domenica 11 maggio 2014

Impepata di cozze


L'impepata di cozze è un piatto campano, anzi più precisamente napoletano,  gradito e cucinato in tutta Italia. E' importante sia la freschezza del prodotto sia la pulizia dei gusci, che deve essere fatta con precisione e attenzione.
Pare che, secondo un detto della zona, le cozze migliori siano quelle pescate nei mesi che contengono la lettera "R".... visto che ora siamo a maggio, approfittiamo!!!

Le dosi sono per un antipasto di 4 persone, essendo possibile servirle anche come secondo piatto consiglio almeno il doppio della dose indicata, naturalmente non so se questa è la "vera ricetta regionale", è come la preparo io che proprio campana non sono, ma vi assicuro che è ottima!

Ingredienti per 4 persone

500g di cozze
3 cucchiai di olio evo
3 spicchi di aglio
100ml di vino bianco
prezzemolo tritato
pepe bianco
limone


Prima di tutto pulire e raschiare bene il guscio delle cozze, con uno spazzolino e anche con un coltello, eliminare poi il bisso (la barbetta che a volte esce dal guscio).
Scaldare in un tegame con l'olio e  l'aglio, aggiungere le cozze, sfumare con il vino e cuocere coperte con coperchio per 4-5 minuti, in modo che i gusci di aprano (utile a volte è anche scuotere un poco da pentola).
Servire ben calde dopo aver cosparso di pepe bianco e  di prezzemolo tritato.
Nel piatto di portata è possibile aggiungere un limone tagliato a spicchi, in modo che ogni commensale possa strizzarlo sul suo piatto (naturalmente se piace), e consiglio pure pane casereccio tostato, come accompagnamento.

2 commenti:

  1. Che succulenza!!!!! Piatto semplice ma gustosissimo!!!! Un abbraccio ciaoooo

    RispondiElimina
  2. Adoro le cozze e questa tua impepata mi sembra ottima!
    Sono capitato qui perché ti ha citata Antonella; ho visto che hai un bel blog e sarà un piacere seguirti (nuovo lettore). A presto

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!