domenica 7 aprile 2013

La Pissaladière

Questa specie di focaccia, tipica della zona di Nizza, è particolare e molto saporita.
Su una base di pasta di pane vengono poste delle cipolle passate e delle acciughe sotto sale con olive nere.
Per "Pissala" si intende pesce salato, una specie di pasta d'acciughe che però ho sostituito con acciughe salate (dissalate e messe nell'olio). 
Le ho disposte a grata, come se fosse una crostata e  l'idea l'ho presa da qui. Grazie MT.
La consiglio per un aperitivo o un antipasto prima di una pizzata tra amici, vedrete sarà un successo!
Ah, dimenticavo servitela a temperatura ambiente, calda non rende!



Ingredienti
Impasto
150g di farina debole
150g di farina manitoba
1 cucchiaio di olio
8g di lievito di birra
1 cucchiaino di malto d'orzo
2 pizzichi di sale
80g di latte
80g di acqua
Farcia
4 cipolle bianche
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di olio evo
timo
10 acciughe sotto sale
4-5 olive nere

Impastare le farine con il lievito sciolto nel latte a temperatura ambiente, unire l'acqua, il sale , il malto e solo a impasto incordato anche l'olio.
Impastare con cura e lasciare lievitare un paio d'ore.
Nel frattempo affettare le cipolle e soffriggerle in olio, aggiustare di sale e aromatizzare con timo.
Continuare la cottura aggiungendo un poco di acqua e un poco di zucchero, ma soprattutto fare attenzione de cuocerle a fuoco basso e con coperchio, per circa 20-30 minuti. Lasciare raffreddare.
A lievitazione ultimata stendere con le mani l'impasto in una teglia (23cm x 23cm), farcire con le cipolle stufate, decorare con le acciughe formando la griglia e  e posizionare al centro di ogni rombo un pezzetto di oliva nera.
Cuocere a 210°C in forno già caldo per 20-25 minuti, negli ultimi minuti selezionare il grill in modo da "bruciacchiare" la cipolla.
Servire quando è freddo o al massimo tiepido.

Con questo piatto partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette francesi è ospitato qui, in questo blog!


25 commenti:

  1. Ok aspetterò che si fredda! Ma una fetta la prendo veramente volentieri! E' così appetitosa Elena!!!! E oggi ce ne andiamo a Nizza, felici contenti e a pancia piena!!! Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e ce tocca aspettà... un bacione cara Elly!

      Elimina
  2. Come mi ci vedo con un pezzetto di questa e un calicino fresco di vino.... mi sentirei in vacanza... già mi colpì quando la preparò Babi per la raccolta di acciughe... ora sento che devo provarla assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche Babi...non ricordo, ormai sono fusa...Anch'io ho la tua immagine in mente... bianco fresco e pilassadiere!

      Elimina
  3. Elena avevo in mente di farla, ora mi hai dato un motivo in più! Ho trovato anche ricette con le acciughe sott'olio, e vediamo cosa riesco a fare senza farine. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto la tua versione...dai che sono curiosa!

      Elimina
  4. Molto invitante Elena!! Bravissima, la proverò perchè adoro le cipolle :-) ed è splendida :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piacciono, bianche, rosse, dorate vanno bene tutte!

      Elimina
  5. mhmmmmmmmm che buonaaaaaaaaaa saporita come piace a me...brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le acciughe devono essere buonissime, però..grazie

      Elimina
  6. Ciao Elena :) Non conoscevo questa focaccia, è invitantissima, deve essere molto buona! :) Complimenti, un abbraccio forte e buona serata :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e' ideale per un aperitivo tra amici... proprio gustosa!

      Elimina
  7. non la conoscevo, decisamente ottima! anche bella direi :D ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente non è così nota...

      Elimina
  8. Quante ricette buone posti tesoro bravaa

    RispondiElimina
  9. http://edithpilaff.blogspot.co.uk/2013/03/oeufs-la-tripe.html
    http://edithpilaff.blogspot.co.uk/2012/09/ossobuco-alla-bourguignonne.html
    Ciao,complimenti per la pissaladiere!
    Allego il mio piccolo contributo,buona serata!

    RispondiElimina
  10. Non ho mai assaggiato questa focaccia ma mi attira molto!bella l'idea delle acciughe a grata....sono ottime poi su pizze focacce ecc... una ricetta molto molto bella anche per l'estate che speriamo arrivi presto!Ciao e complimenti bella idea!ciao Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo qua ora piove a dirotto!

      Elimina
  11. Ottima davvero. Un accostamento di gusti davvero azzeccato.

    Complimenti, hai sempre bellissimi spunti.
    A presto,

    Bettina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie Bettina, è un classico della cucina francese..purtroppo non è merito mio!
      a presto!

      Elimina
  12. Quanto è bella questa focaccia, deve essere buonissima!
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  13. che meraviglia! me la faceva sempr emia zia che abitava a S. remo...non lontano e quindi evidentemente influenzato!

    RispondiElimina
  14. non vado matta per le acciughe ma penso che stiamo benissimo insieme alle cipolle!!!
    è assolutamente da provare!
    mi piace molto anche l'idea della "grata" Elena :)
    un bacino

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!