giovedì 18 aprile 2013

Ile flottante - Isola galleggiante

Questo dolce al cucchiaio semplice e d'effetto è tipico della cucina francese, e pare che la sua fama si  debba al film Julie &Julia.
Si prepara velocemente e con ingredienti che chiunque ha in frigorifero, chiamiamolo pure dolce dell'ultimo minuto, anche se è possibile, anzi meglio prepararlo il giorno prima, giusto per raffreddare bene i semilavorati da assemblare.
In pratica è una crema inglese con albumi montati a neve (a meringa francese) cotti nel latte, il tutto cosparso di mandorle e caramello.
Mi sembra di ricordare che viene anche  chiamato anche "oeufs à la neige", ma non sono sicura siano proprio uguali anzi se qualcuno di voi, più esperto di me, me lo  confermasse ne sarei felice.



Ingredienti per 4 persone
per iles
2 albumi
80g + 80 g di zucchero semolato
per la crema inglese
3 tuorli
60 g di zucchero semolato
3 dl di latte fresco intero
1/2 stecca di vaniglia
per la decorazione
caramello
mandorle tritate


Preparare la meringa francese: mescolare i due albumi con 80 g di zucchero semolato e montandoli a neve ben ferma. aggiungere gli altri 80 g di zucchero e amalgamare dall'alto verso il basso con un leccapentola facendo attenzione a non far smontare gli albumi
Scaldare  circa 200ml di latte e con un cucchiaio fare delle quenelle di albumi e cuocerle nel latte bollente per 1 minuto; rigirare e cuocere dall'altra parte. 
Fare così preparando 7-8 quenelle.



Preparare la crema inglese: misurare il latte avanzato e portare a 300ml, aromatizzare con la vaniglia tenendolo al caldo sul fornello al minimo.
Sbattere i tuorli con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto giallo chiaro,aggiungere a filo il latte caldo. Rimettere sul fuoco e portare a 90°C (fino a velare il cucchiaio) mescolando in continuo.
Passare al colino e raffreddare la crema.


Assemblare il dolce: in una coppetta inserire la crema, una quenelle di meringa cotta, spolverizzare con le mandorle tritate e decorare con il caramello (cuocere a fuoco medio 40g di zucchero e 1 cucchiaio di acqua, senza mescolare, attendere che caramellizzi diventando ambrato, mescolare solo quando ormai risulta liquido).


Con questo dolce partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette francesi è ospitato qui, in questo blog!


18 commenti:

  1. Sembra l'Ile de la France..brava buono da prendere nota ciaooo

    RispondiElimina
  2. Ciao Elena, che buono deve essere... non l'ho mai fatto né mangiato, devo assolutamente rimediare! Salvo la ricetta ;) Bravissima, un abbraccio forte :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava come sei questa è una ricetta banale altro che!!!!

      Elimina
  3. io non l'ho mai fatto ma la trovo anche nella dieta senza zucchero ovviamente, penso sia proprio buona, brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, mi sembra che anche Dukan l'abbia rielaborato...

      Elimina
  4. Ciao Elena, non ti so dire se si chiama anche "oeufs à la neige" ma di sicuro è buonissimo!!! Grazie della ricetta. A presto

    RispondiElimina
  5. Quanto sono buone! Che io sappia gli oeufs a la neige sono la stessa cosa.Esistono da sempre anche in Inghilterra,sotto il nome floating islands.
    Brava,le adoro e ti rubo subito una cucchiaiata.. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh grazie, anche secondo le mie ricerche, ma se ho una conferma mi sento più sicura!

      Elimina
  6. Te ne prendo una cucchiaiata subito...troppo buone :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dany, per te anche una coppetta....con candelina? bacioni!

      Elimina
  7. ma che bello il tuo blog e che bontà...
    Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di click.
    Ti aspetto da me...

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. uuu l'isola galleggiante! sai da quanto ho segnato questa ricetta e non l'ho ancora fatta! la devo provare mi piace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci si impiega veramente poco tempo...da fare! bacioni!

      Elimina
  9. Credo che la proverò a breve!! E' una ricetta di super effetto!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Da chez Clement a Parigi l'ile flottante è da urlo!!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!