domenica 21 aprile 2013

Canard à l'orange ovvero l'anatra all'arancia

L'anatra all'arancia è la tipica ricetta francese per l'immaginario collettivo, e pure per la sottoscritta, che più volte la ordinò proprio a Parigi e dintorni, ma in realtà lo scoperto girovagando per il web che le  origini di questa ricetta sono in Toscana.
Pare che i Toscani la chiamassero il Papero alla melarancia e fu Caterina de Medici, regina di Francia,(quando si unì a Enrico II) ad esportare questo piatto e con lui tanti altri.
Infatti quando Caterina andò in sposa, portò con sè a corte cuochi e servitù. 
Pare sia la fondatrice della cucina francese, con la divisione dei piatti salati dai dolci, e quindi che risulta logico l'influenza della cucina italiana, in particolar modo toscana.
Particolare interessante: fu lei ad introdurre la forchetta a tavola....della serie non si finisce mai di imparare...
Ecco allora la ricetta....la mia ricetta che faccio da anni e che ha sempre avuto dei riscontri positivi...


Ingredienti
2 petti d'anatra
3 arance 
olio evo
sale e pepe

Fiammeggiare e lavare i petti d'anatra, appaiarli e legarli dopo aver inserito un'arancia affettata.

Salare l'esterno in abbondanza (tanto c'è la pelle!!!)e pepare.

 Scaldare 3 cucchiai di olio evo, rosolare a fiamma alta i petti, sfumare con il succo di un'arancia spremuta.

Cuocere in forno a 160°C per 100 minuti.

Togliere dal forno, attendere 15-20 minuti affinché s raffreddi un pochino, scaloppare con un coltello affilato.

Sgrassare il fondo di cottura e metterlo sul fuoco in modo da concentrarlo.

Volendo è possibile addensarlo aggiungendo un cucchiaio colmo di maizena sciolta in 50 ml di acqua fredda, e facendo bollire per 4-5 minuti.

Servire la carne ben calda con il sughetto di cottura addensato  e buccia di arancia preparata con il rigalimoni .
Ideale è l'abbinamento con patate arrosto.



Con questo piatto partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette francesi è ospitato qui, in questo blog!


9 commenti:

  1. Non ho mai cucinato l'anatra! Sarà buonissima, complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto buona, saporita e gustosa, ha una carne piuttosto grassa, ma l'arancia la corregge degnamente! grazie!

      Elimina
  2. ciao !che bella ricetta =) sembra davvero buonissima !! mi farebbe piacere se passassi a vedere le mie nuove ricette, ho una rubrica nuova e spero di diventare brava come te!! se hai qualche consiglio sono molto graditi !! Style and Trouble
    buona giornata !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che suggerimenti sei bravissima così... e sei pure molto carina...a presto!

      Elimina
  3. buoooona, mi hai fatto venire una voglia!
    Peccato che mio marito non la mangia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma il problema è la carne o la cottura? al limite ti fai un solo filetto per te, ma cosa dobbiamo fare con 'sti uomini!!!! un bacione!

      Elimina
  4. Ma siete terribili!!!! Una nuova ricetta in pochi giorni!! E guarda guarda, anche corredata di una bella storia. Bimba ammiro molto il tuo piatto e penso che sia straordinario. Non ho mai mangiato l'anatra, l'oca, la papera... questioni di choc infantili!!!! Ma penso sia straordinaria!!!! Bacio bimba!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ti convertirai, ti inviterò a cena e te la farò assaggiare... merita!
      un bacione!

      Elimina
  5. E' uno dei miei piatti preferiti!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!