giovedì 4 aprile 2013

Quiche Lorraine

Questa torta salata è un classico della cucina francese, originaria della Alsazia-Lorena, si è poi diffusa in tutta la Francia e non solo, spesso viene proposta pure qua in Italia.
Spesso è servita come antipasto, ma può essere considerata un buon piatto unico in  associazione a una bella insalata verde.
Viene preparata con i "lardons" di pancetta avvolti in una crema di formaggio in una base di pasta à foncer.
La pasta à foncer non è altro che una pasta brisè con l'uovo, molto utilizzata come scrigno per torte salate.
 Eccovi la ricetta...



Ingredienti
Pasta à foncer
200g di farina
100g di burro freddo
1 uovo
1 pizzico di sale
acqua fredda
Farcia
100g di pancetta affumicata
100g di emmental francese
200ml di panna da montare
1 cucchiaio di olio evo
2 uova
sale e pepe

Impastare velocemente la farina con il burro a pezzetti, unire l'uovo sbattuto e il sale, aggiungere un poco di acqua molto fredda (io circa 10-20ml, dipende dal grado di assorbimento della farina).
Avvolgere con la pellicola e mettere in frigorifero per almeno un'ora.

Accendere il forno a 180°C.
Riprendere l'impasto e renderlo plastico miscelandolo a mano, stendere allo spessore di circa 4-5 mm e foderare una teglia, precedentemente imburrata, di diametro 22cm.
Forare con i rebbi di una forchetta, mettere un poco di carta forno al centro e cospargere con fagioli secchi prima di cuocere "in bianco" in forno caldo per circa 15 minuti.

Nel frattempo preparare la farcia: rosolare in una padella ben calda con un cucchiaio di olio evo la pancetta.
In una terrina sbattere le uova con la panna, unire il formaggio tagliato a piccoli cubetti (avanzarne un paio di cucchiai da decorare) e la pancetta rosolata.
Aggiustare di sale e pepe (io ho usato il pepe bianco).

Togliere la teglia dal forno, eliminare i fagioli secchi e la carta forno, inserire la farcia, cospargere con l'emmentaler e infornare di nuovo per altri 20 minuti.
Lasciare raffreddare prima di tagliare a fette (in questo mode le fette rimarranno integre e il taglio risulterà perfetto).
Prima di servire scaldare al microonde.


Con questa quiche partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette francesi è ospitato qui, in questo blog!


13 commenti:

  1. Ciao cara sai che non l'ho mai fatta?Ha un aspetto deliziosissimo!!Ciaoo

    RispondiElimina
  2. Che bontà, poi io adoro le torte salate :)

    RispondiElimina
  3. Un classico molto gustoso. Ottima!!!!!!

    RispondiElimina
  4. buonissima la quiche lorraine, un piatto unico da leccarsi i baffi!! ciaooo

    RispondiElimina
  5. Una ricetta che non tramonta mai, davvero irresistibile!! Bravissima Elena :-) un bacione

    RispondiElimina
  6. Buonissima, a me piace davvero tanto!
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  7. ti è venuta magnificamente! Buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Ciao Elena! E' da un pò che non sono passata di qui. Direi che mi sono persa tante cose e com'è diventato stupendo il tuo blog!!! Lo era anche prima ma è ora lo vedo + professionale, pieno non solo di ricette ma tante idee, tanti informazioni interessanti e anche bellissime foto! Bravissima!! Baci

    RispondiElimina
  9. Ed ecco la torta salata regina, immaginavo che era solo questione di ore e poi ne avrei letto la ricetta!!!

    RispondiElimina
  10. Che buona la quiche, ne mangerei un pezzetto adesso!!!

    RispondiElimina
  11. Sììì! Un cult della cucina francese che adoro!!! Buonissima!!!!!

    RispondiElimina
  12. mamma mia cosa vedono i miei occhi!anche a me piace tanto e la preparo spesso!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!