giovedì 28 maggio 2015

Torta salata di porri e formaggio di capra


Questa ricetta l'avevo provata per una sfida dell'MTC, mi aveva soddisfatto appieno, il gusto del formaggio di capra con la sua sapidità in associazione con i porri lo trovo perfetto.
Purtroppo allora mi si era colorita un po' troppo ( non ero stata abbastanza attenta ai minuti di grill), così l'ho rifatta...ma questa volta ho dimenticato le nocciole... sono una vera cippa!
Quindi nelle foto non troverete le nocciole, particolare che però vi consiglio caldamente di aggiungere, dà quel tocco croccante al ripieno indispensabile visto la consistenza morbida e piena.

Ma ora passiamo alla ricetta, non prima di aver ringraziato Flavia per avermi fatto conoscere la ricetta di questa brisee.




Ingredienti
200g di formaggio caprino
100ml di panna fresca
1 tuorlo
4 porri
2 cucchiai di olio evo
sale

Pasta brisee di Roux
250 g di farina
150 g di burro, tagliato a pezzettini e leggermente ammorbidito
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di zucchero
1 uovo
1 cucchiaio di latte freddo

 nocciole tritate

Versare la farina a fontana, mettere il burro, il sale, lo zucchero e l’uovo al centro e  lavorarli con la punta delle dita.
Incorporare la farina ai bordi della fontana, a poco a poco, lavorando delicatamente l’impasto finché assume una consistenza grumosa.
Aggiungere il latte e impastare con il palmo della mano, lavorando di polso per 3-4 volte, finché è liscio.
Formare una palla, e farla  riposare avvolta nella pellicola in frigo per almeno 1 ora.
Nel frattempo affettare sottilmente i porri, saltarli velocemente in padella con l'olio, aggiustare di sale.
Far raffreddare.
Mettere in una ciotola il formaggio schiacciarlo con una forchetta, ammorbidirlo con la panna, aggiungere un tuorlo d'uovo e i porri raffreddati, mescolare e rendere omogeneo il composto.

Riprendere l'impasto, stenderlo con il mattarello e foderare lo stampo da 22cm di diametro, dopo averlo imburrato e spolverizzato con la farina, che non deve essere in eccesso, oppure con strisce di carta forno come si vede in foto, utili a non far attaccare sul fondo e anche per sformare.

Forare con la forchetta il fondo, ricoprire con carta forno e mettere sopra dei pesi (siano esse monetine, o fagioli secchi o sfere apposite di ceramica).
Cuocere in bianco a 180°C per 15-20 minuti, togliere i pesetti rimettere in forno per altri 5 minuti abbassando a 170°C (in modo da cuocere perfettamente la base).

A questo punto aggiungere il ripieno, livellarlo e cospargerlo di nocciole tritate grossolanamente.
Finire la cottura a 180°C per 15 minuti ancora, con qualche minuti di grill (in modo che si colori la superficie).

4 commenti:

  1. trovo questa versione di torta con i potti molto interessante il formaggio di capra aggiunge un ottimo sapore

    RispondiElimina
  2. Deliziosa questa torta salata, adoro il formaggio di capra!!!

    RispondiElimina
  3. adoro questo abbinamento di ingredienti inoltre sembra molto morbida e gustosa

    RispondiElimina
  4. Ho scoperto da poco il sapore dei porri, che prima di settimana scorsa rifiutavo assolutamente di mangiare, e me ne sono innamorata. Mi sa che la provo presto questa tua ricetta :)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!