giovedì 9 settembre 2010

Il Batarò




Vorrei farvi conoscere questa deliziosa merenda piacentina,(o almeno credo!),di cui purtroppo non conosco la ricetta, ma vi prometto che mi darò da fare per trovarvela!

E' una pasta lievitata simile a quella della pizza contenente però anche farina gialla, di forma ellittica, cotta al forno a legna (possibilmente), dalla consistenza morbida, ma croccante,e imbottita con salumi e/o formaggi.
Per i salumi vi consiglio coppa, salame o pancetta, d'obbligo i prodotti DOP piacentini (con una punta di orgoglio vi informo che siamo l'unica provincia in Italia con 3 salumi DOP), ma anche prosciutti cotti e crudi.
I formaggi possono variare dalla mozzarella, all'Asiago fino al gorgonzola.

Sabato e domenica in Valtidone e precisamente a Sala Mandelli, si svolgerà la sagra del Batarò, invito tutti a non perdersi un evento simile....
La località (paesino arroccatto su di una collina incantata), i panorami piacentini, i piatti tipici (oltre al batarò, si troveranno sicuramente i piatti della tradizione dai tortelli con la coda ai pisarei e faso) e i vini locali (Gutturnio e Ortrugo in primis) vi stupiranno sicuramente!

Vi aspetto numerosi e .... dimenticavo l'espressione massima del batarò si ha con la farcitura: pancetta nostrana piacentina e gorgonzola!

3 commenti:

  1. Che bello sarebbe partecipare,e poter gustare questo Batarò.
    Buona Giornata e grazie per l'informazione.

    RispondiElimina
  2. Ottima festa popolare, sempre organizzata egregiamente, il problema è l'affluenza visto la buona cucina....

    RispondiElimina
  3. Ma ciaoooo!!! ben trovata!!!
    grazie di esser passata da me... mi fa piacere conescere te ed il tuo blog... vedo già molte cosucce interessanti!!!
    dal succo di pera a questo dolce...adoro scoprire le torte tipiche regionali!!!
    ti seguirò davvero con piacere ....infondo anche io mi sento ancora nuova... non è nemmeno un anno che ho iniziato il blog!... in bocca al lupo per tutto ...e complimenti! :)
    alla prossima
    Terry

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!