lunedì 27 novembre 2017

Budini di pane con mandorle o cioccolato


Oggi a Light and Tasty si parla di riciclo!!
Ma non è un ingrediente!
Ma non è un piatto da reinterpretare!
Certo, ma in cucina la regola è "Non si butta via niente!" quindi cerchiamo di riutilizzare gli avanzi con la formula light, che ne dite?
Personalmente ho pensato al pane, un classico che rimane in dispensa.
Lo acquisti fresco al mattino, poi tuo figlio ti chiede le patate, oppure si esce a mangiare una pizza in compagnia... e quindi nessuno tocca il pane!
Ecco ho pensato di riutilizzarlo per un dolcetto, di quelli semplici da preparare, salutari e di poche pretese.
Ideali per una merenda tra ragazzi, o anche un fine pasto infrasettimanale... sottolineo, sono ottimi tiepidi!


Per la ricetta ho preso spunto da qui, ecco la mia!

Ingredienti per 4 budini

2 panini raffermi
100ml di latte
100g di zucchero
1 uovo
1/2 limone
1 mela
10g di burro
cannella
15 mandorle
un pezzetto di cioccolato fondente





Affettare il pane formando sottili fette di circa 2-3 mm.
Sbucciare la mela e affettarla come il pane, stesso spessore, bagnare le mele con succo di limone.
A questo punto prendere dei pirottini da muffin grandi, iniziare con uno strato di pane, poi uno di mele, spolverizzare con lo zucchero,  cannella e poi con mandorle tritate o cioccolato tritato.
Proseguire con pane, mele, zucchero, cannella, mandorle tritate o cioccolato.
Continuare così lasciando libero un paio di cm dal bordo (perchè in forno tendono a gonfiarsi).
In una ciotola sbattere l'uovo con il latte.
Con l'aiuto di un cucchiaio dispensarlo nei pirottini in egual misura, spolverizzare con zucchero e mettere un fiocchetto di burro.
Accendere il forno a 180°C, i pirottini  dovranno attendere che il forno arrivi in temperatura prima di essere infornati, e questo tempo è utile all'assorbimento del latte da parte del pane.
Infornare quando il forno è caldo con funzione statica per 25 minuti.
Servire tiepidi.



Ecco altre ricette riciclone


Torta con albumi d’uovo al profumo di limone di Carla Emilia 

Crumble di verdure di Daniela

Vellutata di finocchio con patate, porro e paprika di Maria Grazia

Gnocchi di polenta con ragu’ di verdure di Milena
 
Polpette di pane di segale con tonno e pesto genovese  di Simona


11 commenti:

  1. Un riciclo molto goloso.
    In efetti il pane è quello che si avanza più spesso e riutilizzarlo per un dolcetto da merenda o da colazione mi piace molto.
    Un riciclo da tener presente :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ma guarda che carina questa proposta, i dolcetti si presentano benissimo, sembrano dei panettoncini! Brava, un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  3. ma quanto sono golosi! Io ho pensato a riciclare il pane (di mio figlio, io ce l'ho pesato e porzionato di quello che inforno io, per cui non ne avanzo) e tu questo fantastico dessert davvero molto invitante, beh direi che potremmo anche pranzare insieme :-)

    RispondiElimina
  4. Che bella idea di riciclo. Il pane è una cosa che non butto mai.

    RispondiElimina
  5. Splendido!!! Anche qui non si butta nulla e soprattutto il pane, splendido modo per riutilizzarlo! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Ma guarda tu, che dolcetto bellissimo e buonissimo che hai fatto, complimenti davvero. Buona settimana :)

    RispondiElimina
  7. Assolutamente mai buttar via il pane....soprattutto se si può riciclare in maniera così facile e golosa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. A casa mia il pane non avanza mai ma troverò il modo di nasconderne due fette x provare la tua sfiziosa ricetta ^_*

    RispondiElimina
  9. Ma che belli Elena con quei pirottini tutti colorati! Sul buono, non ci piove!!!! Un bacio grande a presto :)

    RispondiElimina
  10. Guarda che questa è davvero una bella idea del riciclo. Ti confesso che io se voglio fare qualcosa con il pane bisogna che lo metta da parte, altrimenti non me ne avanza mai! Da fare, bella ricetta, mi piace

    RispondiElimina
  11. Che buoni! Adatti alla prima colazione! Mi ricordano le colazioni dell'infanzia!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!