lunedì 28 ottobre 2013

Pasticcini salati alla zucca

Oggi vi propongo un finger food, sono un'appassionata di questo genere, li trovo simpatici, delicati, eleganti.
Piccoli bocconcini, belli da vedere e buonissimi da assaggiare, devono essere una vera esplosione di gusto...
Proprio per questa mia passione ho cercato di partecipare  a qualche corso specifico, ma mi sono spaventata del prezzo... proibitivo, così cerco di arrabattarmi, guardando libri di cucina e riviste specializzate.
Questo è nato proprio per caso...avevo una zucca buona e volevo darle una degna fine, così ho pensato di abbinarla al peperoncino (per me è un classico abbinamento, non  lo avete mai provato?) e creare una crema per riempire delle barchette. 
Per le barchette non volevo utilizzare la brisè o la sfoglia, così, ho ideato questa pasta, in pratica ho sostituito, nella solita pasta al vino, il vino con la birra; il gusto risulta più neutro ed è anche più soffice, penso sia merito dell'anidride carbonica.  
Per finire ho decorato con una fragolina di mostarda, trovata per caso in una gastronomia in città (ho acquistato anche una mostarda di castagne...deliziose!!!), dal gusto delicato, non troppo dolce e solo lievemente senapato.
Allora che ve ne pare?


Ingredienti per 6 pasticcini
Pasta alla birra
100g di farina
40g di birra chiara
30g di olio evo
1 pizzico di sale
Farcitura
150g di zucca cotta a vapore
50g di robiola
2 cucchiai di parmigiano reggiano
1 pizzico di sale
peperoncino di Cayenna (a piacere)
mostarda di fragoline


Impastare velocemente la farina con birra, olio, sale, avvolgere in pellicola e far riposare per almeno 30 minuti in luogo fresco.

Preparare la farcitura: cuocere a vapore la zucca (bimby a varoma per 25 min. -1lt di acqua nel boccale), schiacciare con lo schiacciapatate, unire il formaggio e la robiola, dosare il peperoncino a seconda del gusto.

Foderare con la pasta le formine, forare il fondo con rebbi della forchetta, cuocere in bianco a 180°C per 8 minuti, in forno già caldo funzione statico.

Toglierli lasciarli raffreddare per 10 minuti, farcirli con la crema alla zucca aiutandosi con una sac a poche con bocchetta a stella. Cuocere in forno per 15-18 minuti funzione ventilato+ grill.

Togliere dal forno, raffreddare 5 minuti decorare con una fragolina.


Con questa ricetta partecipo al contest BRUCIORE 2013 di Ilaria & Tommy del blog Non solo Piccante

24 commenti:

  1. Anche per me zucca e peperoncino è un' abbinamento fantastico!!!! Questi pasticcini sono favolosi Elena!!!:) un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, ci sta bene il piccantino con il dolce naturale...

      Elimina
  2. degli ottimi e stuzzichevoli e invitanti pasticcini ideali per un aperitivo se si può dire ... e non solo ^__^
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo un prosecchino ce lo vedrei bene!

      Elimina
  3. Wow tesoro, wow!!! Mi lasci senza parole per questa bellissima creazione.
    A me piacciono tantissimo i finger food, sembrano sempre delle vere opere d'arte, ma non sono capace di farli.
    Non ho mai provato l'abbinamento della zucca con il peperoncino... ti sembrerà strano vista la passione di Tommy per il piccante. Alla prossima zucca che passa per casa faremo l'assaggio!!
    Hai mai visto la nuova trasmissione che c'è su Real Time dedicata ai finger food? Mi è capitato di vederla qualche decina di giorni fa e ci sono davvero tante idee. Io ho poi scaricato le ricette dal sito, ce ne sono a volontà. prova a darci un occhio... :-)
    Un bacio e grazie mille per questa ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no la trasmissioni mi manca...sono nemica della tv e a volte mi perdo anche programmi interessanti...grazie!

      Elimina
  4. Che belli e che buoni!! La zucca la amo in tante ricette, ma devo dire che abbinata al peperoncino non l'ho mai provata... buona occasione per provare! Molto molto belli questi pasticcini, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va ssolutamente provati eheheh!
      ;)

      Elimina
  5. è davvero bellissima! Sembra un pasticcino dolce, ma leggendo ho scoperto che contiene uno degli ingredienti che la fa da padrone a casa mia in questo periodo, la zucca! sei stata bravissima, tantissimo gusto in un solo boccone!!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere ti piaccia...certo la mostarda di fragoline, fa proprio la ciliegina...

      Elimina
  6. E' bellissimo Elena! e sicuramente delizioso :-) sei sempre bravissima!! un bacione e buon mercoledì, ahimè.. qui di pioggia...

    RispondiElimina
  7. Elena ma WOOOW!!!
    Cioè solitamente io non amo proprio il finger food (preferisco sempre porzioni abbondanti) però queste woow!
    A vederle in foto credevo fossero dei dolcetti ed invece mi stupisci sia per la pasta che per il ripieno.
    Ok questo è uno dei pochi finger food al mondo che farei e papperei volentieri!!!
    BRAVISSIMA!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello del finger è mangiare tantissime piccole porzioni..ehehehe!

      Elimina
  8. E mi pare una gran bella idea!Interessante è questa pasta alla birra che sostituisce alla grande la solita brisee o sfoglia e quella ciliegina di mostarda è davvero,"una ciliegina sulla torta"!Complimenti Elena,hai creato un ottimo stuzzichino...anzi un un goloso "mini-pranzetto"!
    Un bacione cara...spero tu abbia rimediato con la tua amica,il detto"meglio tardi che mai"vale anche in questo caso ;)

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. interessante vero? l'ho preparata solo perchè non avevo voglia di scendere in cantina a procurarmi il vino... beata pigrizia!

      Elimina
  10. Magnifici finger Elena e trovo bellissime anche le foto. Assaggerei subitissimo! Bacione e buon we anche a voi, a presto

    RispondiElimina
  11. ma tu guarda che meraviglia! ma tu non hai bisogno di corsi!! non sapevo mica che zucca e peperoncino si potessero abbinare!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!