domenica 27 ottobre 2013

Le paste al miele e cannella - Panmelati marroni

Le paste al miele e cannella pare che siano una delle ricetta più antiche della Slovenia, sono sempre presenti sulla tavola delle feste e preparati per ogni ricorrenza.
Chi sostiene che siano a forma di cuore chi rettangolare in ogni caso mi è parso di capire che a fine pasto di ogni pranzo importante non possono mancare.
Questa (qui) è stata la ricetta che ho seguito, i biscotti sono semplici da preparare e ottimi intinti in un buon vino bianco dolce, infatti visto la mancanza di grassi tendono ad piuttosto croccanti( per i primi giorni, poi assorbono l'umidità ambientale e diventano morbidi e ancora più buoni), sono però profumatissimi e molto aromatici, il gusto del miele miscelato alla cannella li rende davvero unici.
Ho preparato una tavola delle feste..lo so non è ancora Natale (purtroppo mancano ancora due mesi), ma ho voluto pensare queste paste al miele su una tavola natalizia di una classica famiglia slovena...


Ingredienti per 50 biscotti
250g di miele
100g di zucchero
200g di mandorle macinate
1 limone (succo)
300g di farina
8g di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino di cannella

Fare riscaldare il miele fino alla bollitura, aggiungete lo zucchero, le mandorle, il succo di limone.
Far raffreddare un poco a temperatura ambiente (io 30 minuti) poi unire  la farina setacciata con il lievito e la cannella (volendo si può aumentare a piacere) lievito.
Impastare fino ad ottenere una pasta densa, far  riposare per qualche ora in frigo.
Stendere poi col mattarello con uno spessore di 5-6 mm., ritagliare dei rettangoli.
Foderare con carta forno  una leccarda del forno e cuocere in forno già caldo (180°C)  per circa 10 minuti. A piacere, prima di togliere i biscotti dal forno, spalmare col miele diluito in un cucchiaio d'acqua.

Con questa ricetta partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette slovene è ospitato da  Cristina del blog Tutto a occhio


20 commenti:

  1. Devo essere buonissimi Elena!! Bravissima :-) giusto giusto per colazione :-) un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  2. Elena che meraviglia di biscotti!! Poi adoro le ricette che contengono miele e cannella, danno un profumo particolare... e, anche se il Natale è lontano, che bella la tua tavola già rossa!!! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo trovato fonti che li citavano come biscotti natalizi ..ora non la trovo più!!! e' un classico per me!

      Elimina
  3. mi piacciono tantissimo! penso che proverò a farli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appena fatti sono croccanti dopo due giorni si sono rivelati morbidi e gustosissimi...forse li preferisco...

      Elimina
  4. Non sarà ancora Natale, purtroppo, ma sono un'ottima idea regalo :) Quest'anno ho intenzione di sperimentarne alcuni :) Aggiungo questi alla lista :)

    Buona domenica :D

    RispondiElimina
  5. Questi te li rubo per Natale...posso??:) sono fantastici!!!!
    E mi fa impazzire il tuo stampino, sai che non riesco a trovarlo?
    Un bacione Elena! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. comprato in Alto Adige..là si trova sempre tutto<!!!!

      Elimina
  6. Ciao Elena. Questi biscotti mi stavano per sfuggire, nelle mie ricerche sulla cucina slovena non li avevo visti. Mi sa che li devo provare. Ho letto del tuo contest e mi sto attivando. Ho una ricetta vecchia che fa al caso tuo, rifaccio il post, se riesco la ricucino anche così magari faccio delle foto più decenti! Comunque non posso certo mancare! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI fa molto piacere la tua partecipazione..un bacione!

      Elimina
  7. Ciao Elena, quanto devono essere buoni questi biscottini.... Pubblicherò tutte le ricette delle mie cene, anche se ci vorrà un po' di tempo. Ho già pensato qualcosa per il contest, devo avere il tempo di mettere in pratica! Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora ti tengo d'occhio!!!! ottimi i tuoi stuzzichini!

      Elimina
  8. bellissimi biscotti e preparazione, riguardo al post sull'uva fragola, confermo quanto detto da te.
    A presto

    RispondiElimina
  9. Grazie per aver partecipato anche a questa tappa! Il nostro viaggio continua grazie a chi come te partecipa e non si dimentica di prendere la valigia e fare un po' di strada con noi :-)
    Il resoconto di questa tappa è qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/10/n-come-njoki.html...e ora...Estonia!
    Ciaoooo
    Aiu'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, è sempre un piacere viaggiare con voi!

      Elimina
  10. Ma che buoni , salvo la ricetta !!!!!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello di questi biscotti è che sono cangianti.....ehheehe... tiepidi sono morbidi..poi freddi diventano croccanti e nei giorni successivi si riammorbidiscono...3 biscotti in 1 ...GRANDE!

      Elimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!