venerdì 30 marzo 2018

Bavarese ai kiwi con arachidi e fiocchi di avena pralinati


Questo dolce al cucchiaio è  semplice e velocissimo da preparare, ideale per una serata tra amici, perchè si può preparare pure il giorno precedente e poi mantnerlo in frigorifero.  Ottimo in inverno, quando i kiwi sono ottimi e a Km 0, ma buono pure in estate, perchè estremamente fresco e leggero, ormai questi frutti li troviamo tutto l'anno.

L'ho preparato espressamente per il contest  itinerante The Mistery Basket  ideato da Linda, in questi mesi è ospitato da Daniela, del blog Mani in pasta qb, in quanto ha vinto la scorsa edizione con una favolosa torta al mandarino. Ho selezionato quindi gli ingredienti, volevo preparare una bavarese, e utilizzato appositamente kiwi e fiocchi d'avena. Oltre tutto i fiocchi d'avena pralinati sono fantastici, ogni occasione è buona per provare qualche novità ai fornelli!!!

Ecco a voi la ricettina ...





Ingredienti per 6 persone

400g di kiwi

200g di panna da montare

120g di zucchero

2 tuorli d'uovo

6g di gelatina in fogli

10ml di liquore maraschino

Decorazione pralinata
50g arachidi sgusciate
3 cucchiai di fiocchi d'avena
1/4 di cucchiaino di cacao amaro
70g di zucchero
zucchero


Mettere tutti gli ingredienti della pralinatura in una padella antiaderente, scaldare a fuoco basso mescolando con un cucchiaio di legno.

A poco a poco lo zucchero caramellerà e tenderà a legarsi con le arachidi e con i fiocchi di avena, quando risulteranno ben ricoperte, togliere dal fuoco e scolarle su carta forno a raffreddare.

Preparare la bavarese: ammollare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.

Frullare la frutta.

Montare i tuorli con lo zucchero utlizzando le frustre in una ciotola a bagnomaria, fino a portarli a 80°C . Unire la gelatina strizzata, mescolare accuratamente, infine aromatizzare con il maraschino.
Incorporare la frutta frullata.

(Con il bimby frullare 5 sec. vel 5, la frutta, unire gli altri ingredienti, eccetto la gelatina,cuocere impostando 5 min a 80°C vel 3, infine mettere la gelatina strizzata).

Far raffreddare  a temperatura ambiente.

Nel frattempo montare la panna, e quando si è raffreddata la crema inserirla nella panna mescolando con un leccapentola dal basso verso l'alto.

Porzionare nelle monoporzioni di alluminio e conservare in frigo per almeno 2 ora prima di degustare.

Presentare con qualche fettina di kiwi fresco e decorare di arachidi e fiocchi di avena pralinati.


Con questa ricetta partecipo al contest "The Mystery Basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato dal blog Mani in pasta quanto basta




4 commenti:

  1. Aspetto divino e poi amando questo frutto, non ho dubbi che mi conquisterebbe anche il sapore :-)
    Buona Pasqua Elena <3

    RispondiElimina
  2. E' FA-VO-LO-SO! Ho una passione per i kiwi che mangio ogni giorno e adesso sono davvero dolcissimi. Grazie per questa ricetta :)
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  3. Golosissimo e facilissimo da fare.
    Ti auguro una serena e felice Pasqua.

    RispondiElimina
  4. Elena this looks bellisimo!! Un abbraccio e buona Pasqua !

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!