lunedì 27 gennaio 2014

Uova sode colorate

Buon lunedì, e come ogni lunedì che si rispetti partiamo con una ricetta Light and Tasty, giusto per aiutare chi ha delle buoni intenzioni!
Oggi si parlerà di  UOVA...
ingrediente bistrattato a causa della concentrazione elevata di colesterolo, presente nel tuorlo, ma io ricordo che quando ero piccolina del colesterolo non ne parlava nessuno... sembrava non fosse mai esistito...poi è ha preso il sopravvento (stessa storia dello spread in economia ...e chi lo conosceva prima di Monti????) e in un attimo abbiamo demonizzato uova, burro e carne.
Ora si inizia a valutare meglio. Questi prodotti presentano anche elementi positivi, le uova per esempio sono ricche di vitamine e colina,  per la crescita dei bambini sono  consigliati,  il pediatra di mio figlio diceva almeno due alla settimana.
Sostengo quindi che, con moderazione, tutto possa e debba essere consumato in modo da dare al nostro organismo  giusti apporti nutritivi,  per star bene io seguo la regola "alimentazione varia il più possibile"....
Ma passiamo alla ricetta...ho optato per le uova sode, in modo da evitare qualsiasi tipo di grasso in cottura, ma attenzione a prepararle come si deve!
Le uova sode non devono presentare quell'alone verdognolo che a volte capita di vedere...quello è solfuro di ferro!
Il calore troppo elevato o per troppo tempo fa in modo che  il solfuro di idrogeno presente nell'albume si combini con il ferro del tuorlo.
Questo comporta una perdita di ferro e una peggiore digeribilità, la mia nonna parlava addirittura di tossicità!
Quindi per evitare questo rischio lascio un paio di metodi di cottura, entrambi corretti e degni di nota oltre ad una ricetta veloce e colorata da utilizzare come piatto unico in caso di dieta, o come secondo piatto o come antipasto estivo, naturalmente conteggianod mezzo uovo a testa....



Ingredienti per 1 persona (320 kcal)
2 uova
20g di peperone rosso
20g di peperone giallo
1 oliva (10g)
1 acciuga (10g)
2 cucchiaini di olio evo (10g)
sale
insalata

Rassodare le uova, che devono essere a temperatura ambiente. Come fare? Ecco due possibilità...

  1.  Immergerle in acqua bollente e cuocerle per 10 minuti esatti. Finita la cottura dell'uovo, passare subito sotto l'acqua fredda, in modo da bloccare la cottura.
  2. far bollire l'acqua, immergere delicatamente far riprendere il bollore. Spegnere e attendere 30 minuti. Passato il tempo immergerle in acqua fredda e ghiaccio per fermare la cottura (Metodo Gualtiero Marchesi)

Nel frattempo tagliare a cubetti piccoli i peperoni, scaldare l'olio e saltare velocemente le verdure per qualche minuto. Far raffreddare.
Tagliare a cubetti piccoli pure l'oliva e l'acciuga.
Togliere il guscio, tagliare a metà, recuperare il tuorlo rassodato, metterlo in un piatto, aggiungere i peperoni, l'acciuga e l'oliva. Aggiustare di sale e aggiungere il cucchiaino di olio, mescolare in modo da condire al meglio.
Riempire gli albumi con questa farcia e posizionarli in un piatto fondo con insalatina fresca scondita.

Ma vediamo le altre proposte delle foodblogger appartenenti al gruppo...

Yrma del blog A fiamma dolce: Uova ripiene alla crema bianca light

Cinzia del blog Cinzia ai fornelli: Uovo in camicia con porri vinaigrette e prosciutto di Parma                

Eva del blog In cucina da Eva: Polpettone con uova sode                

Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico:  Omelette soffiata ai finocchi

Tania del blog Cucina che ti passa:  Omelette di soli albumi ai funghi 


11 commenti:

  1. Bellissime da vedere e sicuramente ottime da gustare!! Bravissima :-)

    RispondiElimina
  2. Anche tu come me hai optato per delle uova sode...e...anche il tuo mix di sapori mi piace moltissimo!!!! Molto bella anche la presentazione!!!! Bravaaaaaa!!! un bacione

    RispondiElimina
  3. Buone e belle le tue uova sode, a me piacciono particolarmente e le faccio in tanti modi, proverò anche la tua ricetta.
    Buona giornata.
    nonna Dani Ristorantedai nonni.

    RispondiElimina
  4. io adoro le uova, più che il colesterolo, mi preoccupa l'acido arachidonico, ma se si mangiano con moderazione, come tutti gli altri alimenti, sono un fonte nobile di proteine.
    Grazie per i due metodi di cottura, perchè sod le uova a qualcuno piacciono molto!

    RispondiElimina
  5. Particolari queste uova ed alternative.Brava Elena, bacioni.

    RispondiElimina
  6. Certo che con un po' di maionese sopra.... il mio animo non troppo light si risveglia, che vuoi fare, è molto goloso!!!! Ma sono buone anche così, ne sono sicura. Bacione

    RispondiElimina
  7. Evvai, la cottura almeno la azzecco!! Buonissime le tue uova, deliziose!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  8. come sono belle ed allegre! mi piacciono veramente tantissimo!

    RispondiElimina
  9. bellissimi colori e presentazione, e chissa'che buone!!

    RispondiElimina
  10. Oh cielo e chi lo sapevo che quando l'uovo era un pò verdino era per quello! Ora capisco perchè da piccola non lo digerivo.
    Comunque è vero anticamente si diceva che faceva molto bene ai bambini, ed io che non mangiavo mai ricordo che mia nonna mi rincorreva con l'uovo per tutta la casa per farmelo mangiare ahahaha
    Ottima ricetta Elena ed ottimi consigli sulla cottura!
    un bacione

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!