lunedì 6 maggio 2013

Il Bughàtsa dolce da Salonicco per Quanti modi di fare e rifare....

Questo mese noi del gruppo "Quanti modi di fare e rifare" ci siamo trasferite in Grecia, nella cucina di Marina del blog "Il laboratorio di mm-skg"  per preparare il Bughàtsa dolce da Salonicco, un bellissimo dolce che non vedevo l'ora di preparare.
Mi pare di aver capito che ne esiste anche una versione salata, ma sono troppo golosa per rinunciare a questa golosità, mi subito ispirato parecchio!!!!
Non ho stravolto la ricetta, e come avrei potuto, non la conoscevo, ho solo fatto qualche piccola variazione.
Invece della classica crema pasticcera ho adottato la crema bianca bimby, spesso la uso, risulta più leggera al gusto e veloce da preparare, a questa ho aggiunto le gocce di cioccolato...giusto per richiamare la crema di presentazione al cioccolato fondente.
Inoltre, non me la sono sentita di fare la pasta sfoglia, lo so è una grave mancanza, ma sono ancora scioccata da quando un paio di anni fa mio marito si cimentò in questa preparazione.
Mi lasciò un forno indecente... e già perchè, durante la cottura di una torta di sfoglia in una teglia apribile, questa aveva perso il burro (evidentemente troppo!!!!), l'unto aveva schizzato ovunque nel forno, e  non solo, si era anche levato un fumo biancastro che aveva inondato la casa... che brutta avventura!!!
Solo al pensiero mi viene ancora male!!!
Ma passiamo alla nostra deliziosa Boughàtsa: prima di tutto i ringraziamenti....grazie Marina,  è un'ottima preparazione e in famiglia ha riscontrato un gran successo,  e poi la ricetta.....



Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
1 uovo
zucchero di canna
per la crema 
500ml di latte
50g di farina
2 uova
120g di zucchero
1/2 bacca di vaniglia
3 cucchiai di gocce di cioccolato
per la crema al cioccolato fondente
100ml di latte
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di cacao amaro
1/2 cucchiaio di fecola

La prima operazione da effettuare è la preparazione della crema, che ho preparato con il bimby essendo quella presente nel ricettario in adozione, con qualche variazione.

Unire tutti gli ingredienti nel boccale, tranne la vaniglia, impostare 7 minuti a 90°C vel.4.

Inserire i semini della vaniglia e miscelare (per chi non ha il bimby è possibile unire tutti gli ingredienti in un polsonetto e cuocere a fuoco dolce continuando a mescolare).

Raffreddare la crema e solo dopo inserire le gocce di cioccolato.

Srotolare la sfoglia, farcire con la crema, richiudere a busta dopo aver spennellato le due parti che devono combaciare con l'albume dell'uovo, rigirare il rotolo, mantenendo la chiusura al di sotto.

Riunire l'albume al tuorlo, aggiungere un cucchiaio di acqua, sbattere e pennellare la superficie superiore, cospargere di zucchero di canna.

Cuocere a forno già caldo 200°C per 25 minuti (attenzione tenderà ad appiattirsi, volendolo mantenere più spesso, consiglierei di farcirlo in una teglia da plumcake).

Lasciare raffreddare prima di servire e tagliare.

Nel frattempo preparare la crema: stemperare nel latte il cacao, lo zucchero e la fecola e cuocere a fuoco basso mescolando fino a bollore ( si procede ulteriormente se si preferisce una crema più densa).




Consiglio di servire la bughàtsa a temperatura ambiente, ma accompagnata alla crema al cioccolato calda.


,








Con questa ricetta partecipo all'iniziativa  Quanti modi di fare e rifare  e vi ricordo che  giugno saremo tutti da Antonella di Sapori in concerto a preparare i canederli verdi... ricetta del marito ...Rino io lo so che sei una garanzia!!!!!






Con questa ricetta partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette della Grecia è ospitato da Resy del blog Le tenere dolcezze di Resy

43 commenti:

  1. Kalimera Elena! Eccoci qui, tutti insieme nella bella ed assolata Grecia ed io sono prontissima ad assaggiare la tua favolosa Bughàtsa! Grazie per averci deliziato con questa golosissima versione e ti aspettiamo il 6 di giugno per preparare insieme i Canederli verdi di Antonella! Un abbraccio la Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la Grecia è una fantastica terra... proverei davvero altri piatti...ricordi i Koulouria , mamma che buoni pure quelli!!!! ci vediamo per i canederli...non mancherò!!!

      Elimina
  2. Mamma mia che goduria da te: quel cioccolato che cola!!! Slurp.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. vero? la ricetta è splendida, già senza cioccolato...provala....

      Elimina
  4. Buonissima anche la tua versione Elena!!! Complimenti per questa dolcezza!! un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che versione golosa con il cioccolato :)
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon inizio anche a te! e grazie!

      Elimina
  6. wow addirittura 2 versioni? Golosona :-D
    Capitano a tutti i piccoli disastri in cucina, a me con la pastiera di riso, per esempio un casino nel forno che non hai idea, dovremmo usare sempre una teglia sotto la teglia o la santissima carta forno, un bacio cara :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero la carta forno è sempre una sana abitudine.... bacioni!

      Elimina
  7. Elena che meraviglia quel cioccolato, bella versione, ancora più golosa...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giusto per non farsi mancare niente...un bacione!

      Elimina
  8. gnam! al cioccolato! quella cremina è deliziosa! da provare anche così, tra goccine ecrema nn saprei!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le gocce che scrocchiano sono sempre una festa!

      Elimina
  9. Ma quanto è golosa la tua bughàtsa cara Elena!! Quel cioccolato fuso è una tentazione enorme!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. davvero una bella idea quella di aggiungere del buon cioccolato sia nella crema che come accompagnamento! hai reso unico e goloso un piatto già di suo fantastico! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Artù...il cioccolato è sempre gradito in casa mia...

      Elimina
  11. Buona anche questa versione!!! deliziosa!!! che acquolina xò!! eheheeh
    Ciao dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona vero? ma è la ricetta che è super!!

      Elimina
  12. Ciao Elena, sono molto contenta che hai goduto la bughatsa! Molto buona la tua versione al cioccolato, da provare sez'altro!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie, grazie ...una vera delizia!

      Elimina
  13. No scusa...ma come ha fatto tuo marito a combinare tutti quei disastri solo con della pasta sfoglia? AHAHAHAH... dai, devi assolutamente riprovare... vedrai che alla fine ne sarai contenta! :-)
    Comunque anche questa tua versione è davvero golosissima... con tutta quella cioccolata abbinata alla crema.... uhhhhh slurposissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio non rivangare... prima o poi ci proverò ...promesso!

      Elimina
  14. Questa bugatsa cioccolatosa è una vera golosità! Certo che avrei voluto vederlo Massimo alle prese con quella sfoglia venuta da un altro mondo.... bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio che non dica di chi era la ricetta... a parte che potrebbe essere stato Massimo a sbagliare le proporzioni...quindi è meglio stendere un velo pietoso....

      Elimina
  15. con la crema all'uvetta... con la cremina al cioccolato: ma non si fa mica così Elena!!! mamma mia che gola!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, no è cioccolato in gocce...giusto per non farsi mancare niente! baci

      Elimina
  16. Eh no, non valgono i colpi bassi, con la crema e le gocce al cioccolato diventa irresistibile!!! Alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero ...proprio un colpo basso..hai ragione! bacioni!

      Elimina
  17. Golosissima con questo doppio cioccolato! Sarebbe piaciuta molto al mio bimbo piccolo! Magari gliela faccio!
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti anche il mio ha gradito parecchio!

      Elimina
  18. La crema al cioccolato e davvero una bella idea bravissima !!!!
    Scusa per il ritardo ;-)))
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  19. Che bella la crema bianca fatta col Bimby, deve essere deliziosa!!!
    Anche il laghetto cioccolatoso mi tenta molto :))
    Baci

    RispondiElimina
  20. Certo che il cioccolato ste sempre bene ovunque....ma qui tu hai creato una vera tentazione!!!

    RispondiElimina
  21. MMMMM!!! Golosissima!
    Sicuramente l'esperienza della preparazione della pasta sfoglia è da dimenticare! XD
    Baci!

    RispondiElimina
  22. ciao Elena,
    che versione splendida hai preparato!
    E...anche noi abbiamo usato la pasta pronta!
    Un bacio e al 6 giugno dalle 4 apine

    RispondiElimina
  23. Con il cioccolato è un'ulteriore tentazione.

    RispondiElimina
  24. Ciao carissima Elena ♥
    Alla fine ce l'ho fatta a venire a trovarti :-D
    Che meraviglia la tua bughatsa con la salsa di cioccolato calda...devo segnarmi come hai fatto a farla, io non ho il bimby mi ingegnerò ma è stragolosa!
    Capisco la disavventura di tuo marito, sebbene io sono più esperta nel bruciare pentole...eh già
    Buona serata e a rileggerci presto ♥

    RispondiElimina
  25. MMMMMMMM, deve essere una delizia!!! Un bacione

    RispondiElimina
  26. Grazie per non esserti persa neanche questa tappa! Qui il resoconto finale: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/05/x-come-xerotigana.html. E ora...tutti in Bulgaria!
    Ciaoooo
    Aiu'!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!