giovedì 16 maggio 2013

Torta di mele al cardamomo

Il cardamomo è una spezia profumatissima, e il suo sapore leggermente piccante e fruttato lo rende ideale sia per le preparazioni dolci che salate. Era molto amato nella Grecia antica e lo è tuttora in Oriente...ma non solo!!!!
E' presente un po' in tutte le cucine orientali, famoso è il caffè arabo qahwa aromatizzato soprattutto con questa spezia, in  India e in Pakista lo usano per aromatizzare il riso, in Cina per la carne arrosto, in Vietnam caratterizza il Pho (una specie di brodo).
Nei paesi nordici europei viene usato nei dolci, famoso è il Kaffebrod, un pasticcino che viene servito con il caffè e nella famosa bevanda alcolica svedese, il glogg.
Personalmente rimango sempre affascinata dalle spezie, e il cardamomo è una delle mie preferite.
Sembra ricordare il profumo del limone, ma  se si fa attenzione lascia sensazioni  molto più complesse, ha un che di floreale con anche l'aggiunta dell'eucalipto.
Lo si trova in commercio ben protetto nelle sue bacche, che devono essere aperte al momento dell'uso in modo da liberarne i semi, che altrimenti a contatto con l'aria perderebbero i loro profumi.
Quando ho vinto il contest di Paola "Non lasciamoli in dispensa", con i cannoli di melanzane al miglio, mi è stato chiesto di scegliere l'ingrediente del mese di Maggio e non ho avuto dubbi sulla sua scelta. Spesso si acquistano spezie per copiare una ricetta specifica, ma poi vengono dimenticate nel pensile, ed è un vero peccato!
Non  vorrei ma che capitasse ciò con il cardamomo, utilizzatelo,  perchè può valorizzare e cambiare completamente l'impronta dei  piatti, NON LASCIATELO IN  DISPENSA!
Oggi l'ho utilizzato in una banale (lo dico, ma non lo penso, sono una affezionata di questo dolce e ogni ricetta ha un suo perchè!) torta di mele, profumandola, arricchendola, e  dandole una vera marcia in più!!!

Ma ora passo alla ricetta...

Ingredienti per stampo diam.26cm
200g di zucchero
3 bacche di cardamomo
150g di ricotta
80g di burro
200g di farina
1 bustina di baking (lievito per dolci)
2 uova
100ml di latte
2 mele golden
zucchero di canna

Polverizzare i semini di cardamomo con lo zucchero formando uno zucchero a velo aromatizzato.

Montare le uova con questo zucchero, utilizzando uno sbattitore elettrico, inserire la ricotta e il burro fuso.

Setacciare la farina e il lievito, che poi verranno aggiunte al composto.

Per ultimo unire il latte.

Tagliare a piccoli cubetti una mela e includerli mescolando.

Imburrare una tortiera di diametro 26cm, inserire il prodotto.

Affettare a spicchi sottili la mela rimanente e disporli sulla superficie, spolverizzare con lo zucchero di canna e posizionare qualche fiocchetto di burro (avevo anche sparso qualche semino di cardamomo, ma non è stata un'idea felice ...tutti chiedevano cosa fossero quelle bricioline nere..leggermente schifati...da li l'eliminazione con un coltellino..ma ormai le foto erano state fatte!).

Cuocere in forno già caldo a 180°C per 40-45 minuti (consiglio la prova stecchino al centro).

Servire a temperatura ambiente o tiepida (utile a valorizzare ancor di più il profumo).

Con questa ricetta partecipo fuori concorso al contest di Paola del blog Fairies' kitchen 


...ehi vi aspetto.... partecipate mi raccomando!!

6 commenti:

  1. Mi piace molto il cardamomo !! Torta deliziosa Elena, bravissima :-) e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. il cardamono lo devo provare!!! adoro le torte alle mele e la tua mi piace veramente!!!

    RispondiElimina
  3. Splendida torta...in bocca al lupo per il contest!
    Ciao, Alessia

    RispondiElimina
  4. Ciao Elena, con me non c'è rischio che il cardamomo rimanga in dispensa, a volte lo mangio così.. profuma l'alito ;-)

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti, vi assicuro che il cardamomo va provato.. e non lasciato in dispensa..come dice Libera può servire pure a profumare l'alito, ma è ottimo anche nel te e nel caffè!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!