venerdì 14 ottobre 2016

Verdure in agrodolce


Qualche settimana fa ho letto questa ricetta da una cara amica foodblogger, Milena, e siccome stavo proprio cercando una ricetta di Giardiniera, non appena l'ho letta mi sono illuminata.
Avevo già una ricetta simile (qui) che a dire il vero mi soddisfava, ma al gusto risulta piuttosto dolce e non è gradita da tutti.
Ho provato  a prepararla, è molto semplice e pure veloce, l'ho assaggiata il girono successivo perchè un vasetto non era completo, il gusto è ottimo (nonostante manchi di stagionatura) e penso proprio che sia più equilibrata come ricetta rispetto alla precedente.

Grazie Milena, una bellissima ricetta che ho voluto subito pubblicare, per dare la possibità ad altri di preparala in vista dell'inverno, perchè noi crediamo nella condivisione, vero?  ;)




Ingredienti

3,5 Kg di verdure miste tagliate a pezzi :
(carote, fagiolini, peperoni, sedano, finocchi,  cavolfiori, cipolline borrettane)
750 ml di vino bianco
750 ml di aceto di vino bianco
120 g di sale
200 g di zucchero
1 bicchiere di olio evo
3 foglie di alloro, qualche grano di pepe, 2 chiodi di garofano.





Lavare e sterilizzare i vasetti di vetro mettendoli nel forno a microonde, per 5 minuti alla massima potenza, pieni a metà con acqua bollente.
Metterli capovolti su un canovaccio ad asciugare.
 Acquistare i coperchi nuovi, in modo da essere sicuri che non perdano il sottovuoto.

 Mondare le verdure, lavarle e tagliarle a tocchetti (di 3-4 cm), tenendole separate tra loro.

In una pentola dosare il vino con l'aceto, unire lo zucchero e il sale, far bollire e poi iniziare ad aggiungere le verdure in questo ordine:
- carote, cipolle e sedano (cuocere 1 minuto dalla ripresa del bollore)
- cavolfiore e fagiolini (cuocere 1 minuto dalla ripresa del bollore)
- peperone, finocchi (cuocere 3 minuti dalla ripresa del bollore).
Aggiungere infine l'olio, mescolare bene e invasare le verdure ancora calde.

Far riprendere il bollore al liquido rimasto e riempire i vasetti fino ad un paio di cm dall’orlo.
Chiudere i coperchi e lasciare capovolti i vasetti fino a completo raffreddamento.
Conservare al buio in dispensa (meglio aspettare almeno 1 mese prima di consumarle).
Una volta aperto il vasetto conservare in frigorifero e consumare entro un paio di giorni.

5 commenti:

  1. Condividere è bellissimo!!! Grazie Elena, ti è venuta benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è davvero molto buona e chissà dopo "l'invecchiamento".... grazie!

      Elimina
  2. Mi sono messa in testa più volte di farle ma poi non ho mai avuto il coraggio di andare avanti..ora che vedo i tuoi vasetti mi fai tornare certe voglie...tentatrice!!!

    RispondiElimina
  3. Brave tutte e due! E guarda anche tu che bella giardiniera per rallegrare il lesso del prossimo inverno :)
    Un bacio a te e uno alla Milena!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Domani procedo! Grazie alla tua amica Milena e a te cara Elena!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!