venerdì 25 settembre 2015

Tortine frangipane alle nocciole e Nergi


Questa sera un dolcetto fa capolino in questo blog.
Come sapete preferisco preparare piatti salati, ma la golosastra che è in me predilige i dolci, quelli casalinghi, quelli rustici, da credenza, quelli ottimi per la colazione e la merenda, ma che si possono servire anche ad un fine pasto, non forse per un pranzo di gala però!
Il frangipane è una crema utilizzata per la copertura di una torta, solitamente è a base di mandorle,  che ricopre una base di frolla farcita con frutta fresca o confettura.
Ho pensato di realizzarla alle nocciole, nocciole gentili del Piemonte, proprio come il Nergi, stessa regione d'origine, ero sicura che assieme avrebbero fatto faville!
Le informazioni utili al baby kiwi, edibile al 100%, le potete trovare in questo post, dove propongo anche una ricetta salata...
Ma ora passiamo alla ricetta...

Ingredienti per 4 tortine diam 12cm

Impasto base
200g di farina debole
100g di zucchero a velo
90g di burro freddo a tocchetti
2 tuorli
un pizzico di sale
1/2 bacca di vaniglia
un cucchiaio di acqua fredda
Farcitura
8 Nergi
8 amaretti
2 uova intere
2 cucchiai di nocino (il liquore)
100g di zucchero
100g di nocciole

zucchero a velo


Impastare la farina e burro, sfregare i pezzetti di burro con la farina facendo attenzione che le mani ben fredde, quando si sarà formato il composto sabbiato, aggiungere il sale, lo zucchero e i tuorli sbattuti e i semi delle bacca di vaniglia.

Impastare velocemente, aggiungendo se ce ne fosse bisogno l'acqua ben fredda.

Avvolgere in carta forno e raffreddare per almeno 1 ora in frigorifero.

Dopo aver tolto dal frigo la pasta, manipolarla un poco per renderla ben plastica, con il mattarello preparare una sfoglia di 1/2 cm di spessore.

Foderare le teglie piccole diam. 12cm (le mie sono antiaderenti e visto il quantitativo di burro della ricetta non le ho imburrate).

Forare la base con i rebbi di una forchetta  la base.

Farcire con i Nergi affettati e ricoprire con un amaretto sbriciolato, precedentemente bagnato nel liquore, ogni crostatina.

Preparare la frangipane: frullare le nocciole dopo averle raffreddate in freezer (metodo utile per evitare che l'olio all'interno si separi), unire le zucchero, le uova sbattute e gli amaretti sbriciolati, amalgamare bene la crema.

Versare la crema sulle tortine, già farcite con i Nergi.

 Cuocere in forno già caldo, a 180°C per 20-25 minuti, funzione lievitati.

Raffreddare prima di sfornare, cospargere con zucchero a velo.



Se volete qualche informazioni in più sul Nergi, frutto - novità, andate a leggere
  qui

3 commenti:

  1. Sono splendide!
    A presto,
    Ale
    www.golosedelizie.com

    RispondiElimina
  2. Sono bellissime e sicuramente anche buone!! bravissima ;)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!