giovedì 3 settembre 2015

Coconut kau kau - Patate dolci farcite


L'abbecedario culinario mondiale è giunto ormai da qualche giorno in Papua Nuova Guinea e ancora non ho contribuito con una ricetta.
Per me non è stato facile trovare materiale in merito, devo confidarvi che non conoscevo con precisione nemmeno dove si trovasse la Papuasia (altro nome per questo luogo fantastico)!
Ma poi con un po' di buona volontà e ritagliando qualche ora di tempo...eccomi a cucinare queste golose patate dolci (ricetta presa da qui). E' proprio questo il bello della nostra rubrica, imparare a conoscere nuovi paesi cercando di interpretare al meglio la loro cucina.
Questo piatto a mio parere è  un ottimo contorno, io l' ho servito con del pollo al limone...non so se questo abbinamento in loco potrebbe essere considerato corretto, ma vi assicuro che i miei commensali europei hanno gradito!




Ingredienti per 4 persone

2 patate dolci
1 noce di burro
100ml di latte di cocco
1/2 cipolla piccola tritata finemente
1/2 spicchio d'aglio tritato finissimo
1 pezzetto (2cm) di zenzero fresco grattugiato
4 cucchiai colmi di formaggio grattugiato
sale
pepe





Avvolgere ogni patata dolce in un foglio di alluminio e cuocere in forno  preriscaldato 200°C per 40 minuti.

Controllare per la cottura con il classico stuzzicadente in modo da assicurarsi che anche all'interno sia ben cotto (il tempo di cottura dipende dalle dimensioni delle patate).

Tagliare la patata nel senso della lunghezza, scavare delicatamente con uno scavino e raccogliere in una tazza l'interno della batata.

Condire con il latte di cocco, burro fuso, sale, pepe l'aglio, la cipolla, zenzero e 1/2 dose di formaggio, miscelare bene fino a formare una purea lisci.

Mettere le patate scavate in una teglia unta con il burro, aggiungere la farcia negli scavi, cospargere con il formaggio grattugiato rimanente.

Terminare la cottura in forno ben caldo con grill per circa 10 minuti, in modo da formare la crosticina.

Lasciare intiepidire prima di servire, in modo da assaporare meglio i gusti e valorizzare i profumi.


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario Mondiale, organizzato da Trattoria MuVarA.
Questa tappa, la P -sta per Port Moresby (Papua Nuova Guinea,Oceania ) - ed è ospitata da Eloisa del blog Trattoria Muvara


3 commenti:

  1. Un sacco di patate dolci in questa tappa :-) Grazie per aver cucinato qualcosa, io vorrei fare la terza ricetta ma sto iniziando a dubitare di averne il tempo...
    A prestoooo

    RispondiElimina
  2. Mi ha fatto venire fame! La prossima volta che le vedo, le compero e ti rifaccio.
    Buon fine settimana, cara e complimenti per le tue performances all'Expo!

    RispondiElimina
  3. Questa ricetta deve essere popolarissima, l'ho incontrata continuamente....ma le patate in questione non sono quelle americane credo, qui non le avrei trovate...assaggerei volentieri!!
    a presto!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!