mercoledì 9 aprile 2014

Menù di Pasqua: Costolette d'agnello in crosta di pistacchio e di sesamo

costolette al sesamo
 Buongiorno a tutti, oggi parte una nuova rubrica, Idea Menù.
Con questa iniziativa, come già lo indica il nome, vorremmo dare qualche spunto, idea ai vostri menù di tutti i giorni o di una giornata speciale.
I menù risulteranno sempre composti da un antipasto, un primo piatto, un secondo piatto e un dolce, a volte ci potrebbe essere un piatto unico per poi arricchire le proposte con pani particolari o dolcetti da servire con il caffè o addirittura un predessert, che oggi va tanto di moda.
Speriamo di aver fatto cosa gradita e iniziamo subito con una proposta per il pranzo pasquale. Le foodblogger con cui collaboro in questa iniziativa sono Carla Emilia, Linda e Tania. In questa uscita io mi occupo della seconda portata ed essendo Pasqua non potevo che indicare una ricetta con l’agnello.
L’ho preparato in crosta e vi assicuro che è proprio gustoso, cucinatelo al momento però, scaldato il giorno successivo non sarebbe la stata cosa.

Ingredienti
costolette di agnello
uova
pistacchi
sesamo
olio evo
sale e pepe

Preparare le costolette, se il  vostro macellaio le ha già divise, è sufficiente batterle un poco con il batticarne, se invece il costato dell'agnello è ancora intero, vi lascio un filmato molto interessante e preciso da seguire qui.
Sbattere un uovo intero in un piatto fondo, aggiustare di sale e pepe.
Tritare i pistacchi e metterli in un piatto piano, in un altro piatto piano mettere il sesamo.
In una padella scaldare bene l'olio, senza però arrivare al punto di fumo, nel frattempo, passare le costolette ad una ad una nell'uovo sbattuto, e successivamente nel sesamo o nel pistacchio tritato (a piacere).
Friggere in padella per 5-10 minuti a seconda dello spessore della carne, servire ben calde con patate arrosto oppure fritte o con cipolline all'arancia (qui la ricetta).

Non ho messo volutamente le dosi per porzione, in quanto le costine sono un genere molto particolare, c'è chi ne mangia una sola, chi se ne mangia 5 e poi durante questi pasti luculliani delle feste, quando si arriva alla seconda portata si è già strapieni, a volte è sufficiente un assaggio.

Con questa ricetta partecipo alla rubrica Idea Menù:

ecco gli altri piatti della nostra proposta odierna:

antipasto: crostini con crema di piselli e speck  di Linda del blog Una famiglia ai fornelli 
primo : timballo di tortellini di Carla del blog Un'arbanella di basilico 
secondo: Costolette d'agnello in crosta di pistacchi o sesamo  di Elena che trovate qua.  
dolce: Pecorella di marzapane ripiena al cioccolato di Tania del blog Cucina che ti passa 

11 commenti:

  1. ma che buono! mi piace l'idea di poter scegliere la panatura che preferisco!

    RispondiElimina
  2. Bella questa idea del menù pasquale. Ottimo il tuo secondo, vado a curiosare il resto del menu!
    A presto
    ALice

    RispondiElimina
  3. Avete avuto una splendida idea. Vi seguirò con piacere. Intanto ti faccio i complimenti per questa ricettina molto saporita e sfiziosa. Io adoro l'agnello, costine in primis e queste mi fanno venire l'acquolina. Ciao, a presto.
    Ora vedo da Carla e poi dalle altre per leggere tutto il meù.

    RispondiElimina
  4. L'agnello non lo mangio ma quasi quasi mi "sacrifico" e mi pappo tutto il piatto! ahahahaha
    ottima ricetta Elena, m'incuriosiva davvero tantissimo e non mi ha per niente delusa!!!

    RispondiElimina
  5. Evviva Elena sei arrivata, adesso metto anche a posto il link, perché stamattina mi dava errore e si ricollegava a me... meraviglie di blogger. Sai che volevo proprio fare una cosa di questo a genere a Pasqua? Copio subito!!!! Bacione a presto

    RispondiElimina
  6. Uno dei modi in cui preferisco le costolette d'agnello :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. con pistacchio? ma dai! mai pensato! sembrano super! Complimenti per la nuova rubrica e vado a conoscere il blog di Linda!

    RispondiElimina
  8. Ma che buone!! Le costolette impanate sono favolose e con quei sapori poi!! Bravissima!!

    RispondiElimina
  9. Una ricetta particolare e adattissima al menù pasquale, brava, un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Questa e' una pietanza che non può mancare, buonissima la sua carne, l'agnello e' l'animale del sacrificio.Ingedienti siciliani per la crosta.
    deve essere una bontà

    RispondiElimina
  11. Mi piace la carne in crosta di pistacchio...questa ricetta deve essere davvero gustosa e perfetta per il menù di Pasqua!Complimenti.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!