mercoledì 5 gennaio 2011

Il cinghiale in umido

Quando andavo al ristorante era uno dei miei piatti preferiti soprattutto se abbinato con la polenta, ma non avevo mai osato cucinarlo, fintanto che un giorno mi regalarono un pezzo di polpa sottovuoto....a questo punto dovevo agire!
Così, chiedendo destra e a manca, valutando bibliografia e cercando sul web, ho elaborato una mia ricetta personale, che ora vi descriverò!




Ingredienti

1kg di carne di cinghiale (polpa)
1,2l di vino rosso (Gutturnio doc)
3 carote
1/2 sedano
2 cipolle
4 spicchi di aglio
1 fettina di lardo (60g circa)
olio evo
aromi: salvia, rosmarino, alloro, bacche di ginepro)
sale e pepe

Lasciare in infusione la carne per circa 24 ore in frigorifero coperta con pellicola.
La polpa dopo essere tagliata a pezzi (cubotti di 3cm x 3cm)e irrorata con 750ml di vino rosso a cui si deve aggiungere 1 carota, 1 cipolla, 2 spicchi di aglio e 3-4 canne di sedano oltre a tutti gli aromi(aromi, verdure e vino verranno poi eliminati).


Passato il tempo prestabilito, fare un soffritto con sedano, aglio, carote e cipolla ben tritate, far rosolare la carne, aggiungere il lardo cubettato, gli aromi, e poi il vino rosso rimanente.
Aggiustare di sale e pepe e far cuocere a fuoco basso a pentola chiusa per almeno 2-3ore.

E' consigliabile interrompere il tempo do cottura, mi spiego meglio: far cuocere per un paio d'ore, poi spegnere il fuoco e dopo 6-7 ore preseguire con la cottura.



Con questa ricetta partecipo al contest di Menta Piperita:

7 commenti:

  1. Ciao Elena buon Anno ;) un piatto da gustare in compagnia con una buona bottiglia di vino! Per la cronaca abbiamo anche gli stessi piatti ^_^
    A presto

    RispondiElimina
  2. Adoro gli umidi ma il cinghiale non l'ho mai provato. Con questa ricetta mi hai fornito la scusa per provarlo.
    Brava

    RispondiElimina
  3. per fotuna che hai provato a farlo.. ti è venuto uno spettacolo. Sarà sicuramente più buono di quello del ristorante.

    RispondiElimina
  4. io lo adoro, ma la carne di cinghiale non è facile da trovare.
    questa ricetta è molto buona, bravissima, che voglia di mangiarne un pezzetto.

    RispondiElimina
  5. mamma che delizia, un piatto particolarissimo :)

    RispondiElimina
  6. non l'ho mai trovato in commercio ma l'ho mangiato al ristorante è mi è piaciuto molto! il tuo piatto è veramente invitante! baci Ely

    RispondiElimina
  7. Si, è davvero difficile da trovare....
    Mio marito ha dei colleghi cacciatori che ci forniscono la carne, ma non sempre è disponibile!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!