venerdì 25 maggio 2018

Mojito alle rose per Il Club del 27


Oggi è il 25 del mese, ma noi usciamo con le ricette de Il Club del 27, siamo alternativi, ma non nell'argomento, questo è un classicone!
Le rose
Argomento tipico del mese di Maggio!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.Oggi riportiamo ricette a base di rose prevalentemente tratte dal sito dei “Great British Chefs”.
In particolare ho preparato il Mojito, un cocktail a base di rum e menta molto conosciuto, ma aromatizzato alla rosa!
Il cocktail è stato ideato da Anna Hansen (qui), e che devo ammettere risulta molto gustoso e profumato, va giù che è una meraviglia!!!

Ho variato la formula dello sciroppo di rose, citato nella ricetta, non mi convinceva, così ho ripreso una ricetta dal libro" Ricetta delle nonne della Valle Scrivia" dal libro di Sergio Rossi, che trovato nel blog di Ilaria (qui). Anche qui questo ho fatto qualche cambiamento, prima di tutto ho ridotto di 10 volte, in modo da produrre il quantitativo utilizzabile, visto che non si mantiene facilmente, e poi ho evitato di riscaldare dopo l'infusione. I profumi sono derivati da terpeni, molecole altamente volatili e facendo bollire si sarebbero perse.
Ma ecco come l'ho preparato!



Sciroppo di rose

100ml di acqua
100g di zucchero
50g di petali di rose non trattate
1/2 limone (succo)


Portare a ebollizione l’acqua e lo zucchero, così da sciogliere lo zucchero.

Versare poi sui  petali di rosa. Mescolare l’infuso facendo in modo che tutti i petali siano incorporati nel liquido.

Aggiungere il succo di limone.

Lasciare riposare per 24h a temperatura ambiente.


Trascorso il tempo di infusione, filtrare e spremere bene i petali

Imbottigliare lo sciroppo e conservare in frigo (essendo un prodotto senza conservanti può cambiare colore, profumo ed anche inquinarsi, quindi se dovesse diventare torbido è meglio eliminarlo).

Mojito alle rose




Ingredienti
per 1 persona

50 ml di rum
1/2 lime
5 foglie di menta
1 cucchiaino di zucchero di canna
20ml di sciroppo di rose
seltz (acqua molto frizzante)
ghiaccio tritato
petali di rosa essiccati

Mettere nel bicchiere il lime tagliato a spicchi piccoli, le foglie di menta e lo zucchero di canna, miscelare, schiacciando delicatamente.

Unire il ghiaccio tritato fino a metà bicchiere e aggiungere il rum, lo sciroppo di rose.

Rabboccare con acqua molto gassata.

Decorare con foglie di menta e petali di rosa essiccati.

Con la tessera n. 31, partecipo a Il club del 27!


11 commenti:

  1. Ho adorato questo mojito...non riuscivo letteralmente a smettere di berlo...fantastica ricetta!!

    RispondiElimina
  2. Sfido io che vada giù che una meraviglia! Mi incuriosisce molto.

    Anna Luisa

    RispondiElimina
  3. Mi è piaciuto moltissimo e la tua versione dello sciroppo ha un colore magnifico. Un abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  4. wow....è una meraviglia e viene voglia di berne un sorso :)
    Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Ah ecco, tu sei andata di cocktail :) interessante anche lo sciroppo

    RispondiElimina
  6. Mi attira tutto il lavoro che hai fatto... il profumo di rosa negli alimenti proprio no ;)

    RispondiElimina
  7. Lo sciroppo ha un colore stupendo...bravissima ...e bellissima la bottiglia ;-)

    RispondiElimina
  8. Buongiorno, tramite il blog Un giorno senza fretta, sono approdata da te, per prima cosa complimenti per il blog, per cm è gestito e per tutte le squisitezze che ci proponi.Per seconda cosa mi unisco immediatamente e ti inserisco tra i preferiti, ci sono troppe cose buone da rifare.
    Buon f.s.
    Nadia

    RispondiElimina
  9. Delicatissima variante di un aperitivo che adoro e che non sai come mi manca..

    RispondiElimina
  10. Viene proprio voglia di sollevare quel bicchiere!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!