lunedì 16 novembre 2015

Topinambur caramellati all'arancia e pistacchi


La rubrica Light and Tasty oggi parlerà di topinambur.
Questo vegetale, ora tanto di moda non è altro che un tubero della pianta Helianthus tuberosus L., noto anche come carciofo di Gerusalemme, ha un sapore simile infatti al carciofo, ma molto più delicato e leggermente dolce.
Cuoce velocemente e ha un basso valore calorico (30Kcal/100g), inoltre è ricco di inulina, una fibra solubile composta da lunghe catene di fruttosio, per l'uomo risulta indigeribile,ma favorisce la digestione e riduce la produzione di gas intestinali.
Infatti è un ingrediente tipico di molti integratori alimentari, quelle buste di fibre liquide che si trovano in farmacia. L'aspetto più interessante di questa fibra è che risulta capace di aumentare i Bifidobacteria nella flora microbica intestinale, diminuendo contemporaneamente la densità di batteri nocivi.
I topinambur inoltre abbassano inoltre il colesterolo LDL (quello cattivo) e ....sono buonissimi!
Quindi ecco qualche idee per cucinarli...




Ingredienti per 2 persone

3 topinambur
1 arancia (succo e scorza)
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di miele
pistacchi tritati
sale





Pelare ed affettare i topinambur, scaldare l'olio in una padella antiaderente, aggiungerli e saltarli per qualche minuto dopo aver aggiustato di sale.
Con un rigalimoni togliere la scorza dall'arancia e poi spremerla.
Sfumare con il succo a fiamma alta, inserire il miele e lasciar caramellare per 5 minuti.
Servire tiepido dopo aver spolverizzato con un pizzico di pistacchi tritati.

ecco altre proposte...


Pancotto con cardi e topinambur  di Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico

Carpaccio di topinambur e cuore di finocchio con prosciutto croccante di Consuelo del blog I biscotti della zia

Vellutata di topinambur e patate di Daniela del blog Mani in pasta qb

Topinambur a funghetto su vellutata di fagioli di Eva del blog In cucina da Eva

12 commenti:

  1. Ma che ricetta particolare! Me la segno subito. Buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. buonissimi! devono essere deliziosi!

    RispondiElimina
  3. Velocissima e molto saporita. Da copiare alla prima occasione, un bacione a presto :)

    RispondiElimina
  4. Buoni buoni!!! Bravissima e grazie a te che mi hai fatto scoprire i topinanbur che fino a poco tempo fa non apprezzavo :-)

    RispondiElimina
  5. Ma che bella ricetta, originalissima!!!!!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/11/torta-di-compleanno-con-zabaione-e.html

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricetta, molto interessante!
    Un bacio e buona settimana :)

    RispondiElimina
  7. Che proposta sfiziosissima, il prossimo cestino di topinambur farà sicuramente questa fine :-P
    Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  8. Ciao Elena. Che buoni i topinambour. Li ho conosciuti anni fa venendo ad abitare in Piemonte dove sono un classico con la bagna caoda. Confesso che prima non li conoscevo proprio. Bella la tua ricetta, molto fresca.
    Son passata anche per dirti che questo mese partecipo al The Recipetionist di Flavia e ho già copiato una tua ricetta, la torta di ricotta e amaretti. E' strepitosa!! Mi ha fatto fare un figurone con gli amici. Certo che ho avuto un bel daffare a decidere tra tutte le ricette che hai in archivio. Ci ho messo un pomeriggio! Se riesco te ne rubo ancora. Ciao e a presto.

    RispondiElimina
  9. Ciao Elena, io non li conosco proprio, ma ahimè! quante cose non conosco. I blog come i tuoi sono belli anche per questo, ti seguirò volentieri e imparerò sicuramente tanto ;) A presto!
    Marina

    RispondiElimina
  10. acquistati pochi giorni fa e ne sono rimasta contena...li provero quindi felicemente seguendo la tua gustosa ed originale ricetta :)
    Buona serata

    RispondiElimina
  11. Grazie di questa deliziosa idea Elena... i topinambur li cucino sempre allo stesso modo! Baci!

    RispondiElimina
  12. Elena cara oltre che per la ricetta davvero golosa mi hai convinta a cercare questi topinambur per via di tutte le proprietà che hanno!!
    bravissima

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!