martedì 3 novembre 2015

Risotto alle pere e liquirizia


Oggi, con un giorno di ritardo, siamo qua a presentare la rubrica Light and Tasty, portando alla ribalta un frutto tipico di questa stagione: la Pera.
Buona e sana, partecipa attivamente a migliorare le difese immunitarie, oltre a aumentare il  potassio e il magnesio,   fissa il calcio alle ossa grazie all'apporto di boro ed possiede delle fibre alimentari utili al buon funzionamento dell'apparato digerente.
Quindi visto che siamo nel periodo di maturazione perchè non approfittarne?
Ecco quindi le nostre ricette, dolci o salate, per poter consumare al meglio questo frutto.
Ho preparato un classico risotto alle pere, che ho mantecato con il formaggio Parmigiano per togliere la nota dolce, ho arricchito poi con una leggerissima spolverata di liquirizia per "rinfrescare" e aromatizzare il piatto.
Provatelo   è un'esperienza sensoriale particolare, a mio parere ne vale la pena; un consiglio: non esagerare con la liquirizia...ammazzerebbe tutti i sapori.

Ingredienti per 2 persone

160g di riso carnaroli
50 ml di vino bianco
2 cucchiai di olio evo
1/2 scalogno
1 pera Kaiser
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
brodo vegetale(carota, cipolla, zucchina, sedano)
liquirizia in scaglie

Preparare la polvere di liquirizia: frullare per 30-40 secondi la liquirizia purissima in scaglie (con bimby a vel 8).
Preparare il brodo: inserire tutte le verdure, e far bollire a fiamma dolce per un'oretta, salare solo alla fine.
Soffriggere lo scalogno tritato con l'olio, aggiungere riso e  tostarlo per un paio di minuti, sfumare con il vino bianco a fuoco alto.
Iniziare la cottura mescolando di tanto in tanto e  aggiungendo man mano  il brodo ben caldo.
Cuocere per circa 15 minuti. Inserire la pera a tocchetti, tenendo da parte qualche pezzo per la decorazione, proseguire la cottura per un paio di minuti.
Togliere dal fuoco e mantecare con  il formaggio (a piacere ancora un cucchiaino di olio).
Servire decorando con i tocchetti di pera freschi e spolverizzando un poco di polvere di liquirizia.


ecco le altre proposte a base di pera...


Torta di pere light col Bimby di Cinzia del blog Cinzia ai fornelli

Confettura senza zucchero di pere e vaniglia di Consuelo del blog I biscotti della zia

Penne con pere, robiola e pinoli di Daniela del blog Mani in pasta qb

Muffin vegan farina riso pere cioccolato di Eva del blog In cucina da Eva

Ciambella con yogurt e pere di Tania del blog Cucina che ti passa 


7 commenti:

  1. Una vera prelibatezza da provare!!! Bravissima :-) un bacione

    RispondiElimina
  2. Molto raffinato questo risotto! Da segnare per un pranzo in cui si vuole presentare un piatto particolare.
    Bravissima :)

    RispondiElimina
  3. Uuuuuu molto chic e ben presentato!

    RispondiElimina
  4. Sono sicura che quella grattata di liquirizia sia stata la ciliegina sulla torta (tanto x rimanere in tema culinario..) e reputo questo primo piatto di grande effetto senza incidere sulla linea..insomma perfetto ^_^
    Bravissimaaaa

    RispondiElimina
  5. Davvero particolare come abbinamento, però cavolo mi dice "provami provami"!!!!
    bravissima!!

    RispondiElimina
  6. devo sperimentare questa meraviglia! finalmente riesco a commentare ! però dal telefono!

    RispondiElimina
  7. Pere e liquirizia, quanto darei per poterne assaggiare anche solo una forchettata! Buona serata :)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!