martedì 23 settembre 2014

Ciambella ciocco menta, una ciambella al cioccolato e menta!!!


E' da anni che conservo questa ricetta che mi era stata passata da una cara amica, su di un foglietto malmesso e anche un po' strappato.
Quando ho letto del contest di Michela, ho subito pensato a questa golosa ciambella, così in una domenica di fine settembre ci ho provato e il risultato è stato ottimo... promossa a pieni voti!
Il colore verde dell'impasto la rende insolita e originale, la morbidezza è unica sia per lo yogurt sia per le uova montate unite al lievito, e l'abbinamento è di quelli che-più-classici-non-si-può!
Se vi piace la menta dovete assolutamente provarlo, ma anche se non vi fa impazzire, questa nota di freschezza non prevarica e non si impone al palato... quindi che aspettate?


Ingredienti

280g di farina debole
175g di sciroppo di menta
180g di zucchero
125g di yogurt bianco intero
110ml di olio di riso
80g di gocce di cioccolato
3 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per torte
1 busta di glassa al cioccolato



Separare i tuorli dagli albumi, montare questi ultimi a neve ferma e conservarli in frigorifero in modo che non si smontino.

Montare, sempre con le fruste, i tuorli con lo zucchero, cercando di formare una crema liscia, bianca e ben montata (non sarà facile, lo zucchero è abbondante).

A questo composto aggiungere la farina setacciata con il lievito e il sale, la menta in sciroppo, lo yogurt e l'olio.

Mescolare cercando di ottenere un composto omogeneo.

Amalgamare gli albumi montati a neve, poco per volta, utilizzando un leccapentola e muovendo il composto dal basso verso l'alto, per non smontare

Inserire le gocce di cioccolato.

Ungere una teglia per ciambella diametro 26 cm con l'olio, oppure utilizzare una teglia per torte e inserire una tazzina al centro (sempre ben unta) e inserire il composto, che avrà una consistenza cremosa, a nastro.

Cuocere in forno già caldo a 180°C per 40 minuti (circa, valutate secondo il vostro forno, fate sempre la prova stecchino!) funzione lievitati.

Lasciare raffreddare in teglia, prima di sfornare.

Quando la ciambella sarà fredda, glassarla al cioccolato fondente seguendo le istruzioni della busta (di solito sciolgo al micronde e dopo averla ben "massaggiata, apro un angolino e procedo a glassare).



Con questa ricetta partecipo al contest di Michela e  Erika " La ciambella perfetta di Giochi di zucchero e A tutto pepe"

6 commenti:

  1. Ottima merenda direi, brava Elena!

    RispondiElimina
  2. Eccomi qui! Bravissima, grazie per aver partecipato! A presto! Erika

    RispondiElimina
  3. hai fatto bene a provare a farla, ti e' venuta molto bene, sembra molto golosa!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. wow che bontà! mai provata così, deve essere buonissima! grazie per la ricetta! buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
  5. In questo periodo credo di essere diventata torte-yogurt-dipendente :) ne sto preparando di ogni tipo, per cui mi segno anche questa ricetta!!!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  6. Si sente il profumo anche dal computer!!! Slurp!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!