domenica 2 giugno 2013

Trecce ungheresi

Questi dolcetti li ho scoperti su You tube, qui.
Ero alla ricerca disperata di ricette per questa tappa del nostro Abbecedario Culinario della Comunità Europea, quando ho trovato questa ricetta che mi hanno subito convinto, ed effettivamente questi dolci sono deliziosi senza essere stucchevoli o troppo caloriche. Ah, dimenticavo sono pure velocissimi da preparare....


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
1 rotolo di fasta frolla
zucchero di canna (aggiunta personale)
zucchero a velo (a piacere)

Su di un piano leggermente infarinato srotolare la pasta sfoglia dare la forma a rettangolo, (se non l'avesse già), posizionare sopra la pasta frolla, che deve essere rettangolare, ma più corta di 1/3.



Ripiegare la parte di sfoglia eccedente sugli impasti appaiati e poi richiudere a busta (facendo la classica piega a tre, come nei lievitati). in modo da avere così tanti strati di pasta sfoglia e frolla alternate.

Con un mattarello rendere sottile la pasta, cercando di avere uno spessore di circa 3-5mm.
Spolverizzare con abbondante zucchero di canna.

Tagliare tante liste di pasta della larghezza di circa 1,5cm, pizzicare le liste mantenendo al centro lo zucchero.

Arrotolare l'impasto muovendo le mani in modo opposto, avvicinando verso il corpo la sinistra e allontanando la destra, formando una specie di torcione.

Dare la forma: incrociare le estremità e fissarle sul lato opposto ...simile ai bretzel!

Meglio vedere la foto!

Ohhhh... che difficile cercare di spiegare queste operazioni...in realtà semplicissime...per fortuna c'è il video che vi può aiutare se non avete capito.

Cuocere in forno caldo a 180°C per 15-20 minuti funzione lievitati.


Con questo dolce partecipo all'iniziativa Abbecedario culinario della Comunità Europea che per le ricette ungheresi  è ospitato dal blog Cindystarblog

18 commenti:

  1. sono molto invitanti sembrano un po i biscotti della nonna, ma le due paste stese a strati ...davvero curioso, veloce da provare

    RispondiElimina
  2. Queste le devo assolutamente rifare! l'aspetto è magnifico :-)!!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  3. Elena, devono essere strabuone!!! Da provare al più presto! ;) Complimenti, un bacione e buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  4. ma dai che belli salvoooo anch'io grazie!Ciao bellezza

    RispondiElimina
  5. Belli, ma anche molto simpatici. Credo sia più facile farli che spiegarli.
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Che bella idea. E' anche molto veloce. Non le conoscevo, ma mi incuriosisce molto l'accostamento di frolla e sfoglia. Chissà che buone :D

    RispondiElimina
  7. mi è venuta l'acquolina in bocca!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Ciao Elena, sai che m'intriga molto la tecnica della sovrapposizione delle 2 diverse paste? Mi sa che queste treccine prima o poi delizieranno ello (geloso per i biscottini di ieri ;-)) Buona notte.

    RispondiElimina
  9. ma che bella idea unire le due paste!
    Grazie per aver condiviso nell'Abbecedario questa ricetta trecciolosa! :-)
    Non so davvero cosa possa essere successo col blog :-(, ma tutto è bene quel che finisce bene! :-)

    RispondiElimina
  10. Elena le fa un panificio che ho vicino casa ed ora che ho visto la tua ricetta le rifarò di sicuro!!
    dolce notte ;-)

    RispondiElimina
  11. un abbraccio di sfoglia e frolla non può lasciarmi indifferente! giammai!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao Elena!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 150000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  13. Se queste trecce ti hanno convinto ,hanno convinto anche me, solo che por motivi di salute non posso utilizzare lo zucchero ,ma utilizzare il miele ,spero che venga cosi buona come queste che hai pubblicato. Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Ciao Elena, che belle queste treccine, mi fanno tenerezza, te ne ruberei volentieri una per tirarmi su, sto litigando con l'amministratore.... bacio a presto

    RispondiElimina
  15. Ciao Elena, buongiorno, ttto okkei? Oggi chiamerotti :-D

    RispondiElimina
  16. Elena commento anche questi che mi erano sfuggiti, queste treccine sono deliziose, somigliano un po' ai kranz, mi hai dato una bella idea complimenti carissima...un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Rifatti al volo questa sera con della pasta frolla che avevo fatto in eccesso e della sfoglia confezionata, sono deliziosi, un bacione

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!