giovedì 20 giugno 2013

Spiedini di pesce alla romagnola per l'Italia nel piatto

Oggi è il 20.... lo sapevate? Giornata di ricette regionali!
Noi dell'Italia nel piatto abbiamo deciso di cimentarci con il ..... rullo di tamburi.....
IL PESCE
Così la sottoscritta ha cercato di recuperare qualche ricetta romagnola,unico tratto della mia regione bagnato dal mare e  proprio per il mio amore verso la riviera adriatica (giusto perchè i miei genitori volevano andare in Liguria..mi sembra logico!!!!), non avuto la minima difficoltà!
Nel giro di cinque minuti un elenco con decine di ricette era in bella mostra sul mio tavolo, ma quando ho letto questa degli spiedini, non ho avuto dubbi, dovevo provarli!
Il motivo è semplice: in casa sono passata alla storia perchè quando avevo solo 3 anni, in occasione di una vacanza a Riccione, ero riuscita a mangiare un numero di spiedini impensabile, battendo alla grande mia sorella adolescente.... il mio destino era segnato!!!!
Ancora oggi mi piace trascorrere qualche giorno di vacanza in questi luoghi dove riesco a rilassarmi e a godermi la loro ospitalità e la simpatia oltre che il buon cibo!
Ma passiamo alla ricetta, per questi spiedini ho utilizzato seppioline e mazzancolle che sono i classici ingredienti a cui ho aggiunto il pesce spada. Li ho serviti con pomodorini ripieni della panatura avanzata, per la serie "qui non si butta niente!", che a mio parere è  molto aromatica e saporita, ricordatevi di aggiustare di sale prima di utilizzarla per i pomodori.
Infatti il sale non era presente quando è stata utilizzata per ricoprire il pesce, altrimenti se ci fosse, tenderebbe a richiamare acqua rendendo meno stabile la panatura e più secchi i molluschi.
Ecco il mio piatto:

Ingredienti per 8 spiedini
pesce spada una fetta
20 mazzancolle
20 seppioline
10 cucchiai di pangrattato
prezzemolo
2 spicchi di aglio
olio evo
pomodori a ciliegia

Preparare la panatura miscelando il pane grattugiato con il prezzemolo tritato (quantità a piacere) e 2 spicchi di aglio passati nello spremiaglio, aggiungere 2-3 cucchiai di olio e mescolare bene.
Tagliare a cubotti la fetta di pesce spada e assemblare gli spiedini alternando le seppie con le mazzancolle e lo spada, facendo attenzione a posizionarli ben vicini.
Passare nella panatura gli spiedini e premere bene in modo da rimanga ben attaccata.
Attendere circa 30 minuti, tempo necessario a far insaporire il pesce.
Grigliare su bistecchiera ben calda o al barbecue utilizzando però una una griglia doppia in modo da girare tutta la griglia e non il singolo spiedino, cuocere 5 minuti per lato.
Servire subito dopo aver aggiustato di sale.
Per i pomodorini ripieni utilizzare quelli a ciliegina, tagliare la calotta superiore e con lo scavino svuotare dei semini, inserire l'avanzo della panatura, cuocere in forno a 200°C per 5-8 minuti funzione grill.
Servire ben caldi!!!!!!!!!!!!!


Ed ora tutti  a curiosare nelle cucine delle altre regioni....

Valle D'Aosta - Scaloppa di trote alle erbe di L'appetito vien mangiando
Piemonte - Acciughe al verde di La Casa di Artù
Lombardia -  Antipasto di verdure e tonno di Le delizie della mia cucina
Trentino Alto Adige  - Trota alle mele della val di Non di A Fiamma Dolce
Veneto - Sarde in saor di Le tenerezze di Ely
Friuli Venezia Giulia - Risotto con granzoporo di Nuvole di farina 
Emilia Romagna - Spiedini di pesce alla romagnola di Zibaldone culinario
Liguria - Baccalà pin di Un'Arbanella di basilico 
Toscana - Polpo in galera di Non solo piccante
Umbria - Trota in salsa verde di  2 Amiche in cucina
Marche - Canocchie con la peperonata di La creatività e i suoi colori 
Abruzzo - Antipasto pescarese di In cucina da Eva
Molise - Tagliolini alla termolese di La cucina di mamma Loredana 
Lazio - Bucatini con le telline e "fritto de paranza" di Chez Entity  
Campania - Alici arreganate di Le ricette di Tina
Puglia - Frittura di paranza di Breakfast da Donaflor
Calabria -  Pesce spada alla ghiotta di Io cucino così
Sicilia -  Involtini di pesce spada alla messinese di Cucina che ti passa 


ed ora vi presento il Guest blog per il mese di Giugno dalla Calabria:
Pasta e non solo con  Bucatini con lo stocco (bucatini cu u stoccu)





Per chi vorrà partecipare al nostro gioco vi chiediamo di andare a visionare la nostra pagina facebook, qui si troveranno tutte le regole per la partecipazione e come vincere...


vi aspettiamo!!!

56 commenti:

  1. Mi piacciono assai questi deliziosi spiedini dalla panatura croccantina!!!
    direi che hai scelto la ricetta perfetta che crea un connubio tra te e la tua amata riviera! brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si trovano sempre nelle sagre romagnole e sono sempre graditi!!!

      Elimina
  2. belli, belli, hai scelto un piatto meraviglioso, ottimo per le cene estive all'aperto, e hai ragione in cucina non si butta niente, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, sono ideali per l'estate ma bisogna avere una griglia dedicata perchè dopo l'uso puzza e l'odore di pesce non si riesce ad eliminare completamente...

      Elimina
  3. Anche a me piacciono da morire!!!Buonissima e sfiziosa brava

    RispondiElimina
  4. Golosissimi, ne mangerei a volontà!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente l'effetto ciliegia c'è!

      Elimina
  5. ma che buono!!! tesoro sono belli e buoni! ma io ad agosto mi aspetto di nuovo i ravioli!! erano fantasticiii!! oh mammina!!

    RispondiElimina
  6. Quindi siamo al cospetto di una super intenditrice di spiedini di pesce... :-) Ma tu pensa!! Addirittura da guinness dei primati... :-)
    E viste le premesse non potevano che essere perfetti questi spiedini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già buongustaia in tenera età ... ehehe!

      Elimina
  7. Fortuna che io il sale me lo dimentico spesso quando cucino! Farò tesoro di questa preziosa info. CMq adoro gli spiedini! Di qualunque genere. Li trovo sfiziosi e molto versatili. Con questi spiedini farei anch'io un bel record.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero sono molto versatili, ci stanno bene pure le alici fresche o il tonno...

      Elimina
  8. Glòi spiedini di pesce devono avere una qualche speciale attrattiva sui bambini, anche i miei figli li adorano, ma io non ho mai pensato di realizzarli in casa...stavolta ci provo con la tua ricetta !!
    Grazie per le dritte sul sale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è semplice semplice si può fare....

      Elimina
  9. Adoro gli spiedini di pesce! La tua proposta mi fa venire un'acquolina in bocca...

    Vorrei invitarti, se ti va, a partecipare al mi nuovo contest:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Un bacio e buon week end,
    Kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dell'invito, parteciperò volentieri, passo per il banner!

      Elimina
  10. Buongiorno cara Elena!
    grazie per essere passata a trovarmi e per esserti interessata sul mio stato di salute! oggi va meglio ma è stata una settimana davvero terribile! spero vada sempre meglio!

    I tuoi spiedini .... che te lo dico a fa .... sono identici a quelli che ci preparava una nostra amica di rimini quando tutti gli anni passavamo a trovarla al rientro della vacanza!! Che nostalgia!!
    a presto!
    Tania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI fa piacere che tu stia meglio...ci vuole un po' di tempo per riprendersi, una colica non è mai banale..un bacione!

      Elimina
  11. Elena i tuoi spiedini sono favolosi, li faccio anch'io così ma con l'aggiunta di scorza di limone grattugiata nella panatura e così li ho imparati in Sicilia. Diciamo pure che ogni angolo del nostro paese ci regala delle ricette fantastiche!!! ;-) Per il Lussemburgo anch'io non ho trovato molto, anche perché per le ricette di carne cucinare un collo di maiale con questo caldo non sarebbe proprio il massimo!! Vedremo che inventarci!!! Un abbraccio carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che profumati i tuoi li proverò poi ti faccio sapere...

      Elimina
  12. Che piattino molto invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Un super spiedino per una super foddblogger come te! Ha un aspetto delizioso! Bravissima!!

    RispondiElimina
  14. deliziosi!! Elena, un po' ti invidio, riesci sempre a fare tutti i contest e i concorsi, io ultimamente languo assai invece! baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandrina...non è vero, proprio in questo mese sono in battuta d'arresto...faccio una fatica a postare... a cucinare e mangiare no però...

      Elimina
  15. Che bella ricetta Elena, scusami se passo solo adesso ma ieri ero a cena da amici, tutto pesce! Baci a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma allora serata a tema...be da voi forse è routine...beati!

      Elimina
  16. Ho visto ora il commento al mio baccalà. Ho preso due code separate e poi le ho sovrapposte, la difficoltà di cui parlo è spelarlo senza romperlo. Scrivimi ancora se pensi di poter avere altri problemi, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...a volte mi capita di non leggere attentamente e poi la vecchiaia fa il resto..un bacione!

      Elimina
  17. Solitamente non mangio pesce ma... questi spiedini li divorerei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente crostacei e molluschi sono tollerati anche da chi non piace il pesce, di solito....

      Elimina
  18. Ma ti pare che un delizia così io non l'abbia mai fatta??? Comodo è andare al mare per gustarmela... ma come sempre (vedi erbazzone) quando ho poi una tua ricetta oso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai come vengono bene, e non gommosi...mi sono meravigliata di me stessa...

      Elimina
  19. Sfiziosissimi i tuoi spiedini, molto invitanti, bravissima Elena!!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao. Che meraviglia di spiedini! Li ho mangiati in vacanza in Romagna due anni fa... quasi quasi provo a farli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è proprio la loro ricetta...

      Elimina
  21. Ho visto la pappa al pomodoro! Bellissima!!!! Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho preso spunto da Sabina..visto?

      Elimina
  22. Immagino la piccola Elena mangiare questi spiedini ahahah
    non dovrei avere difficoltà adesso a farli fuori tanti anzi tantissimi!!!!!!!
    Gustosi!!!!
    Insomma una bella ricetta cara Complimentiiiiiiiiiiiii
    e anche l'idea dei pomodorini ad accompagnarli la trovo GENIALE!!!
    Un bacione e BRAVA RAGAZZA!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già da allora promettevo bene...ahahaha!

      Elimina
  23. Anche se tardi, ne è avanzato almeno uno?!!! Devono essere deliziosi :-) Io non amo moltissimo il pesce ma questi me li mangerei al volo!!!!!! Bravissima come sempre Elena :-)!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti sono ideali per chi non piace il pesce..si possono fare anche con soli crostacei e molluschi...

      Elimina
  24. Quando sono stata a Rimini in vacanza ho mangiato questi spiedini e sono buonissimi, quanto mi son piaciuti. Bravissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne ero rimasta colpita...

      Elimina
  25. ne mangerei mille di questi spiedini meravigliosi!!

    RispondiElimina
  26. Ciao Elena, io prendo i pomodorini :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i tuoi allora... un bacione!

      Elimina
  27. Bella mia, già da piccine segniamo il nostro destino!! E che bello però!!! Il piacere del gusto è uno dei più belli della nostra vita. E immagino quanto siano buoni i tuoi spiedini, arricchiti dal pesce spada e da una panatura veramente golosa, che ricorda quella siciliana!!! Elena cara, è stato un piacere leggere, seppur in ritardo, il tuo post, ... con la tua voce!!! Un abbraccio caro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'appetito non è mai mancato...una vera buongustaia fin da piccola...a presto!!!!

      Elimina
  28. Ma eccoli qua i famosi spiedini di cui mi parlavi!!
    D-E-L-I-Z-I-O-S-I!!!
    Elena cara adesso muoio dalla voglia di mangiare pesce!!! ahhhh li vogliooooo!!!
    Complimenti davvero e baciiii

    RispondiElimina
  29. Di sicuro, è una ricetta assolutamente delizioso!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!