giovedì 6 settembre 2012

Pasta con fave e pancetta affumicata

Questo primo piatto l'avevo preparato a maggio, quando per le fave erano un prodotto di stagione, il risultato è stato apprezzato dai commensali, gustoso e saporito...sicuramente da riprovare.
Le foto lasciano un po' a desiderare, la scelta del piatto è stata infelice, ma era tardi e i lupi ululavano non si poteva più aspettare, ma queste cose succedono anche da voi??
Così ho lasciato perdere pensando di riprepararla a breve, non è più successo ed ora pensando a ricette laziali, l'ho rispolverata dall'archivio fotografico...eccola.....



Ingredienti per 4 persone
350g di pasta lunga
150g di pancetta affumicata
200g di fave sgranate
2 pomodori ramati maturi
1 cipolla bianca piccola
olio evo
sale e pepe

Soffriggere 2 cucchiai di olio con la cipolla tritata molto fine.
Nel frattempo scottare per un paio di minuti in acqua bollente le fave, scolarle e togliere la buccia.
Unirle alla cipolla e cuocerle per 5-10 minuti aggiungendo un poco di acqua calda, aggiungere la pancetta e successivamente il pomodori dopo averli spellati e tagliati a cubetti.
Continuare la cottura per altri 10 minuti circa, dopo aver aggiustato di sale e pepe.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e poi saltare in padella con tale condimento.
Servire ben caldo con parmigiano reggiano grattugiato.


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette del Lazio, dal blog Garbugli0

13 commenti:

  1. Ciaoo carissima grazie ahahahah,segno la ricetta devo farla assolutamente!Ti lascio un bacio notte

    RispondiElimina
  2. Che mi hai fatto tornare in mente Elena!! Quando ero molto giovane, ti sto parlando di circa 30 anni fa... ci stava la mamma di una mia amica, romana romanaccia di quelle di un tempo... che preparava una padellata di fave, pancetta e carciofi che ti faceva svenire per quanto era buona!!! Non l'ho più mangiata così buona! All'epoca non chiedevo le ricette, me le pappavo e basta! Peccato... Però adesso ho questa tua ricetta buonissima anche essa. Sì decisamente continui a farmi taaaaaanta concorrenza. E io ne sono felice!!! Un abbraccio.
    P.S. mi vado a cercare le mele col the!! Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ARIPIESSE.... Ma dove le hai messe le mele????

      Elimina
    2. hahahaa.... non eri tu!!! hai voglia tu a cercarle!!

      Elimina
    3. Questo mi riempie di gioia...vuol dire che ho scelto un vero piatto romano!! riguardo alle mele ...avevo immaginato..un bacione!

      Elimina
  3. Da segnare per la prossima primavera :-)
    Buona notte, fico&uva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e sì, è proprio primaverile... bacioni!

      Elimina
  4. E' un piatto buonissimo....l'ho provato anche con i tortellini ;-)
    Ehi recipetionist, ho già trovato la ricetta che fa per me, se riesco la faccio nel week end ;-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai Murzillo... sono contenta che tu l'abbia già trovata...sai che la tua caprese è un must in casa mia!! bacioni

      Elimina
  5. Ma sai che io ho congelato delle fave(mio marito le adora)
    Lo proverò
    GRAZIE ELENA!!!!!!!!!!!!Un bacioooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello congelare le fave...non ci avevo mai pensato..non avendole nell'orto, ma l'anno prossimo ti copio!!!

      Elimina
    2. anche io congelo le fave ....e ogni volta che mi viene in mente faccio la pasta con le fave e pancetta.....gnam gnam ...che buona....

      Elimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!