domenica 10 ottobre 2010

Composta di giuggiole al miele e cannella

Oggi ho provato a cimentarmi nella composta di giuggiole!
E' un frutto piuttosto asciutto e ricco di pectina (lo penso, ma non è detto che sia vero!) piuttosto dolce e quindi ho pensato di utilizzare il miele.
Dopo averle mondate e inserite in pentola, mi sono resa conto che forse con il bimby il risultato sarebbe stato migliore, così ho traslocato nel boccale ...
Insomma è stata una ricetta in evoluzione continua, come anche l'aggiunta della cannella fatta all'ultimo, ma che a mio parere si sposa magnificamente!
Ho assaggiato su fetta biscottata con ottimo the inglese e sono stata soddisfatta del risultato... ora posto la ricetta.


Ingredienti
250g di giuggiole
125g di miele
1 cucchiaio di zucchero
1/2 limone (solo succo)
2 cucchiaini di cannella in polvere

Dopo aver mondato le giuggiole, inserirle nel boccale bimby e tritare a vel 4 per 10 secondi, aggiungere il miele, lo zucchero e il succo di limone. Impostare a 100°C per 30 minuti a vel 2. Terminato il tempo tagliere dal boccale, aromatizzare con la cannella e mescolare. Mettere in vasetti e sterilizzare, non è possibile capovolgere i barattoli, la composta è piuttosto soda e non li riscalda a dovere.
Vi consiglio un assaggio con fette biscottate e the!


Questa ricetta partecipa al contest di Milla: "Non solo brodo di..."!

5 commenti:

  1. Ciao Elena, sembra davvero buona!! l'idea del miele al posto dello zucchero è perfetta!!! complimenti cara :D

    RispondiElimina
  2. Ciao Elena, questa è una ricettona, tra l'altro anche per il Bimby, super veramente non vedo l'ora di assaggiarla!!

    ps: continua a elaborare stai tirando fuori una ricetta emglio dell'altra!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Elena, io non possiedo il bimby, per sono golosa di giuggiole! buona giornata e complimenti per l'originalità :)

    RispondiElimina
  4. @Luciana: si, mi piace l'idea di dolcificare con il miele e poi è un millefiori " fatto in casa "!
    @Milla sto preparando ancora qualcosa....
    @Paola: si può fare anche senza bimby, è sufficiente tritare con un cutter e poi mettere in pentola e cuocere, mescolando di tanto in tanto a fuoco basso per una mezz'oretta, se vuoi provare....

    RispondiElimina
  5. Ma quante belle ricettine giuggiolose!!!:)))
    da sfruttare finchè ci sono! questa composta dev'esser deliziosa!
    un abbraccio

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!