venerdì 2 novembre 2018

Torta di castagne dell'Appennino Modenese


Questo mese L'Italia nel piatto festeggia l'autunno finalmente arrivato con un titolo che è tutto un programma: Colori e sapori d'autunno.
Quindi troverete castagne, funghi e zucche a volontà oltre alle prime crucifere e alle altre verdure tipiche di questa stagione.
Per l'occasione ho pensato di proporvi una ricetta dell'appennino modenese, ricco di castagneti, e quindi di ricette con questo magico ingrediente, ma la più saporita egolosa è senz'altro la torta di castagne.
Si tratta di una ricetta antica di origini montanare che per la fortuna dei nostri palati è giunta sino in pianura e non può passare un buon Autunno senza assaggiarne almeno una fetta. Famosa è quella di Zocca, ma anche nei paesi vicini se ne possono assaggiare di ottime.  Dopo aver letto svariate ricette (qui e qui) e dopo aver contattato uno chef della zona tramite una cara amica, ho capito che non esiste una sola ricetta, pare che ogni famiglia abbia la sua come spesso accade con le ricette della tradizione.
Così avendo le linee guida, ho fatto qualche prova e questa che vi propongo è davvero eccezionale...





Ingredienti (diam. 20cm)

250 g di castagne già cotte e pelate,
75g di burro
150ml di latte
120g di zucchero
100 g di mandorle tritate
2 uova
75 g di cioccolato fondente
2 cucchiai colmi di crema di marroni alla vaniglia
 1 pizzico di sale.





Sbucciare le castagne (io ne ho pesato 400g),  metterle a bollire in acqua bollente salata fino a quando risulteranno morbide (circa 60 minuti).

Togliere la pellicina, pesarne 250g e metterle in un polsonetto con il latte. Cuocere a fuoco basso con 20g di zucchero, continuando a mescolare così da ottenere una crema.

Lasciare raffreddare e frullarle con un minipimer.

Montare i tuorli con 100g di zucchero in un contenitore a parte. Montare anche gli albumi.

Sciogliere il burro  a fuoco bassissimo con il cioccolato a pezzetti, Unire ai tuorli montati, aggiungere le mandorle, la crema di marroni alla vaniglia e la purea di castagne.

Incorporate per ultimi gli albumi montati a neve e versate il composto in uno stampo imburrato da 20cm di diametro ben imburrato.

Cuocere in forno già caldo a 160°C per 35-40 minuti.

Far raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

Questa fetta è un assaggio per voi 




Ecco le ricette delle altre regioni:

Valle d’Aosta: Zuppa di castagne 

Piemonte: Torta Monferrina 

Lombardia: Crema di zucca e amaretti 

Veneto: La mosa, zuppa di zucca e farina gialla 

Friuli Venezia Giulia: Pan Zal - Pane giallo alla zucca con fichi, uvetta e semi di finocchio

Emilia Romagna: Torta di castagne dell’Appennino Modenese 

Liguria: Torta di scorzonera alla finalese 

Toscana: Manafregoli della Garfagnana 

Marche: Fave dei Morti 

Umbria: Sedano nero di Trevi ripieno 

Lazio:  Minestra coi broccoli 

Abruzzo: Funghi all’Abruzzese

Molise:  Timballo di cicoria e formaggio al forno 

Campania: Zuppa di fagioli e castagne

Puglia: Funghi Cardoncelli con patate al forno 

Basilicata: Cavatelli con broccoli

Calabria: Tiella alla Silana  

Sicilia: Zucca in Agrodolce

Sardegna: Su Spinu

..e non dimenticate di visitare il nostro blog 

15 commenti:

  1. (P.s il link del Piemonte non va)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano, a me funziona forse quando hai provato tu Marianna non aveva ancora pubblicato

      Elimina
  2. Che buona, si fa anche qui una versione simile, ma senza cioccolato, questa è ancora più gustosa.
    Baci
    Miria

    RispondiElimina
  3. Questa torta è da provare assolutamente!!! Mi segno la ricetta, per San Martino sono invitata a casa dei suoceri e ho proprio idea che porterò questa delizia :-)

    RispondiElimina
  4. Ho l'acquolina in bocca al solo pensiero :-P

    RispondiElimina
  5. Ma che ricette meravigliose in questo mese di novembre!! Questa torta ha un aspetto notevole, sembra morbida, morbida e e poi una torta al sapore di castagne... io l'adoro!! un bacio

    RispondiElimina
  6. Questa la stavo aspettando!!!!!
    Ogni anno ho tanta purea di castagne da consumare e sono sempre alla ricerca di ricette nuove.
    Baci

    RispondiElimina
  7. Troppo buona Elena! Tutti ingredienti che mi piacciono moltissimo insieme, ci vediamo lunedì, baciotti e buona domenica

    RispondiElimina
  8. Wow, che consistenza questa torta...sembra quasi vellutata...complimenti Elena, da te sempre ricette stupende!

    RispondiElimina
  9. Castagne, cioccolato e mandorle, che goduria di sapori questa torta!!!!

    RispondiElimina
  10. Ottima questa torta Elena,che non conoscevo anche se l'appenino modenese è a due passi da me. Ciao

    RispondiElimina
  11. Adoro il gusto delle castagne nei dolci, questa torta così particolare è da provare! Buona giornata

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.