giovedì 11 gennaio 2018

Salmone affumicato con crumble alle nocciole e gelatina agrodolce


Oggi presento un antipasto preparato nelle festività natalizie, un piatto semplice, più che una ricetta è un assemblaggio. Sì, li chiamo sempre così, sono piatti semplici in cui gli ingredienti sono posizionati nel piatto, senza nessun impegno con un tempo di preparazione davvero minimo.
Inoltre danno parecchia soddisfazione, sono i classici da "porca figura".
In questo caso unica preparazione è il crumble: un impasto di brisè con aggiunta di formaggio grattugiato e nocciole,  tempo pari a 5 minuti, poi si lascia in frigo per 1 ora e poi si cuoce per 10 minuti.
Questo è tutto!
Anzi, no, vi devo illustrare la gelatina Agrodolce, una gelatina di condimento balsamico, dell'Azienda Conti della Mutilena (ve ne avevo già parlato qui), un prodotto ottimo al gusto, ideale da abbinare a formaggi, a carpacci di carnie e di pesce.
Viene preparato per gelificazione a freddo del Buonaceto del Conte Riserva Speciale, un condimento
balsamico dalla consistenza densa e dal sapore dolce e rotondo. E' ricco di profumi e aromi dovuti alle fermentazioni naturali dei mosti (di Uva Lancellotta e Lambrusca ) prodotti in agricoltura biologica e invecchiati in botti di legno.
Il persistere di sapore agrodolce e di tipici profumi balsamici svela la natura semplice e tradizionale di questo prodotto.
Ma passiamo alla ricetta.




Ingredienti

Crumble di nocciole
100g di farina
50g di burro freddo
25g di nocciole tritate
2 cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 cucchiaino di acqua freddissima
1 pizzico di sale

salmone affumicato

gelatina agrodolce

insalatina fresca

Mettere tutti gli ingredienti del crumble in un mixer, ecetto l'acqua,  miscelare per qualche minuto, unire l'acqua e continuare fino a formare l'impasto (sarà sufficiente 1-2 minuti).

Avvolgere in pellicola e mettere in frigo per almeno 1 ora.

Riprendere l'impasto, formare tante briciol, dimensione massimo di una nocciola, posizionarle sulla leccarda del forno e cuocerele a 180°C per 10 minuti.

Lasciare raffreddare.

Mettere la gelatina in una sac a poche.

Assemblare il piatto posizionando le fette di salmone affumicato arrotolate  a cono, aggiungere qualche fogliolina di lattughino o rucola, aggiungere il crumble e tante gocce di gelatina.

La diposizione può essere ordinata formando un "rametto di salmone" o disordinata prendendo spunto da un quadro di Pollock.

A voi la scelta!

Post in collaborazione con Podere Conti della Mutilena

10 commenti:

  1. Ma qui siamo ancora nei festeggiamenti, che piattino goloso ed elegante cara! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Molto elegante e colorata la tua presentazione.

    RispondiElimina
  3. Interessante il crumble di nocciole che si abbina bene con il sapore del salmone

    RispondiElimina
  4. Ma che idea meravigliosa, veloce, golosa e scenografica! Ottimo suggerimento Ele!

    RispondiElimina
  5. Molto scenografico, fa davvero la sua "porca figura" :)
    Io sceglierei il rametto che trovo molto carino oltre che sfizioso.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Che bella presentazione Elena, è molto invitante e anche originale presentato così. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Interessante il crumble salato !! Complimenti !!!

    RispondiElimina
  8. Ideona da copiare.
    Baci cara.

    RispondiElimina
  9. hai ragione è un assemblaggio, però quando devi preparare una cena veloce ma sfiziosa e invitante è perfetto! una bella porzione di verdura e la cena è servita!

    RispondiElimina
  10. Bussi ad una porta aperta con il salmone affumicato da provare. Buona fine settimana un abbraccio.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.