domenica 14 gennaio 2018

Gnocchi alla romana per Quanti modi di fare e rifare


Eccoci al primo appuntamento dell'anno della rubrica Quanti modi di fare e rifare, sono diversi anni che partecipo a questo incontro, siamo tante amiche sparse in tutto il mondo che si ritrovano la seconda domenica del mese per cucinare assieme uno stesso piatto, naturalemnte ognuno ha una sua variante, ed è proprio questo il bello!
L'agenda del 2018 è ricca di ricette favolose, andate un po'  a vedere il programma e se ne siete entusiaste potete unirvi a noi, qui l'accesso è libero, aperto sempre  a tutti (qui come partecipare)!
Oggi ci confrontiamo con gli gnocchi alla romana, i classici gnocchi di semolino tipici del Lazio, un vero piatto della tradizione!
Andrebbero conditi con burro fuso e  formaggio grattugiato, sono un piatto dal gusto molto delicato e solitamente piacciono molto ai bambini.
Personalmente preferisco gusti più decisi ecosì ho osato condirli con un formaggio erborinato dal gusto forte, il gorgonzola, a cui ho unito qualche gheriglio di noce, l'elemento croccante.
Be, provateli, secondo noi ne vale la pena!
Qui e qui altre varianti,  sempre di questo stesso piatto, ditemi un po' quale preferite ...



Ingredienti per 4 persone

200 di semolino
20g di burro
750 ml di latte
sale
noce moscata
2 tuorli
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato

per farcire
150g di gorgonzola
50ml di latte
5-6 noci
burro
Parmigiano Reggiano grattugiato
pane grattugiato



Scaldare il latte con un pizzico di sale e il burro (20g), quando bolle versare a pioggia il semolino, mescolando energicamente con una frusta, per evitare che si formino grumi.
(Ho utilizzato il bimby, portato il latte a 100°C a vel 3 per 8 minuti, poi azionato a vel 3 -4 e versato nel foro il semolino, continuato la cottura per 20 minuti, tempo riportato sulla confezione del semolino)
Cuocere a fuoco medio-basso per 20 minuti circa sempre mescolando.
Togliere dal fuoco (o spegnere il bimby) aggiungere il formaggio e i tuorli, mescolare bene, far raffreddare per 3-4 minuti e poi stendere su di un piano (teglia grande o tappetino di silicone) bagnato con acqua.
Livellare in modo da rendere l'impasto dello spessore di 1 cm circa.
Con un tagliabiscotti od un bicchiere tagliare tanti dischetti (bagnare sempre con acqua il bordo dell'attrezzo che si utilizza).

Spennellare una pirofila con burro fuso, mettere per prima i ritagli della pasta, poi i dischetti, sovrapponendoli leggermente.

Preparare la farcitura: sciogliere in un pentolino il gorgonzola a pezzetti con il latte, mescolando.
Versare sugli gnocchi, cospargere di gherigli di noci e poi spolverizzare con formaggio e pane entrambi grattugiati.

Cuocere in forno ben caldo a 180°C per 20-25 minuti, fino alla formazione della crosticina dorata.

9 commenti:

  1. Buona domenica cara Elena!
    Siamo a gennaio e questo significa che, con questa ricetta, iniziamo il meraviglioso menù della Cuochina per il 2018! Un menù con tanti primi della cucina italiana, ricco di bellissime ricette, da realizzare tutti insieme, in allegra compagnia. Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per essere stata dei nostri oggi e per la tua golosissima versione degli Gnocchi alla romana.

    Il prossimo appuntamento con la cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà l'11 febbraio, saremo in Basilicata per preparare Lagane e ceci. Ti aspettiamo!

    P.S. Hai visto i due pdf delle ricette 2017 pronti da sfogliare e scaricare?

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Noci e gorgonzola, spettacolare, buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Bellissimi davvero.e che condimento super. Devo provare anche questo, per la gioia della peste grande! Ciao!!

    RispondiElimina
  4. Con gorgonzola e noci sono ancora più golosi :-P Non sai che darei x l'assaggio :-P

    RispondiElimina
  5. Che buoni con il gorgonzola e le noci, ottima idea. Ciao

    RispondiElimina
  6. wow ma come sono gustosi! Mi piace condire in modi diversi gli gnocchi alla romana e questo sarà il prossimo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Questi li adoro e con quella farcia là ancora di più
    Buon lunedì.

    RispondiElimina
  8. ciao Elena,
    complimentissimi per tutto...
    foto belllllissime..versione con condimento da urlo e
    sempre molto buona la versione (siamo andate a leggerla) con sugo noci.
    Voto...10 e lode!!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!