lunedì 16 ottobre 2017

La torta Bertolina



Oggi Light and Tasty si occupa di uva!
Certo l'uva non è proprio il classico cibo light, ma se consumato con moderazione è una vera miniera di sostanze benefiche!
Soprattutto l'uva nera a livello della buccia contiene notevoli quantità di polifenoli , che hanno proprietà antiossidanti e il resveratrolo che è un antiaggregante piastrinico e fluidificante del sangue, un protettore per problemi cardiaci e di circolazione..
Contiene inoltre  zuccheri semplici facilmente digeribili, oligoelementi, in piccola quantità anche proteine e lipidi; ma prevalentemente è ricco di sali minerali, come zinco, potassio, magnesio, ferro, e vitamine del gruppo B, A e C, nutrizionisti  consigliano l'uso anche a chi è in sovrappeso, purchè non diabetico, visto l'alto contenuto di zuccheri.
Ho voluto provare a preparare la torta Bertolina, una torta tipica della città di Crema, è un prodotto agroalimentare tipico, e a settembre le viene dedicata una sagra, durante la quale è possibile assaggiarla. Gli ingredienti sono poveri, una torta lievitata, con poco zucchero e farina bianca e di mais, che la rende ancora più rustica!
Ero curiosa di provarla, purtroppo non ho trovato l'uva fragola, ma vi assicuro che è ottima pure così!
La ricetta è presa da qui.






Ingredienti

400 g di uva nera (meglio uva fragola)
175 g di Farina 0
170 g di Acqua
75 g di Farina di Mais Fioretto
70 g di Zucchero semolato
8 g di lievito di birra fresco
2 cucchiai di Olio evo
1 pizzico di sale
2 cucchiaio di zucchero di Canna integrale







Miscelare le due farine in una ciotola con lo zucchero.

Sciogliere il lievito nella metà dell’acqua intiepidita, aggiungerla alle farine e poi proseguire con il resto dell'acqua.

Impastare e solo alla fine inserire olio e sale.

L'impasto è molto morbido, utilizzare una spatola per mescolarlo al meglio.

Lasciare lievitare per almeno 1 ora o fino al raddoppio, chiuso da una pellicola in luogo riparato (io il forno chiuso).

Nel frattempo togliere tutti gli acini dai grappoli dell’uva, lavare bene ed asciugare cercando di lasciarli integri.

Quando l’impasto risulterà lievitato, aggiungere metà dei chicchi di uva e con la spatola incorporarli delicatamente (non si devono rompere le bollicine di gas prodotte dai lieviti, quindi usare cautela!).

Imburrare una tortiera di diametro cm 20 o 22 apribile e mettere sul fondo carta da forno.

Rovesciare l’impasto nella tortiera aiutandosi con la spatola e distribuire sopra la restante uva facendola un poco affondare, spolverizzare con lo zucchero di canna integrale.

Coprire la torta con pellicola  e far lievitare per la seconda volta almeno 45 minuti.

Nel frattempo scaldare il forno a 220 °C, infornare la torta per 12 minuti, poi abbassare la temperatura a 200°C e continuare la cottura per altri 12 minuti, abbassare ancora a 180°C e cuocere per altri 10 minuti.

Questi step di cottura sono molto importanti per la buona riuscita della torta!


Ecco altre proposte!

Bocconcini di pollo con uva e zenzero di Daniela

Insalata d’autunno con farro e frutta di  Maria Grazia

Uvjito e tartine uva e robiola di Milena

Crostino di montagna con speck, uva, formaggio e miele  di Simona

8 commenti:

  1. Buonissima!!!!!
    Qualche anno fa avevo fatto una torta con l'uva fragola ma decisamente diversa. La proverò sicuramente :)
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Interessante questa torta lievitata, da provare con l'uva senza semi per una golosa merenda. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo i vinaccioli non sono simpatici, ma non è facile trovare uva nera senza semi, ed anche la classica uva fragola, purtroppo li ha! :(

      Elimina
  3. Che buona deve essere. IO adoro l'uva fragola! Quest'anno però non ne ho avuta molta.
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. non conoscevo questa torta, o meglio, non conoscevo il nome. Mi piace tantissimo :-) baci

    RispondiElimina
  5. Ma che bel vedere, deve essere buonissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. È davvero invitante quella fetta. Non ho mai preparato questa torta, mi ha sempre frenato il fatto di non trovare l'uva fragola, ma in effetti con una buona uva nera sarà ugualmente gustosa

    RispondiElimina
  7. Davvero fantastica questa torta O_O la devo assolutamente provare con l'ultima uva fragola della nonna ^_^
    Buon inizio settimana Ele <3

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!