domenica 22 maggio 2016

Cheesecake alle fragole e timo


...e per ultima proposta per l'MTC ecco la mia cheesecake con metodo a crudo!
Era la prima volta che preparavo una cheesecake senza cottura e avevo timore a cimentarmi, ma essendo convita che partecipare a questo gioco sia anche un modo per imparare a cucinare, era doveroso provarci!
Il mio timore era che non si reggesse, anche perchè non era mia intenzione abusare di gelatina, le preparazioni "gommose " proprio non mi aggradano.
Così mi sono letta e riletta le indicazioni di Annalù e Fabio, poi ho elaborato una mia lista di ingredienti, in cui il mascarpone risulta l'ingrediente principe, alleggerito da un ricotta e philadelphia (inserito per dare un tocco acidulo), quanto alle dosi di gelatina e panna mi sono rifatta ai maestri.
L'idea delle fragole al timo l'ho avuta dopo aver assaggiato una confettura di Moreno Cedroni che mi è stata regalata, così ho pensato di spalmarla sulla base di biscotti per arricchire di sapore e nello stesso tempo di decorare con timo fresco la superficie.
Grazie ragazzi, la consistenza è proprio come desideravo!



Ingredienti diam 20cm

per la base:
150g di biscotti Digestive
60g di burro
confettura di fragole al timo

per la crema:
50g di philadelfia
100g di ricotta
250g di mascarpone
10g di gelatina
50ml di panna calda
200g di panna montata
125 di zucchero a velo
1 bacca di vaniglia

300g di fragole
1 cucchiaio di zucchero semolato
1/2 limone (succo)
1/2 cucchiaino di agar agar

Frullare i bicotti al mixer, unire il burro buro e mescolare fino ad ottenere una specie di impasto, che verrà distribuito sulla base della tortiera diam 20 (base foderata con carta forno ed anello con pellicola per alimenti) e ben pressato con il dorso di un cucchiaio. Mettere in frigo per almeno 1 ora.
Spalmare sulla superficie la confettura di fragole al timo.

Mettere in ammollo la gelatina in una ciotola con acqua fredda.
Montare 200ml di panna e mettere in frigorifero.
Unire la ricotta, il formaggio e il mascarpone, montare con le fruste in modo da amalgamarli, aggiungere lo zucchero  a velo poco alla volta e aromatizzare con i semi di vaniglia (tagliare la bacca per il lungo ed asportare i semini con il dorso del coltello).
Scaldare al micronde 50ml di panna, unire la gelatina riidratata e ben strizzata, mescolare bene con un cucchiaino.
Unire la gelatina ai formaggi, mescolando in modo da formare un composto omogeneo, unire con un leccapentola la panna montata, muovendo dal basso verso l'alto per evitare di smontare.
Versare sulla base biscotti/marmellata.

Mettere in frigo per 1 notte

Il giorno successivo tagliare a cubetti regolari le fragole, condirle con zucchero semolato e attendere una trentina di minuti.
Scolare le fragole, misurare il succo in una brocca, allungare con un poco di acqua in modo da arrivare a 150ml.
Mettere i 150ml in un polsonetto, aggiungere l'agar agar, mescolare e mettere sul fuoco, far bollire 1-2 minuti (deve risultare limpidissimo).
Decorare con fragole a cubetti, ricoprire con la gelatina al succo di fragola, mentre la gelatina è calda aggiungere foglie di timo (non fate il contrario, cioè prima timo e poi gelatina, altrimenti vi spostano tutte le foglie ).
Rimettere in frigo per almeno un paio di ore.

Con questa ricetta partecipo alla 57esima sfida dell'MTC


5 commenti:

  1. Anche questa volta hai preparato un meraviglioso cheesecake con una confettura ispirata a quella di Cedroni, uno dei nostri chef preferiti ;-)
    Fragole e timo...mi sa che ti copio anche questa ;-)
    Grazie ancora
    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  2. Questo gioco ci piace proprio perché ci fa sperimentare procedimenti nuovi e ricette che mai avevamo realizzato. Il segreto di un buon cheesecake è proprio nella consistenza e sirei che tu, affidandoti all'esperienza dei mastri, hai fatto benissimo a seguirli. Fragole e timo è una novità per noi, ma se c'è l'ok di cedroni, direi che c'è da fidarsi.
    Grazie!

    Fabio

    RispondiElimina
  3. E come resistere alla tentazione di ripassare da te, e come resistere a questo cheesecake così abilmente preparato? Che devo dirti Elena, non posso che farti i complimenti, come d'abitudine! Helga e Magali

    RispondiElimina
  4. Davvero molto particolare!!!!! buonissima!!! Bacione Mirta

    RispondiElimina
  5. Buona! Adoro il timo, non manca mai sul mio davanzale.
    Con le fragole deve essere ottima!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!