martedì 23 giugno 2015

Hamburger di salsiccia con bacon, maionese ai funghi e nuvole di carote e zucchine


Eccomi qui anche questo mese a giocare all'MTC, è ormai un appuntamento obbligatorio, non ci si può esimere, qui si impara davvero di tutto!
E questo mese è la volte dei panino americano, quello morbido con i semini, che ai miei tempi - allora andavano i paninari - era il cibo più figo in assoluto.
Era un classico la gita a Milano e la sosta in galleria alla catena più famosa del momento, naturalmente tutto accompagnato da patatine fritte e Coca Cola...ma che lo dico a fa!
Così quando questo  mese Arianna ha proposto questo tema ero felicissima ...all'inizio, poi leggendo  regole e dictat mi sono un po' impaurita... non ce la farò mai, troppi passaggi... il tempo è sempre tiranno per chi lavora e qui ci vuole una giornata dedicata.
Infatti ho aspettato la domenica giusta, calma piatta, casa deserta, era il momento di agire!
Manco a dirlo i panini sono buonissimi, dolci ma non troppo, morbidissimi e leggeri... mi sono attenuta alla ricetta base (qui), ma avendo aggiunto la zucca, ho dovuto eliminare un poco di latte (per mantenere l'umidità ideale) e in corso d'opera ho aggiunto un cucchiaio di farina (negli ingredienti in ricetta ne ho tenuto conto).
Con queste dosi ne sono venuti 6, di dimensioni medie, ne ho farciti 4 mentre due sono stati riposti in freezer.
Ma ora passiamo alla ricetta....



Ingredienti per 4 panini

Buns alla zucca
100g di zucca cotta a vapore
270g di farina per pizza
100ml di latte
20g di burro
1 cucchiaio di miele
10g di zucchero
5 g di sale
1 uovo
2 cucchiai di latte
semi di zucca

400g di salsiccia

Maionese ai funghi
2 tuorli
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di aceto bianco
1 pizzico di sale
150ml di olio di riso
 2 cucchiai di funghi
sale
pepe

3 carote
3 zucchine
 olio evo

4 fette di bacon

Nuvole di carote e zucchine
2 carote
2 zucchine
100g di farina
120g di vino bianco secco freddo
1 albume montato a neve
sale
olio per friggere


Buns alla zucca

Tagliare a pezzettoni la zucca e cuocerla a vapore (io bimby, 20 minuti  a varoma vel 1 con 1 litro di acqua a temperatura ambiente nel boccale).
Lasciare raffreddare.

Portare il latte a circa 35-38°C, sciogliere il lievito e lasciar riposare per una decina di minuti.
Setacciare la farina, formare una fontana, versare il latte poco per volta, aggiungere lo strutto, il burro a temperatura ambiente,  il sale, il miele e lo zucchero. Per ultimo inserire la zucca passata al setaccio.
Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Coprire con della pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio (1-2 ore).

Prendere l'impasto,sgonfiarlo leggermente cercando di formare un rettangolo, fare le classiche pieghe (a busta: dividerlo idealmente in tre parti, sovrapporre la parte di destra al centro ed e la parte sinistra al centro, avendo così 3 piani, poi rigirare di 90° e fare gli stessi movimenti).
Lasciare lievitare circa 30 minuti.

Sgonfiare leggermente formando uno strato di circa 3cm di altezza, con un coppapasta o un bicchiere del diametro desiderato  tagliare i panini e posizionarli su una teglia ricoperta di carta forno (ne sono stati tagliati 6).
Lasciarli lievitare ancora 30 minuti.

In una ciotola sbattere l'uovo e il latte e spennellare la superficie dei panini. Cospargere di semi e infornare a 200°C per 12-14 minuti.

Maionese ai funghi

Trifolare funghi freschi (o congelati dato il periodo) con un poco di olio,  aglio e timo. Saltare in padella per una decina di minuti. Aggiustando di sale e pepe bianco
Inserire nel boccale bimby, dotato di farfalla, i tuorli, il succo di limone, l'aceto, il sale e 40ml di olio, iniziare  a emulsionare (vel 4) per 60-90 sec e nel mentre aggiungere lentamente a filo il resto dell'olio (dl foro centrale del coperchio).
Tritare i funghi e inserirli nella maionese. Assaggiare e aggiustare di sale.
Tenere in frigo fino al momento dell'utilizzo.


Preparazione bacon e verdure

Scaldare una padella e tostare le fette di  bacon fino alla formazione della crosticina, scolarle su carta assorbente.
Mondare le verdure e tagliarle a fette sottili per il lungo con una mandolina.
In un'altra padella scaldare 3-4 cucchiai di olio, e poi saltare le verdure separatamente per 4-5 minuti, dipende dallo spessore delle fette.
Scolare su carta assorbente.

Hamburger di salsiccia
Spellare la salsiccia, tritare ulteriormente con un coltello.
Formare gli hamburger su una base di carta forno (utile per poi portarli nella padella senza che si possano sformare), pressare la salsiccia in un coppapasta con un bicchiere.


Scaldare una griglia senza condimenti e quando è ben caldo posizionare gli hamburger,  e girarli spesso, in modo che non si attacchino (non schiacciare la carne, per evitare l'uscita dei succhi), la cottura avviene in circa 6-8 minuti per uno spessore di circa 3 cm (controllare con una sonda che l'interno raggiunga i 70°C).


Assemblare il panino

Tagliare il panino, farcire con uno strato di maionese, posizionare le fette di zucchine formando una specie di coccarda, poi l'hamburger di salsiccia, le carote, con le fette sempre disposte a coccarda, un poco di maionese per "sigillare" la coccarda, la fetta di bacon croccante. Spalmare un velo sottile di salsa sull'altra parte del panino e coprire il tutto.


Nuvole di carote e zucchine

Setacciare la farina e bagnarla con il vino freddo a filo mescolando con la frusta, risulterà piuttosto fluida. Mettere in frigo e attendere un'ora.
Tagliare a julienne le zucchine e le carote, salare con sale fino e far perdere l'acqua di vegetazione mettendole a riposare in uno scolapasta, attendere un'oretta.
A questo punto montare a neve l'albume, unirlo alla pastella con delicatezza per evitare di smontarlo.
Inserire in questa pastella le verdure e mescolare.
Scaldare abbondante olio in padella per fritti portandolo alla temperatura di circa 160°C e inserire a cucchiaiate il composto, rigirare e scolare su carta assorbente.
Servire subito.

Con questa proposta partecipo alla 49 esima sfida dell'MTC:


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario Mondiale, organizzato da Trattoria MuVarA.
Questa tappa, la M- sta per Minneapolis (USA, America) - è  ospitata da Simona del blog Briciole

11 commenti:

  1. No, ma... ciao proprio! Fosse per me quel panino durerebbe 5, 4, 3...

    RispondiElimina
  2. Ti rispecchia in pieno, allegro e coloratissimo come te!!;)))
    La salsiccia per me è una calamita, non ci rinuncerei manco se fossi vegetariana!!!!!

    RispondiElimina
  3. Non mi parlare di tempo e calma. Io mi ero organizzata i miei panini in una probabile giornata di calma piatta che è poi stata stravolta dall'arrivo di ospiti a pranzo. Ho dovuto preparare il panino in pieno pomeriggio!
    Mi piace molto la tua proposta, a iniziare dalla base alla zucca, ingrediente che adoro nei pani perché dona un colore e una consistenza unica. Le nuvole di carote e zucchine piacerebbero sicuramente ai miei piccoli e sarebbe un altro ottimo modo di proporgli le verdure che mangiano poco. La maionese ai funghi me la segno, ovvio!
    In bocca al lupo cara.

    RispondiElimina
  4. Che fame che mi sta venendo!! Bellissimi accostamenti, brava come sempre!

    RispondiElimina
  5. Sai che sono vegetariana da 20 anni, ma il tuo salsiccia burger mi fa veramente ricredere!!! Mi piace la salsiccia come base e poi quelle verdurine e la Mario si funghi. Non posso che farti veramente i miei cimplementi!!!! Pure Magali si unisce al coro Bravaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  6. Zucca e salsiccia è un grande classico (che io personalmente adoro), e se ci aggiungi la maionese ai funghi e quelle belle verdurine non c'è proprio modo di resistere!

    RispondiElimina
  7. Mamma mia, questi sì che sono dei super burgher, che bontà con il pane alla zucca, bravissima Elena!!!!

    RispondiElimina
  8. meraviglia! le nuvole le rifarò di sicuro, sono bellissime!
    e anche il resto, proprio un bel panino!
    questa sfida ha tirato fuori il peggio - pardon!... il meglio - di noi :-)

    RispondiElimina
  9. Zucca e salsiccia è uno di quei binomi a cui non rinuncio mai per raggiungere la pace dei sensi! :)))
    Sono felicissima che hai trovato un giorno di calma piatta da dedicarmi... Mi sento lusingata e onorata :D
    Grazie mille!!

    RispondiElimina
  10. salsiccia, zucca , funghi- e quelle nuvole, che si potrebbero benissimo chiamar ciliegie, da quanto una tira l'altra... piatto completo, robusto,saporito, convincente e da spazzolare via in un attimo!Bravissima!

    RispondiElimina
  11. Wow! Io me ne scappo con i panini alla zucca :) Grazie per il contributo alla tappa USA dell'Abbecedario.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!