domenica 3 aprile 2011

Risotto alla salsiccia e zafferano in pistilli

La salsiccia è un genere sempre presente nel mio frigorifero, molto versatile e gustosa aiuta a dare una marcia in più a molte ricette.
Oggi presento un classico della cucina padana, il risotto alla salsiccia, a cui ho aggiunto anche lo zafferano, come faceva la mia nonna (per lei in tutti i risotti ci voleva lo zafferano, altrimenti che risotto è? ).






Ingredienti per 4 persone
120g di salsiccia
320g di riso carnaroli
100ml di vino bianco secco
15g di burro
1 scalogno
olio evo
brodo di carne (o anche vegetale)
1 bustina di zafferano in pistilli
sale


Preparare il soffritto con olio e scalogno, unire la salsiccia sbriciolata e rosolare per qualche minuto.
Tostare il riso e sfumare subito dopo con il vino bianco.





Aggiungere il brodo ben caldo poco alla volta mantenendo mescolato il riso.
Procedere a cuocere per circa 15 minuti.
In un mortaio pestare parte (metà bustina) dello zafferano in pistilli con un pizzico di sale, questo metodo lo rendere polverulento così da cedere il classico colore giallo.
Unire al riso ed eventualmente aggiustare di sale.


Inserire i pistilli prima di spegnere il fuoco, mescolare.
Servire ben caldo dopo aver mantecato con una noce di burro.

4 commenti:

  1. Ottimo e saporito e tua nonna mi sà che la sapeva lunga :)

    dove compri i pistilli di zafferano?

    RispondiElimina
  2. Figurati, mio marito lo mangerebbe tutti i giorni!!!

    RispondiElimina
  3. @Letiziando: i pistilli li trovo in erboristeria...ma ci sono anche delle aziende agricole che oltre a coltivare lo zafferano vendono i pistilli, ma non li trovo sempre...
    @Tinny: anche il mio bimbo è ghiotto sia di riso che si salsiccia...in tutte le salse!


    Un bacio a tutte!

    RispondiElimina
  4. un risotto allo zafferano è sempre una favola in cucina :D bravissima un bacio

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!