domenica 6 luglio 2014

Pollo ai peperoni per Quanti modi di fare e rifare

Buongiorno e buona domenica!
Oggi è il 6 del mese, e come mese in questa data, noi amiche della cuochina ci ritroviamo a cucinare in compagnia con una ricetta comune... oggi siamo a Roma, da Fr@, che ci propone il pollo ai peperoni, ricetta tipica per il ferragosto romano e davvero ottima, non c'è che dire!
A dire il vero anche qui a Piacenza la salsa di peperoni è tipica del pranzo di ferragosto, ma a questa si abbina l'anatra arrosto...ci sono addirittura feste popolari e sagre all'insegna di questa ricetta.
Avevo pensato effettivamente di presentarvi la mia ricetta tipica, ma poi non volevo distanziarmi troppo dall'argomento, così ho presentato il pollo con i peperoni aggiungendo solo qualche variante (uvetta e mandorle).
Questa aggiunta l'ho presa da una ricetta letta su di una rivista (La cucina Italiana), e pure provata, il risultato è stato un successo (la posterò tra qualche giorno), per questo ho sfruttato anche in questo caso gli abbinamenti appena citati.
Ma ecco la ricetta...

Ingredienti per 4 persone
1 pollo piccolo o 4 sovracosce e 4 cosce
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 cipolla dorata
1 spicchio di aglio
1-2 cucchiai di passata di pomodori
1 manciata di uvetta ammollata in acqua
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale
pepe nero
mandorle

Tagliare a pezzi il pollo (se ne avete uno intero), lavare bene le parti e asciugare con carta da cucina.
Scaldare l' olio evo e soffriggere la cipolla tritata e l'aglio, unire il pollo e  far rosolare per bene, sfumare con il vino bianco.
Unire la passata di pomodori, coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fuoco lento, per un’ora circa.
Lavare i peperoni, togliere i semi e tagliare a tocchetti, questi vengono aggiunti al pollo e si prosegue la cottura a fuoco basso per 20-25 minuti (aggiungendo un poco di acqua se fosse necessario).
Si aggiusta di sale e pepe, si unisce l'uvetta e si prosegue la cottura ancora 5 minuti.
Servire  il pollo con i peperoni  ben caldo con il suo intingolo e spolverizzando con lamelle di mandorle.

Con questa ricetta partecipo alla Rubrica Quanti modi di fare e rifare

14 commenti:

  1. Buongiorno carissima Elena!
    Prima di tutto, io, Anna e Ornella, ti ringraziamo di cuore per aver preparato e condiviso la tua meravigliosa e golosissima versione del pollo con i peperoni! 
    Continuiamo con l'augurarti un'estate solare, rilassante e divertente e tante altre belle cose.
    E concludiamo con la promessa di ritrovarci qui, come sempre in compagnia, la seconda domenica di settembre per preparare La zuppa lombarda di Elena!
    Un abbraccio grande
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. un piatto veramente delizioso vero Elena? però io ora mi sono messa in testa la tua ricetta tipica e non vedo l'ora di leggerla. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Concordo con Stefania, aspetto con curiosità questa ricetta tipica e intanto mi segno la tua versione di pollo e peperoni! Un bacio :)

    RispondiElimina
  4. ciao Elena,
    eh si! nel nostro prossimo biglietto della spesa...uvetta e mandorle dobbiamo
    provare la tua versione perchè deve essere
    TROPPO BUONA!
    Buona estate e un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  5. Molto buone con le "aggiunte". Sei sempre in vacanza? Ma quanto ti invidio.... ci vediamo domani, bacioni :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Elena, anche a me piace molto usare l uvetta nei piatti di carne, trovo che sia deliziosa!!! Brava hai avuto una bella idea!!!

    RispondiElimina
  7. Da provare le tue varianti, buone vacanze e alla prossima!

    RispondiElimina
  8. La presenza dell'uvetta e delle mandorle, dona un gusto in più al pollo che voglio provare.
    Sono curiosa di leggere la ricetta tipica con l'anatra.
    Grazie per aver provato la ricetta. Buone vacanze. :)

    RispondiElimina
  9. Interessante l'aggiunta che ci hai proposto! e davvero bella l'idea di cucinare in maniera similare l'anatra. Grazie degli spunti.

    RispondiElimina
  10. Un accostamento irresistibile!!! l'aggiunta delle mandorle e dell' uvetta esalta il gusto del piatto!!!! Versione elegante e raffinata, complimenti!!!!
    Buone vacanze!!!
    A presto .....

    RispondiElimina
  11. Bellissima versione! Non c'è che dire! Un abbraccio, buone vacanze!

    RispondiElimina
  12. Mi piace molto questa idea dell'uvetta e mandorle, rendi così un piatto esotico e secondo me pieno di gusto, brava ottima idea.
    Buone vacanze
    Donatella

    RispondiElimina
  13. Chissa che buono con l' uvetta e le madorle!
    Buone vacanze e alla prossima!

    RispondiElimina
  14. L'uvetta e le mandorle in questa ricetta sono davvero da provare...mi stuzzicano, bravissima!!
    A presto!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!