venerdì 7 febbraio 2014

Farinata di ceci

Questa ricetta è di Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico, questo mese è lei la recipe-tionist del gioco di Flavia. 
Io non posso assolutamente mancare, Carla Emilia è una amica prima di tutto e poi una bravissima Food blogger, non siete mai stati nel suo blog? Correte subito! Troverete tantissime ricette, golose, ben preparate e di sicura riuscita.
Oggi ho voluto provare la farinata di ceci, l'avevo assaggiata proprio in Liguria, qualche anno fa, in uno dei tanti weekend nel golfo del Tigullio, dove la cucina del mio appartamento rimane categoricamente chiusa! Vacanza assoluta dai fornelli!!! Ogni tanto ci vuole!
Era un weekend di primavera e durante la bella giornata di sole, leggermente ventilata, abbiamo approfittato per mangiare in spiaggia, dopo aver saccheggiato una panetteria, naturalmente non poteva mancare la classica focaccia alla genovese, un trancio di quella di Recco e un assaggio di farinata. 
La semplicità della farinata mi colpì favorevolmente. Non avevo mai provato a prepararla.
La scorsa settimana al supermercato ho trovato la farina di ceci, così appena casa ho subito cercato la ricetta, sapendo di trovarla nel blog di una ligure doc! 
Infatti ecco la ricetta di Carla Emilia (qui), a cui non ho cambiato niente, ho solo deciso di aromatizzarla al rosmarino (una delle tante varianti che lei consigliava)!



Ingredienti
250g di farina di ceci
750ml di acqua
75ml di olio evo
rosmarino
1 cucchiaino di sale raso

Aggiungere l'acqua alla farina a poco a poco, utilizzando una frusta, e facendo attenzione a stemperare ben in modo che non si lascino grumi.

Lasciare riposare per 3-4 ore, aggiungendo all'interno un rametto di rosmarino.

Terminata la fase di riposo, togliere il rosmarino, aggiungere il sale e l'olio.

Mescolare delicatamente in modo da non formare schiumetta.

Preparare la teglia ricoprendola con carta forno bagnata e strizzata in modo da aderire bene alle pareti.

Versare il composto, che deve essere spesso circa 1/2cm , con questa dose uso una teglia 38cmx25cm (se faccio mezza dose uso una teglia quadrata 24cm x24cm).

Spolverizzare con qualche ago di rosmarino tritato.

Cuocere in forno ben caldo a 200°C per 40-50 minuti, funzione ventilato, fino a quando il composto non sarà ben rappreso e abbia formato una leggera crosticina in superficie.


Con questa ricetta partecipo al Recipe-tionist del mese di febbraio della cara amica Flavia!

inoltre, con questa ricetta, assolutamente priva di glutine, partecipo all'iniziativa 100% Gluten Free (fri)Day...qui trovate come poter partecipare...al prossimo venerdì allora!!!

19 commenti:

  1. Io ogni tanto ho spulciato e rifatto le ricette di Carla e non mi hanno mai delusa. E hai fatto un'ottima scelta, perhè questa secondo me, merita davvero tanto! Bella !

    RispondiElimina
  2. Meno male che ho letto date e ho scoperto la nuova recipetionist, me l'ero persa ed è la nostra Carla Emilia!
    Questa ricetta dovrò copiarla anche io, è da Gebova che ho voglia di provare a farla!

    baci

    RispondiElimina
  3. moto interesante per avere una farinata perfetta, mi piace molto il metodo di cottura con la carta da forno

    RispondiElimina
  4. E' appetitosa...Proprio buona!!!

    RispondiElimina
  5. Buonissima, io la adoro ma solo se è fatta bene!! E questa lo è!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. E' una ricetta di una semplicità disarmante ma che incontra i gusti di tutti.
    Spesso la preparo quando ho un aperitivo con gli amici e fa sempre una gran figura (soprattutto se accompagnata da un buon salume!)
    A dir la verità dovrei avere in casa della farina di ceci.... mi sa che la rifarò questo WE.
    A presto
    Nora

    RispondiElimina
  7. Adoro la farinata e mi piace tantissimo il blog di Carla!
    Un abbinamento eccezionale,
    Mi metterò all'opera.
    Posso portarmi via una fetta di questa tua farinata? :-D
    Sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
  8. Ma grazuie Elena, ero passata a salutarti e trovo questa piccola sorpresa! Buon we, anche se bagnato, baci

    RispondiElimina
  9. Ma che bell'aspetto!! da genovese d.o.c. posso dire che è difficile fare bene la farinata in casa... questione di forno e teglie. Nella mia famiglia è mio padre il re della farinata e se deve cuocerla da me si porta dietro la sua bella teglia di rame :-)
    La tua è come piace a me, bassa e con una bella crosticina, davvero invitante, altro che le tante farinate tristi che si vedono qui da noi in certe vetrine!!

    RispondiElimina
  10. Avevo scelto la stessa ricetta per partecipare al Recipe-tionist :D
    Siamo in assoluta sintonia!

    RispondiElimina
  11. Fiquei fã. Vou seguir.
    Bom fim de semana.
    Beijo.
    Nita

    RispondiElimina
  12. Ottima!!! Bravissima!! Ricetta da provare e salvare :-)

    RispondiElimina
  13. buongiorno carissima!! ogni volta che vengo a trovarti so di scovar ricettine buone e sfiiose! Questa farinata ha un'aria così invitante chemi vien voglia di vedere se in dispensa ho la farina di ceci! :)

    RispondiElimina
  14. Ecco il salva vìta gluten free, squisito e ancora non così diffuso. A buenos aires inceve la fainà la trovi in tutte le pizzerie. Come Gunther sono stata colpita dalla preparazione genial con la carta forno.
    Grazie per averla poratata al GFFd

    RispondiElimina
  15. mi piace molto la farinata! e non solo perchè è senza glutine ;-) grazie mille e un caro saluto. Sonia

    RispondiElimina
  16. Elenaaaa...questa farinata è un'opera d'arte.... mamma mia me ne hai fatto venire una voglia incredibile...grazie Elena , un bacio Flavia

    RispondiElimina
  17. Buonissima, assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  18. Ho la farina di ceci, nel we ci provo! :D

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!