domenica 16 ottobre 2011

Panini a banana (Pane bianco al latte)

Oggi è la sesta edizione della Giornata mondiale del pane, come si può non partecipare ad un evento simile?
Questa è una mia ricetta super collaudata, piuttosto veloce e che viene sempre bene!
I panini che preparo hanno la forma di banane piuttosto grandi, il gusto è fragrante e il profumo che si espande in casa è da capogiro!



Ingredienti

500g di farina debole
200ml di acqua
100ml di latte intero
25g di lievito di birra
1 cucchiaino raso di sale
3 cucchiai di olio evo

Impastare la farina con l'acqua, il lievito sciolto nel latte e il sale. Quando risulta ben incordata si unisce l'olio e si procede ancora per 5 minuti.

Lasciare riposare il luogo tiepido per 30-45 minuti.




Formare il panini: dividere l'impasto in panetti da 100g (ne escono 8).
Ogni tocchetto viene preso e forgiato a rettangolo tirandolo tra le mani, dare la forma arrotolandolo su se stesso, mantenendo un capo fermo e facendo rotolare l'altra parte.




Far lievitare almeno 1 ora al riparo dal'aria.

Cuocere a 200°C in forno già caldo per circa 15 minuti, funzione torte lievitate.

Far raffreddare su griglia.


Con questa ricetta partecipo all'iniziativa di Zorra avendo raccolto l'invito al WBD, consapevole dell'importanza, ringrazio l'organizzatrice di ricordare un evento mondiale simile.....


12 commenti:

  1. Bravissima Elena, per il pane non ho mai trovato "il coraggio" di prepararlo a casa...ma l'arrivo del freddo apre la stagione dei lievitati, quindi quasi quasi mi ci butto:). Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. interessante , anche perchè mi sta venendo la mania del pane , tant'è che sto provando a fare il lievito madre ...

    RispondiElimina
  3. davvero buonissime le tue banane di pane, e da ritardataria e smemorata io non mi ricordavo dell'iniziativa...vorrà dire che il prossimo pane che farò lo dedicherò a questa giornata, per condividere il pane e pensare a chi non ne ha si fà sempre in tempo :-) baci

    RispondiElimina
  4. ottimi, dalla ricetta mi sembra che vengano con una mollica bella compatta, adatta sia ai salumi che a spalmarci sopra tutto quello che vogliamo. Volevo partecipare anche io ma tra raffreddore e un pò di febbre la voglia di impastare è scesa ai minimi storici. Un bacione

    RispondiElimina
  5. Molto belle queste banane e devono essere molto profumate,,brava!!

    RispondiElimina
  6. Il pane è un elemento fondamentale, che non deve mancare mai sulla mia tavola...rinuncerei a tutto pur di mangiare un panino appena sfornato...il tuo ha un ottimo aspetto, qui in Sicilia, a quella forma diamo il nome di occhialini!

    RispondiElimina
  7. Mi farò questi bei paninetti senza glutine per la mia giornata mondiale del pane senza glutine...! Spettacolo, bravissima.

    RispondiElimina
  8. oggi sto vedendo in giro dei pani davvero uno più bello dell'altro, brava.

    RispondiElimina
  9. Quanto tempo non vedevo più questi panini!!!! Mi ricordano la mia infanzia, forse perchè era una delle forme di pane predilette dalla mia mamma! Un bacione Ele e buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Che belli questi panini...non sapevo si chiamassero così, visto la stagione che avanza penso che aumenterò la produzione, magari anche con questi bei panini!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  11. @Ancutza: devi assolutamente osare brava come sei, non avrai problemi ne sono sicura!
    @Housewife: lievito madre...lo uso, anche se mantenerlo ci si stanca, ma ne vale la pena!
    @Ely: sempre in tempo...!!! un bacione!
    @Stefania: ci vengono ottimi panini imbottiti, con il salame poi sono ottimi!
    @Zucca: grazie 1000, un bacio
    @Angela: che bello il vostro nome.. lo preferisco!
    @Tinny: spero che vengano bene anche con la farina senza glutine...
    @Riccioli: grazie ;)
    @Kiara: buona settimana a te, baci
    @Loredana: in zona si chiamano così..sai il pane come la carne cambia nome da zona a zona...

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!