martedì 27 ottobre 2020

Bruschetta con zucca e skordalia alle mandorle


Ed eccoci ritornati dopo diversi mesi di vacanza a Il club del 27, ce la siamo presi comoda quest'anno, è un anno così particolare e infelice che un po' di ferie in più non guastano!
Rientriamo alla grande con l'ortaggio autunnale per eccellenza, sua maestà:  La Zucca.
Avevamo un documento da cui estrapolare tante ricette interessanti con questo ingrediente, è stato veramente imbarazzante scegliere la ricetta da replicare. Dopo aver vagliato, scelto e poi riscelto ho deciso per queste semplice bruschette in cui la zucca è protagonista assieme a due ingredienti tipici della cucina greca: la feta, il formaggio di pecora  più famoso al mondo e la skordalia, una crema adatta agli aperitivi.
Sono stati loro a farmi l'occhiolino, la skordalia non la conoscevo, mai sentita, così mi sono informata ed ho scoperto che ce ne sono principalmente di due varianti, una con le patate ed una con le noci, ma possono essere anche a base di mandorle o nocciole. Si prepara tritando finemente l'ingrediente principale con l'aglio, il pane bagnato, l'olio d'oliva e l'aceto, a volte uniscono anche un poco di yogurt. Insomma è stata una piacevole scoperta che rifarò ancora, pare sia ottima con il baccalà fritto!
Ringrazio Bianca per avermi fatto conoscere questa meraviglia! 
Ma ecco la mia ricetta, dove ho sfruttato finalmente tutte le mie mitiche erbette aromatiche!



Ingredienti

per 4 persone

2 fette di zucca, pelata
2 cucchiai di olio evo
8 fette sottili di pane di segale
80 g feta sbriciolata
rosmarino, timo, dragoncello e santoreggia

Skordalia alle mandorle
80 g mandorle bianche
1 spicchi di aglio
30 g pane raffermo tagliato grossolanamente
1 cucchiai di aceto di vino bianco
30 ml olio extravergine di oliva
45 ml acqua


Tostare le mandorle in una padella antiaderente ben calda e poi lasciar raffreddare.

Tritare le mandorle con l’aglio, il pane e l’aceto, continuando a frullare, aggiungere l’olio a filo, emulsionando e poi l'acqua poco alla volta fino a raggiungere la consistenza di una crema.

Tagliare la zucca a fette sottili, tagliarla a pezzetti e cuocerla in padella con l'olio evo per una decina di minuti fino a quando risulta morbida. Togliere la zucca e passare il pane in padella, così da raccogliere l'olio restante. Tostare su griglia ben calda.

Spalmare sul pane la skordalia alle mandorle, farcire con la zucca, posizionare sulla superficie la feta sbriciolata. Aromatizzare con le erbe aromatiche e un filo d'olio.

Con questa ricetta partecipo a Il Club del 27

13 commenti:

  1. Buonissime queste bruschette vero? Da me sono finite all'istante!

    RispondiElimina
  2. Le avete proposte in tanti queste bruschette, e mi è venuta una grandissima voglia di provarle!!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Lo Zibaldone culinario propone sempre cose divine!!!! brava, Elena!!!!!

    RispondiElimina
  4. Anche queste le metto tra le cose da fare, invitanti e sfiziose. Anche la cremina va proprio provata. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. la bruschetta bella e invitante

    RispondiElimina
  6. Davvero interessante questa crema, non ne avevo mai sentito parlare e ti confesso che un aperitivo come questo mi farebbe letteralmente impazzire!
    Ottima proposta, grazie cara <3

    RispondiElimina
  7. Anche noi le abbiamo spazzolate tutte ... e skordalia, buonissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. Eccole! Delle bruschette favolose che vanno provate ;)

    RispondiElimina
  9. Queste bruschette hanno avuto tanto successo. Meritatissimo

    RispondiElimina
  10. Queste bruschette sono davvero perfette anche per una cena tra amici.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.