domenica 13 agosto 2017

Waffle Foresta nera, un trionfo di golosità



Oggi si provano i waffle dal magico libro "Crepe is the new black" della collana MTChallenge, so già che sarà  un successo,  non si può sbagliare, è tutto così chiaro e curato nei minimi dettagli!
Tutte le ricette provate e riprovate, descritte benissimo e con una parte iniziale da leggere e rileggere in modo da farne tesoro.
Questa, in particolare, mi ha colpito particolarmente per gli ingredienti, ricorda proprio la classica torta tedesca, ed ero sicura il mio ragazzo avrebbe apprezzato.
Quindi in occasione del suo ritorno da un camp di basket, ho voluto fargli la sorpresa... che è stata graditissima!
Curiosità: ho provato a congelare i waffle, li ho avvolti in una stagnola e divisa ad uno ad uno con la pellicola. In questo modo è possibile anche scongelare un waffle alla volta. E' sufficiente lasciare a temperatura ambiente una trentina di minuti ed il gioco è fatto! Se li preferite tiepidi passateli 20 sec al microonde! Risultato ottimo!

Ingredienti (per 10 waffle)
260g di farina
35g di cacao
2 cucchiaini di lievito per torte
70g di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di sale
2 uova
80g di burro fuso
430ml di latte

Panna montata
cioccolato fondente
amarene sciroppate




Setacciare la farina con il lievito e il cacao (questo passaggio è essenziale per non avere grumi nell'impasto), incorporare lentamente il latte mescolando con la frusta a mano.
Infine unire il burro e l'uovo. Aggiungere il sale e lo zucchero, mescolare bene sempre con la frusta.
Lasciare riposare una mezz'oretta in fresco.


Scaldare la cialdiera elettrica (io sul 3), quando risulta ben calda, si spegnerà la spia, aprire e colmare con la pastella (5 cucchiai da minestra, per la mia piastra), richiudere e cuocere per 2 minuti.
Alzare il coperchio, controllare la cottura e togliere il waffle.
Continuare così fino alla fine della pastella ne usciranno una decina.
Lasciare raffreddare e poi farcire con panna montata, amarene sciroppate con sciroppo (lo sciroppo tende a smontare la panna.... ma è così buono!!!!) e grattugiata di cioccolato fondente.

Servire subito.

E' possibile preparare prima i waffle e poi farcirli al momento,come spiego prima si possono pure congelare!


4 commenti:

  1. Che goduria devono essere questi waffles e poi hai ragione, il sugo delle amarene ci vuole proprio! Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rovinerà la montatura della panna, ma vuoi mettere il sapore? :) che golosi che siamo!

      Elimina
  2. Accipicchia!!!! Che goduria!!!! E ci credo che tuo figlio abbia apprezzato :-))
    Un bacio e buon Ferragosto!

    RispondiElimina
  3. Ho quell'attrezzo per fare i waffles e non li preparo mai! Devo copiare la tua ricetta e replicarla quanto prima..mi hai messo l'acquolina in bocca :-P
    Buon Ferragosto Ele e a presto <3

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!