sabato 6 luglio 2013

Galantina di pollo con pistacchi ...per Quanti modi di fare e rifare

Questo mese nonostante il caldo e le vacanze, noi del gruppo Quanti modi di fare e rifare siamo ancora qui a cucinare... e lo facciamo in casa di Luisa del blog Stegnat de polenta,al fresco clima delle valli bergamasche.
Cuciniamo la galantina di pollo aromatizzata al basilico, una vera specialità, ottimo piatto in vista di una calda estate.
Non avevo mai cucinato la galantina, ma ne ho sempre sentito parlare, mi sembrava un piatto difficile e complicato, e invece no, è stato un successo ed ero quasi intenzionata ad inserirlo nelle mie "ricette sprint", poi pensando al tempo di cottura mi sono ricreduta, in ogni caso è semplice, d'effetto e molto buona.
Le indicazioni di Luisa sono precise e corrette, non ho avuto problemi nella realizzazione... unico inghippo è stato l'acquisto del prosciutto crudo affettato sottilmente... per questo ho dovuto inserire le due -tre fette arrotolate su se stesse.
Il mio errore ha comportato qualche piccolo spazio vuoto, come si vede dalla foto, ma non mi sembra che lo abbia compromesso a livello estetico...che ne dite?
Il gusto era perfetto  e l'aggiunta dei pistacchi l'ho adottata solo per dare un poco di colore....
Grazie Luisa per questa fantastica ricetta


Ingredienti per 4 persone
400g di pollo
70g di prosciutto crudo in una fetta spessa
70g di mortadella in una fetta spessa
100g di pistacchi sgusciati
1uovo
4 fette di basilico
sale

Tritare con un macina carne 250g di pollo, 50g di prosciutto crudo e 30 g di mortadella (con bimby: 30 sec a vel 6), mentre il rimanente degli ingredienti verrà tagliato a cubotti.

Il macinato verrà unito all'uovo, ai pistacchi. alle fette di basilico ben tritato e il tutto verrà aggiustato di sale (non esagerare, visto la presenza del crudo e della mortadella!).

Formare un salamotto con le mani inserendo i cubotti .

Avvolgere in carta forno bagnata e strizzata, chiudere con un legaccio gli estremi e cuocere in una pentola con acqua per 45 minuti.

Lasciare raffreddare e poi mettere in frigo per un paio di ore.

Aprire il cartoccio e affettare.

Servire a temperatura ambiente o a freddo con insalata fredda e pomodori.



Questa ricetta partecipa all'iniziativa Quanti modi di fare e rifare

e ricordo che il prossimo mese faremo vacanza essendo il mese di Agosto, mentre a settembre ci troveremo tutte a cucinare da Cristina  la Torta co' bischeri  nel blog Ecco le cose che piacciono a me, vi aspettiamo!!!!

27 commenti:

  1. Buongiorno Elena, carissima amica Cuochina,
    ci accomodiam nella tua bella cucina,
    affamati e gioiosi abbiam fatto un lungo viaggio
    perché questa meravigliosa galantina merita un assaggio!
    Di essere stata con noi ti ringraziamo
    e, non scordar, a settembre ci ritroviamo
    per fare una ricetta tutti insieme in armonia
    La torta co' bischeri, una delizia suvvia!
    La Cuochina, Anna e Ornella
    insieme a tutta la combriccola bella
    ti auguriamo con affetto e simpatia
    buone vacanze e tanta tanta allegria!
    Baci e a presto!!

    Cuochina, Anna & Ornella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ue che poetesse...grazie per la vostra regia...sempre professionale e attenta,buone vacanze!

      Elimina
  2. Ciao Elena,
    ricetta sprint (al tempo di cottura si può ovviare preparandola la sera) con i pistacchi è ancora più gustosa, buone vacanze!

    RispondiElimina
  3. Bella versione complimenti !!!!!
    Buon fine settimana :)))

    RispondiElimina
  4. Bravissima..questi pistacchi mi stanno facendo l'occhiolino..finirò per cucinarli in un modo o nell'altro...e comunque la riuscita estetica non è stata assolutamente compromessa...bellissima!!!

    RispondiElimina
  5. ecco una bella versione con i pistacchi, un caro saluto

    RispondiElimina
  6. Con i pistacchi!!!!Golosissima. Buona domenica.

    RispondiElimina
  7. un'altra bella versione cn i pistacchi! buonissima! ciaoo

    RispondiElimina
  8. Bellissima versione grazie per aver interpretato magistralmente la mia umile ricetta....che con questo caldo è davvero perfetta, e nella mia cucina fa un tqatino caldo, niete fresco delle valli bergamasche io purtroppo abito in pianura...buona domenica Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che umile...è bellissima, sono davvero contenta di averla imparata, e poi che precisione...perfetta! grazie!

      Elimina
  9. complimenti Elena è venuta benissimo. Buone vacanze e arrivederci a settembre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao omonima, grazie della visita e a presto!

      Elimina
  10. Certo che la versione con i pistacchi deve essere veramente molto buona...grazie per averla condivisa!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Anch' io volevo mettere i pistacchi e poi me lo sono dimenticato!
    Cara Elena ti è venuta benissimo la galantina!
    Buone vacanze!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ti dico quante volte mi capita.............. buone vacanze!

      Elimina
  12. Ciao Elena penso che la telepatia ci abbia contagiato in tante! però i pistacchi ci stanno proprio bene!!!! bacione a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensavo fossimo le uniche...ho visto pinoli, rosmarino e uova sode... ma non pistacchi... un bacio!

      Elimina
  13. Mi piace l'aggiunta dei pistacchi la trovo perfetta.
    Buone vacanze

    RispondiElimina
  14. Ma che bella la tua galantina, è perfetta!!!
    Baci

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!