martedì 16 luglio 2013

Ciambelle morbide mele e zenzero

La recipe-tionist di questo mese è LaGreg.
Il suo blog non la conoscevo "penniente" ed è stato una scoperta mooolto interessante!
Ormai la blogosfera brulica di blog di cucina ed è sempre più difficile trovarne di veramente validi, io non riesco a navigare più di tanto, il tempo è quello che è, lavoro, figlio, casa e poi cucinare, fotografare.. insomma il tempo per gironzolare sul web non c'è mai, è l'attività che viene sacrificata e mi piacerebbe così tanto!
E' per questo che adoro partecipare al gioco della nostra amica Flavia, è come affacciarmi alla finestra per vedere nuovi panorami e conoscere nuovi blog. Grazie Flavia!
Le ricette che avrei voluto provare erano diverse ....dai Paris-Brest fragole e pistacchi, al riso selvaggio con ceci e succo d'arancia...ma poi ho deciso per queste ciambelline morbide (sapete tutti che lo zenzero mi fa impazzire, vero?), perchè oltre al sapore, che mi incuriosiva, desideravo provare una piastra specifica per ciambelline, nuova caccavella, lo confesso.
Non ho cambiato niente alla ricetta se non il tipo di olio (quello evo nei dolci è troppo deciso per i miei gusti e poi avevo paura che coprisse il mio amato zenzero). Le ho provate così lisce, ma anche con le glasse di cioccolato bianco e fondente... erano proprio simili a quelle di Homer Simpson!!!
Comunque ricetta approvata alla grande da tutti... le mie erano più piccole e ne ho prodotte una quintalata, quando le rifarò dividerò la dose anche perchè nel mio caso nonostante le abbia conservate nel sacchetto il giorno successivo non erano più così buone come appena preparate ..il primo giorno sono una vera poesia! 
Grazie Lagreg!


Ingredienti per circa 50 ciambelle (diam 4,5cm)
200 g di zucchero semolato
250 g di mela (già sbucciata e pulita)
270 g di farina 00
125 ml di olio di semi di girasole
 3 uova
35g di zenzero fresco grattugiato
3 pizzichi di sale
1e1/2 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero semolato

Grassa al cioccolato (cioccolato bianco o fondente 50g e 20g di burro)


Sbucciare la mela, tagliarla a piccoli cubetti, cuocere al forno a 200°C per 10 minuti, fino a quando non sarà morbida ( io microonde per 12 minuti a 650Watt di potenza).

Nel boccale del mixer inserire la polpa di mela cotta, lo zenzero grattugiato e l’olio di semi, azionare per un paio di minuti fino ad ottenere una polpa omogenea.

Unire lo zucchero e le uova, una alla volta, incorporandole bene. Setacciate la farina con il lievito e il sale aggiungerli al resto dell'impasto, si avrà una pasta morbida che dovrà essere inserita nel sac a poche.

Spennellare con poco olio lo stampo per ciambelle della piastra, scaldare fino a temperatura.

Dosare impasto senza riempire gli incavi, chiudere la piastra riscaldante e attendere 4-5 minuti.
(Possono cuocere anche in forno utilizzando gli appositi stampini alla temperatura di 180°C per circa 15/20 minuti).

Lasciare intiepidire e inserirle in un sacchetto (tipo quelli per freezer)  con lo zucchero semolato.

E’ molto importante che le ciambelle siano ancora tiepide altrimenti lo zucchero non si attaccherà alla perfezione  e se fossero troppo calde il sacchetto colerebbe ( ho provato pure quello!!!!)

Ho provato anche a glassarne una ventina...assomigliano troppo ai donuts di Homer...

Sciogliere in una tazza il burro con il cioccolato a pezzetti nel micronde (circa 40 sec a 650W), togliere e mescolare bene (attenzione  a non bruciare il cioccolato!!!!)

Servire quando sono fredde, quelle avanzate...se rimangono... possono essere conservate in un sacchetto ben chiuso o in un contenitore ermetico per un giorno.

Con questa ricetta partecipo al gioco di EliFla del blog Cuocicucidici The Recipe-tionist:

34 commenti:

  1. Ciao Elena :) Che delizia queste ciambelle, ne vorrei tanto una adesso e... voglio quello stampo! :D Bellissimo! Complimenti, un bacione e buon pomeriggio :**

    RispondiElimina
  2. deliziose queste ciambelline!!!!!!! ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. morbidose...ideali per la colazione!!!

      Elimina
  3. Oh mamma santissima che sofferenza vedere queste cose :P
    Cercherò quella piastra, il fatto che non siano fritte mi attira ancora di più.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. presa al Lidl..cifra ridicola... buona ricerca!

      Elimina
  4. ciao Elena, anche io adoro lo zenzero e queste ciambelline sposano proprio i miei gusti.
    Quella piastra è una diavoleria che ti invidio proprio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. provale se ti va...appena preparate sono buonissime!

      Elimina
  5. Che ciambelline magnifiche....ne prenderei una per assaggiarla anche ora :)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. glassata o zuccherata?...quella che vuoi, prego! un bacio1

      Elimina
  6. Che ciambelline deliziose cara Elena.... mi fai tornare bambina!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero sono proprio dei nostri tempi...

      Elimina
  7. Omar se ne farebbe una gran scopracciata. E anche io ;-)

    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è il tuo golosone vero? un bacio!

      Elimina
  8. Elenuccia, facciamo cambio? Io i offro una fetta di torta e mi prendo una ciambellina, anche senza copertura :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci sto a scambiare...ottimo il tuo cake!

      Elimina
  9. Di solito ho mangiato lo zenzero col salato mai col dolce, sono curiosa di sapere che gusto hanno queste ciambelle ,sono sicura che saranno deliziose ,mi scrivo la ricetta adesso. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io lo uso tanto anche con il dolce... quasi meglio della cannella a volte!

      Elimina
  10. Eccomi!!!! Ma non ne sono avanzate eh????... niente ciambelline per me?.... Devono essere deliziose e acciderbolina che vorrei anche io la ciambelliera eh.... e invece ho solo l'altra per i waffel... dovremmo scambiarci le piastre ogni tanto :-) un bacione e grazie per splendida ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai che lo scanbiamo...sei mesi a testa!!! un bacione!

      Elimina
  11. Elena, sono davvero bellissime, io ho lo stampo da forno e concordo con te, mangiate il giorno stesso sono decisamente il top. Grazie e buone vacanze, :* , ci rivedremo a settembre , ciao Flavia

    RispondiElimina
  12. ma che belle queste ciambelle!!! Mi servirebbe solo la "tua" piastra... vabbé, farò a mano :))
    Baci
    p.s. la latitanza, questa conosciuta! A chi lo dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bacioni e aspettiamo il fresco e poi ci scateniamo!!!

      Elimina
  13. che belle, carina quella macchinetta per prepararle, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Oh mamma, ma io quella caccavella non ce l'ho :( Dovrò rimediare quanto prima.... Portala a Vettigné, così proviamo tutte a far ciambelle!!!! Mica posso accontentarmi di guardarle. Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì sì la porto così ne facciamo una scorpacciata....

      Elimina
  15. Elena questo è proprio il caso di dire "le ciambelle sono proprio riuscite col buco". Deliziose!

    RispondiElimina
  16. Ciao, vorrei farle ma non ho la macchinetta.. l'impasto è modellabile con le mani? Se sì, volevo provare a farle a mano, saranno meno perfette e belle delle tue..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci proverei... anche perchè dovendo usare il sac a poche vengono tonde di sicuro..magari un po' storte ma sempre buone comunque...LaGreg aveva usato una teglia speciale...in bocca al lupo!

      Elimina
  17. mamma mia che bontà!
    complimenti davvero...e a quanto pare queste macchinette funzionano davvero....
    che fameeee!!
    bravissima!
    Vale.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!