giovedì 6 dicembre 2012

I mostaccioli napoletani per Quanti modi di fare e rifare....

Questo mese per la rubrica Quanti modi di fare e rifare siamo andati nella cucina di Vicky, che ci ha svelato come preparare i mostaccioli napoletani, dolcetti speziati della tradizione natalizia.
La sua ricetta è gluten free, mentre la mia elaborazione ha il glutine, ho utilizzato una classica farina per dolci (9% di proteine).
Altro particolare è sulle spezie, non avendo a disposizione il pisto, mi sono ingegnata ad utilizzare un misto per gingerbread comprato in Alto Adige, che contiene: cannella, garofano,limoni, arance, pimento, cardamomo, zenzero, coriandolo.
Sono stati una piacevole sorpresa, dei dolcetti ricchissimi dal sapore aromatico e speziato in cui nessun sapore prevarica sugli altri, almeno per quanto riguarda l'impasto, infatti avendoli preparati ripieni sicuramente il ripieno è una nota di spicco e si evidenzia, giustamente.
Grazie Vicky, mi hai fatto conoscere una leccornia unica nel suo genere e d'ora entrerà a far parte dell'elenco dei miei piatti natalizi.


Ingredienti per 10 biscottoni
100g di farina
50g di mandorle pelate tritate
30g di maizena
1/2 cucchiaino di baking
20g di cacao
100g di zucchero
1 cucchiaino di spezie
1 arancia non trattata (scorza e succo)

granella di nocciole
scorza d'arancia candita tagliata a cubetti

130g di cioccolato fondente da copertura
20g di burro di cacao

Setacciare la farina, la maizena, il baking, unire le mandorle, lo zucchero, il cacao e le spezie.

Impastare aggiungendo a poco a poco il succo di arancia, dopo aver grattugiato la buccia nell'impasto.

Nel mio caso il succo è stato sufficiente per ottenere una  pasta morbida, ma non troppo umida, volendo si può aggiungere anche un poco di acqua tiepida, l'importante è farlo poco a poco rendendosi conto di quanto l'impasto assorbe i liquidi.

Lasciare riposare per almeno 30 minuti.

Stendere con il mattarello su di un piano infarinato formando una striscia di pasta.

Posizionare il ripieno a mucchietti (ogni dolcetto conterrà: 1/2 cucchiaino di granella di nocciole  e 4-5 cubetti di scorza d'arancia candita), ricoprire con un'altra striscia di impasto e formare delle specie di ravioli dando la classica forma a rombo.

Posizionare su di una teglia ricoperta di carta forno e cuocere in forno già caldo 180°C per 10 minuti funzione lievitati.

Far raffreddare completamente su di una griglia con sotto una leccarda.

Preparare la glassa: tritare il cioccolato e unire il burro di cacao, sciogliere al microonde facendo attenzione che il cioccolato non si bruci (scaldare per  1 minuto, mescolare e poi riscaldare ancora ...controllare spesso!), quando risulta ben sciolto e omogeneo ricoprire i mostaccioli uno ad uno con l'aiuto di una cucchiaino.

Lasciare asciugare a temperatura ambiente (sarà sufficiente 30 minuti).




Eccoli all'nterno: si nota il ripieno e la morbidezza dell'impasto










Ho inserito i mostaccioli in questa  scatola di latta, per cercare di mantenerli freschi e conservarli per qualche giorno, ma purtroppo non ha il lucchetto e data la bontà del prodotto non so se riuscirò nell'intento!!!!







Con questa ricetta partecipo all'iniziativa Quanti modi di fare e rifare:


Vi aspettiamo il 6 gennaio ...giorno della Befana per festeggiare con i Baci di dama di Artù

42 commenti:

  1. Din..din..din..Natale sta arrivando :-) Buongiorno cara Elena!
    Le nostre cucine oggi profumano di spezie, di festa, di attesa..quante meravigliose versioni dei mostaccioli napoletani, una più golosa dell'altra!! Nel ringraziarti per il tuo bellissimo, prezioso contributo alla nostra iniziativa, ti auguriamo di cuore un sereno Natale ed un fantastico 2013!
    A ritrovarci il 6 di gennaio con i Baci di dama
    Un abbraccio
    La Cuochina :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio e vi assicuro che non vedo l'ora di iniziare l'anno nuovo...abbiamo un programma molto interessante, avete fatto ottime scelte! a presto e auguri!

      Elimina
  2. Ah chi lo dici...nella mia scatola ormai ne posso contare giusto tre o quattro....che bontà la versione con le tue spezie ....chissà il profumo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stessa fine faranno i baci di dama ne sono sicura!

      Elimina
  3. anche a me solamente due ne sono rimasti, ma sono talmente buoni, che è difficile, bella versione...;-)

    RispondiElimina
  4. ciao elena..
    cercavo una ricetta di ravioli con formaggio e pera e la rete mi ha portato a te..
    ho fatto una passeggiata nel tuo blog i miei complimenti prima di tutto.. e con piacere mi sono inserita tra i tuoi sostenitori...
    buonissimi i mostaccioli in questi giorni anche io voglio preparali..
    se ti va sei la benvenuta nel mio blog se ti va di visitarlo..
    by da lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie..lo sai che ne ho di due tipi di ravioli?
      baci e passerò di certo!

      Elimina
  5. Elena ma con tutti questi biscotti mi state facendo venire una fame tremenda! bravissima, davvero brava. Ti sono venuti perfetti!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...effettivamente non mancano di calorie!

      Elimina
  6. ciao Elena, che invidia i tuoi, io purtroppo non ce l'ho fatta a farli, ma prima di Natale li voglio assolutamente preparare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ragazza...questa ricetta non puoi perdertela!!! bacioni!

      Elimina
  7. Ummm che bontà vederli così ricoperti di un buon cioccolato fondente anche da te... e poi la foto delle scorzette di arancia... mi fai venir voglia di rifarli al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piacciono molto se poi sono ricoperte di ciocco....

      Elimina
  8. buoni con le scorzette! non mi meraviglio che ci voleva la scatola con il lucchetto :D ciao cara grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per l'anno prossimo la compro...promesso!

      Elimina
  9. Mi piace il tuo "pisto persona" immagino il buon profumo che avevi in casa nel prepararli.
    Bellissima anche la scatola senza lucchetto :)))
    Baci ed alla prossima ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendevo "pisto personale"
      Mi è rimasta una sillaba nella tastiera ;))))

      Elimina
    2. Grazie Anna, il "pisto personale" è notevole...da provare! Gli ingredienti li ho scritti come riportato sulla confezione( da legislazione sai che l'ordine dipende dal quantitativo presente? ) bacioni

      Elimina
  10. Bellissimi Elena!! Sono sicura che il misto per gingerbread abbia sostituito egregiamente il pisto, anzi mi scrivo gli ingredienti che hai riportato, voglio proprio provarlo:-)
    Un abbraccio e grazie

    RispondiElimina
  11. Che belli i tuoi mostaccioli
    E si senza lucchetto cara Elena sono un bottino molto facile da prendere.....
    lo farei anch'io!!!!!!!!!!!!Un bacio e complimenti!!!!!
    Sto cerc ando l'occorente per la corona dell'avvento
    spero di trovare presto tutto
    Grazie ancora per l'idea bellissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi mi fai una foto? fammi sapere... baci

      Elimina
  12. Ecco devo decidermi a fare le scorzette candite....bellissimi i tuoi mostaccioli e prova anche i roccoco` dopo ....non saprai quale scegliere!
    farncesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I roccocò le provo di certo...ti faccio poi sapere! baci

      Elimina
  13. Ciao Elena, belli e buoni! Domani sera posto per te. Bacione a presto

    RispondiElimina
  14. Ciao Elena,
    anche i nostri nella scatola ci sono rimasti pochissimo, bellissimi i tuoi mostaccioli!
    Buona serata e auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certe bontà non durano.... auguri!

      Elimina
  15. Che buoni che buoni che buoni!!! Me li porta sempre una mia collega quando va a Napoli... non avevo mai pensato di poterli fare anche io, che idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche semplice ...e sono proprio buoni.... provateci... bacioni

      Elimina
  16. Che ricetta :) In casa mia altro che scatola di latta... qualcuno è arrivato al giorno dopo solo dopo aver supplicato di lasciarli per poterli fotografare!!! In più i tuoi sono bellissimi.
    Colgo l'occasione per augurarti un buon Natale ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capita che si avventino sul cibo prima della foto oppure tutti sbuffanti a tavola mentre io fotografo sul balcone...come vedi il problema foto è comune!!!

      Elimina
    2. Ho dimenticato...tanti auguri!

      Elimina
  17. Ma non li salva neanche il lucchetto, li ho preparati ben 2 volte nel giro di 10 giorni e non mi hanno detto ancora basta con questi mostaccioli! Oggi non finiti ma sono certa che domani li cercheranno!
    Molto buona anche la tua verisone cara Elena!
    Buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovrò attrezzarmi con una trappola per topi che scatta quando qualcuno li ruba...che dici? Buone feste anche a te! bacioni!

      Elimina
  18. Mi stai tentando con questa versione ripiena! Mi sa che prima di Natale....
    Un bacione! :)

    RispondiElimina
  19. Golosa anche la tua versione sono talmente tante e diverse che ogni versione merita di essere rifatta felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  20. ecco appunto, quello che dico io, si conservano benissimo in una scatola di latta, dipende però dalle bocche fameliche che ci sono in giro!!

    RispondiElimina
  21. eccoci..
    ciao Elena e buona domenica
    entrando nel tuo blog scende una neve lieve che fa proprio Natale e
    i tuoi mostaccioli profumati e con arancia candida all'interno
    invitano ad accomodarsi.
    BRAVA! BRAVA!
    Cari auguri di belle giornate di festa e
    un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!