venerdì 18 luglio 2014

Insalata tiepida di ceci neri con mazzancolle


Questo mese e pure il prossimo abbiamo la possibilità di copiare le ricette della Mai, è un evento, non lasciatevelo sfuggire!
Chiedete perchè? Ma perchè è la vincitrice del Recipe-tionist, il gioco di Flavia, del blog Cuoci cuci dici.
Mai è un tipo speciale, una bravissima fotografa, disegnatrice e pure cuoca, ma soprattutto è molto simpatica e creativa, ha un sorriso contagioso, tipico della sua terra: la Spagna.
Non sapevo cosa scegliere dal suo magico blog, poi ho scovato questi ceci neri....mai assaggiati!
Dovevo assolutamente trovarli, e così è stato, nel mio classico negozio per vegetariani...
Mi ha lasciato stupita il profumo, molto accentuato mentre si idratavano, poi dopo la cottura non ho trovato differenze di gusto, forse solo di consistenza...però sono sicuramente molto coreografici!
Uniti poi al porro caramellato e alle mazzancolle sfumate con il brandy, vi assicuro che è un piatto prelibato!
Ho seguito alla lettera la ricetta, unica variazione eliminato il prezzemolo finale, e giusto in onore della Mai, su di una porzione ho spolverizzato un poco di curcuma.
Grazie Mai!!!


Ingredienti per 2:
150g di ceci neri essiccati
18 mazzancolle
1 porro
1 cucchiaio di zucchero moscovado
30ml di brandy
4 cucchiai di olio evo
sale 
2 o 3 cucchiai d'acqua (calda)



Ammollare i ceci in una ciotola con acqua fresca per 24 ore (quelli che ho acquistato erano molto essiccati, quasi raggrinziti), cambiando l'acqua 2-3 volte.
Cuocere in acqua per circa 2 ore, facendo attenzione che non si asciughino troppo.
Pulire le mazzancolle (se sono fresche), togliendo le teste e la corazza e lasciando soltanto la punta della coda (le mie erano surgelate e quindi le ho lasciate scongelare a temperatura ambiente per 1 oretta)
Affettare il porro, dopo averlo mondato e lavato; scaldare l'olio evo in una padella capiente con abbondante olio, dopo qualche minuto, quando è ben rosolato, unire  lo zucchero e un paio di cucchiai d'acqua. 
Aggiungere le mazzacolle, sfumare con il brandy. 
Per ultimo inserire i ceci, giusto per amalgamare i sapori, solo alla fine aggiustare di sale.
Servire tiepida per riuscire ad apprezzare al meglio i sapori.

Con questo piatto partecipo al gioco di Flavia, the Recipe-tionist!

inoltre essendo venerdì e la ricetta non contiene glutine, la inserisco anche nella raccolta 100% Gluten free Friday

7 commenti:

  1. Ciao Elena da quanto tempo non passavo di qua! Non avevo mai visto i ceci neri wow! un bacio

    RispondiElimina
  2. Bella!! Non ho mai assaggiato i ceci neri ma sarei curiosissima di farlo!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. Sei super! Ti sei butatta sui ceci, quelli neri, che se li trovi, ci vuole una vita a cuocerli!
    E poi, mi chiedo.... petche non ci ho pensato io al tocco di curcuma? Ben fatto molto ben fatto!!!!
    Gracias!!

    RispondiElimina
  4. Mai visti i ceci neri! Fantastici! Ho adocchiato diverse ricette dalla Mai, ce ne sono davvero di belle sul suo blog. Devo mettermi a lavoro anch'io!
    Baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  5. I ceci neri? Ohibò anche questi mi mancano!!! E l'accoppiata è vincente e non mi riferisco solo al binomio ceci, mazzancolle, ma anche a te e Mai! :)

    RispondiElimina
  6. Appena arrivo su..vedo di trovarli anche io questi ceci neri....che qua le mazzancolle non mancano. Elena, grazie per aver proposto tra le tante meraviglie di Mai questa delizia ...un bacione e buone vacanze, Flavia

    RispondiElimina
  7. non è facile scegliere tra le tante, originalissime ricette di Mai... e tu ne hai scovata una fantastica!!!
    chissà che bontà :)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!