lunedì 24 febbraio 2014

Straccetti di vitello con rucola


Buon giorno e buon lunedì!
Come ogni lunedì pensando di fare cosa gradita, abbiamo deciso di darvi qualche idea leggera, per chi inizia la dieta, ma con gusto, in modo da non perdersi dei gustosi momenti.
Oggi si parlerà di Scaloppine, vi daremo qualche idea per cucinarle, qualche modo diverso per presentarle.
Personalmente ho tagliato a listarelle le scaloppine in modo da presentarle sotto forma di straccetti, ho studiato una panatura leggera ma con gusto ...ideale per questa rubrica e sfumato con un "vino di carattere"!

Straccetti di vitello con rucola

Ingredienti per 1 persona (Kcal 248)
120g di fesa di vitello a fettine
1 cucchiaio di pane grattugiato
1 cucchiaio di farina
4-5 foglie di rucola
30ml di vino bianco (io Monbazillac AOC)
1 albume
2 cucchiaini di olio evo
sale e pepe

La fettina di vitello vien tagliata a strisce di 0,5cm di larghezza.
Preparare la panatura: tritare finemente la rucola e unirla al pane grattugiato.
Sbattere un poco con la forchetta l'albume, passare la carne, velocemente nell'albume e poi inserirla nella panatura, schiacciando bene.
Scaldare in una pentola antiaderente , quando risulta ben caldo ma non bollente unire la carne panata, rosolare da ogni parte per qualche minuto.
Sfumare con il vino (io ho usato questo vino liquoroso francese, ma si può usare anche un semplice vino bianco secco o un vin santo, più simile al mio, era una vendemmia tardiva, simile al Sauternes), aggiustare di sale e di pepe.
Servire con pomodori ed insalata conditi.

Ed ora andiamo a curiosare nelle cucine delle mie colleghe....

Yrma del blog A fiamma dolce:  Involtini di carne ripieni

Cinzia del blog Cinzia ai fornelli: Scaloppa di pollo con crema zafferano

Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico: Scaloppine con crema al Marsala

Tania del blog Cucina che ti passa: Scaloppine di tacchino agli agrumi 

10 commenti:

  1. elena ma la panatura con l'aggiunta di rucola è una vera ideona!! E poi passare gli straccetti solo nell'albume è moooolto più light!
    le hai pensate tutte, a suo modo è geniale! Super light e veramente gustosa. E chi poteva dirlo che si poteva ottenere una panatura così light??
    bravissima tesoro!!!
    un bacionee

    RispondiElimina
  2. Anche io a volte le preparo così, a straccetto, giusto per cambiare un po'!! E con la rucola però non le ho mai provate, grazie per la gustosissima idea!!!
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Quel vino lì mi renderebbe amabile una suola di scarpa! Lo adoro ;) Visto che tu lo hai usato per un secondo squisito, mi domando cosa aspetto per venire a trovarti...... Bacione

    RispondiElimina
  4. mai mangiate con il pane grattuggiato! mamma che buone! ti vengono in mente sempre ricette favolose!

    RispondiElimina
  5. Un piatto delizioso!! Bravissima Elena :-) verrei da te ogni giorno :-) un bacione

    RispondiElimina
  6. Mi piace!!! Avete pensato a me :-) La rifarò di certo, ora vado a vedere le altre ricette! Un bacione

    RispondiElimina
  7. stanno andando forte gli straccetti anche a casa mia, questa e' una bella versione.
    A Presto

    RispondiElimina
  8. ma che bello questo piatto!!! perfetto per iniziare la settimana finita con qualche stravizio a tavola!!!!!
    complimenti per il tuo blog, davvero bello e ricco di ricette super gustose!!!
    Mi sono aggiunta come lettore fisso...così non me ne perdo neanche una!!!
    se avrai voglia di visitare anche il mio blog, nato da poco, ne sarò molto contenta!!!
    http://ilpeperoneverde.blogspot.it/
    ciao ciao

    Silvia

    RispondiElimina
  9. è uno dei miei secondi di carne preferiti!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!