venerdì 19 giugno 2020

Sovracosce di pollo al Parmigiano


Questa ricetta veloce e molto saporita è tratta da  Simple di Diana Henry, la mia fonte però è il blog di Maria Pia, La apple pie di Mary Pie. un sito dove si trovano ottime ricette e tanti consigli, un blog che leggo molto spesso e vi consiglio di farlo pure voi!
Questo piatto ha trovato il consenso di tutta la famiglia ed ormai (l'ho già ripetuto 3 volte) è entrato a far parte delle ricette di famiglia. Mi piace riportare sul mio blog queste ricette, proprio per evitare che cadano nel "dimenticatoio", è come appuntarle sulla mia agenda magica !



Ma ecco la ricetta:



Ingredienti
Per 4 persone

6 sovracosce di pollo
20 ml di olio extravergine di oliva
2 spicchi d'aglio
Sale e Pepe
70 g di pangrattato
70 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
15 g di foglie di prezzemolo
2 uova grandi




Togliere la pelle alle sovracosce e disossarle utilizzando un coltellino ben affilato e raschiando bene la carne dalle ossa.

Tritare finemente l'aglio,unirlo all'olio  e massaggiare la carne con questa miscela. Salare e pepare.
Coprire con pellicola e far marinare per qualche ora (se si è di fretta si può evitare la marinatura).

Un'ora prima della cottura tirare fuori la carne dal frigo e riportarla a temperatura ambiente.

Tritare finemente il prezzemolo e miscelarlo con il parmigiano e il pane grattugiato.Mettere il tutto in un piatto piano.
Sbattere le uova con un pizzico di sale in un piatto fondo.
Passare la carne, un pezzo alla volta nell'uovo e poi nella panatura.
Riavvolgere la carne cercando di ridarle la forma originale e adagiarla a mano a mano in una teglia (non c'è bisogno di ungerla).
Spolverizzare con il pangrattato avanzato dall'impanatura, versare uniformemente l'uovo sbattuto eventualmente avanzato e infornare per 45 minuti in forno già caldo e 180°C (funzione statico): la crosticina deve essere ben dorata e la carne completamente cotta.

Per verificare la cottura, bucate la carne con uno stecchino: i succhi che ne escono devono essere trasparenti. Se vi fosse anche solo una traccia di rosa, fate cuocere per qualche altro minuto prima di verificare nuovamente.


2 commenti:

  1. Ma che buono il pollo cucinato così!!! Molto gustoso ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma quanto saranno golose?? Mi mangerei lo schermo :-P

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.