domenica 25 agosto 2013

Filetto di maiale farcito con prugne e prosciutto crudo

Quando ho letto da lei questa ricetta, non me la sono più scordata...dovevo assolutamente provarlo!
L'avevo promesso in dicembre, e scritta nella mia lista dei preferiti e oggi con un po' di ritardo l'ho provata...eccezionale, proprio come mi aspettavo.
Non solo, è pure veloce, facile da preparare  e si presenta bene... cosa volete di più?
Ho apportato solo una variazione, ho usato il prosciutto crudo anziché la pancetta....un poco più saporito, ma meno morbido. 
Questa mia modifica ha comportato un ripieno meno dolce (il prosciutto ha compensato le prugne), però la mancanza del grasso lo ha reso un poco asciutto.... Grazie Tania!!!
Per ovviare a questo inconveniente, si potrebbe  avvolgere la carne in qualche fetta di pancetta, come mi suggerisce Rosetta, ... grazie!


Ingredienti per 2-3 persone
1 filetto di maiale (circa 400g)
10 prugne secche
6 scalogni
4 patate medie
5 foglie di salvia
6 mandorle
50g di prosciutto crudo
120ml di vino bianco secco
olio evo
sale e pepe

Tritare a coltello il prosciutto con 2 foglie di salvia, le prugne essiccate ( io le avevo ammollato nell'acqua tiepida per un paio d'ore, non essendo morbide...ma si può omettere se già ben idratate) e le mandorle.

Questo ripieno deve essere il più omogeneo possibile, le mandorle possono essere tagliate grossolanamente, dipende dai gusti.

Tagliare a libro il filetto dopo averlo ripulito esternamente dalle parti grasse e fibrose.

Farcire  e legare il filetto con lo spago da cucina posizionando  delle foglie di salvia, salare e pepare l'esterno.

Tagliare le patate a tocchetti, non troppo piccoli (come ho fatto io...temevo non cuocessero e invece si sono un po' spappolati!), e mondato gli scalogni.

Rosolare la carne in una pentola da forno con coperchio, sul fuoco diretto con 2-3 cucchiai di olio evo, sfumare con il vino, lasciare evaporare l'alcol, e poi unire scalogni e patate.
Mettere in forno già caldo (180°C) per 30 minuti funzione statico.

Far raffreddare il filetto prima di tagliare a fette spesse circa 5 mm.

Rosolare  le patate e gli scalogni sul fuoco vivo per qualche minuto, dopo averli salati, operazione utile a fargli acquisire un po' di colore!!!

12 commenti:

  1. Proibito farlo da me, il dolce salato non tira affatto.
    Se il tuo filetto era troppo asciutto, era meglio vestirlo con delle fette di pancetta ... il suo grasso avrebbe tenuto più magra la carne.
    Un bacione Elena
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguirò il tuo consiglio...anzi correggerò proprio ..mi sembra un suggerimento d'oro!!! grazie!

      Elimina
  2. Ho giusto un filetto nel freezer che mi aspetta.....bella idea!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Elena, ottimo il consiglio di Rosetta, ricetta intrigante, da provare, solo per me, elo è "fuori moda" :-D Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche i miei uomini faticano ad abituarsi a certi sapori, ma io non demordo!!!
      Prima o poi saranno loro a mordere me...ehhehhehe!

      Elimina
  4. Ecco cosa mi farò portare nella spesa, un bel filetto di maiale e lo farcirò seguendo tua ricetta :-) Sei bravissima :-) un abbraccio e grazie per squisita ricetta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia, una proposta insolita, ma veloce e gustosa, vedrai ti piacerà!

      Elimina
  5. Ciao Elema, anche a me piace molto l'abbinamento maiale -prugne, non l'ho mai provato però anche con prosciutto crudo, devo rimediare. Un saluto anche a zorro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il dolce-salato mi prende sempre da matti e poi secondo me mele e prugne con la carne di maiale ci stanno benissimo! saluto effettuato! baci

      Elimina
  6. Ho un filetto di maiale ancora surgelato, è un taglio che amo molto e l'abbinamento con le prugne deve essere perfetto, anche la tua modifica del prisciutto crudo al posto della panceta, secondo me è perfetta, la sapidità del prosciutto ndrà a bilanciare la dolcezza delle prugne e l'insieme sarà perfetto!
    Direi che è un piatto da tenere presente per fare una gran bella figura! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche le dimensioni, oltre al sapore, rendono questo taglio ottimale..non trovi?

      Elimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!