domenica 7 ottobre 2012

Gulasch triestino

Il Gulasch è un piatto di origine ungherese che si è diffuso in molti paesi limitrofi dell'Europa nord Orientale. 
Trieste, che  faceva parte dell'Impero Austro-ungarico ha fatto proprio questo  piatto succulento.
La sua cucina, proprio per la storia della città e per la sua posizione geografica, ha risentito e risente tuttora degli influssi mitteleuropei.
Il gulasch è uno dei miei piatti preferiti,e ogni volta che vado in montagna lo devo assaggiare...
Ho tratto la ricetta da qui, e ho fatto qualche variazione personale, nel tipo di grasso (so che sarebbe meglio il grasso animale, ma le esigenze di salute hanno prevalso, oggi..) e negli aromi.
La cottura prolungata ha reso la carne morbidissima e le spezie con gli aromi hanno fatto il resto..ecco il risultato....



Ingredienti per 4 persone
800g di carne di bovino
2cipolle grandi
1 bicchiere di vino bianco secco
60g di strutto (io 4 cucchiai di olio evo)
1 cucchiaio di paprica dolce
1 cucchiaino di paprika forte
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
timo, maggiorana (in mazzetto)
sale

Soffriggere la cipolla nell'olio o nello strutto, senza bruciarla, unire la carne tagliata a cubotti.
Rosolare a fuoco alto, sfumare con il vino.
Aggiungere le spezie e gli aromi a mazzetto, il concentrato di pomodoro e 200ml di acqua.
Cuocere a fuoco basso 1,5 -2 ore, aggiungendo un poco di acqua se necessario.
Se volete l'intingolo più denso sciogliete un poco di farina in un goccio  di acqua fredda e poi unite e fate bollire per qualche minuto.

Servire ben caldo, volendo con polenta, ma è essenziale un bicchiere di buon Carso Cabernet Sauvignon DOC o di Carso Terrano DOC.


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette del Friuli Venezia Giulia, dal blog Fiordisale

31 commenti:

  1. piace molto anche a me! ottimo piatto! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in inverno con la polenta ...è speciale!

      Elimina
  2. Se porto la polenta (e il filo ;-) ) aggiungi un posto a tavola? Peccato che non riesco a fare la mia ricetta, era perfetta per far "soppa" ;-)

    RispondiElimina
  3. Che buono il gulash! :) Lo prepara spesso mia zia e mi piace molto, io devo ancora cimentarmi... salvo la tua ricetta! :) Complimenti e un bacione, buona serata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci, non è complicato...bisogna dosare le spezie...unica difficoltà!
      bacioni e grazie!

      Elimina
  4. è una delle pochissime ricette di carne che assaggio, mi piacciono i suoi aromi, i sapori delle spezie...è buono davvero, saluti carissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tamara, i profumi sono davvero speciali, l'ho assaggiato anche con il cumino e non è da sottovalutare... baci

      Elimina
  5. Ciao Elena, il gulash è un piatto che mi paice moltissimo e mi chiedo perché non me lo preparo mai. Magari mi vengo ad assaggiare il tuo... Sai che puoi sostituire la besciamella con una cremina fatta con stracchino e latte? Prova il risultato è eccellente e così accontenti tutti. Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ti aspetto, sai che Libera porta la polenta? bacioni!

      Grazie della dritta,sono già passata ...

      Elimina
  6. Ciao, ottima ricetta ideale per questi primi freddi! Fatto così come vuole la tradizione è pure più buono! Segnamo la ricetta, da accompagnare magari con una morbida polentina di mais.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, sì direi che è la morte sua.... si dice così no? bacioni!

      Elimina
  7. Ottimo il gulasch!! sa di atmosfera natalizia:-) almeno per me, di cose buone, di stagione fredda e di tanto sapore:-) un abbraccio Elena e complimenti:-) Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, è ottimo nella stagione fredda! baci

      Elimina
  8. Ciao Elena, un bacione anche a te e se procedi con la crema di stracchino fammi sapere cosa ne dicono gli uomini di casa! A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E certo che ti faccio sapere, devo ancora esibirmi nelle alici, ogni volta che apro il freezer sono lì che mi guardano...oddio son già pulite... bacioni e grazie!

      Elimina
  9. Buonissimo il gulasch. L'ho mangiato a Berlino e mi è piaciuto tantissimo. Quegli aromi lo rendono davvero molto caratteristico. Difficile fermarsi al primo boccone.
    Ti è venuto veramente molto morbido Quando si dice "tagliare la carne con grissino"... :-) , dai passami il confronto con quella vecchia pubblicità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le pubblicità rendono sempre... mi sto approcciando al francese con mio figlio (1 media) e per ricordare il verbo essere ripeto la pubblicità di Catherine Deneuve...ricordi? bacioni!
      p.s. lui non ne può più...basta mamma!!!!!!!

      Elimina
  10. Ottimo il gulasch! Quando sono stata in Ungheria ne ho mangiato uno buonissimo ma sono sicura che quello tuo sarà anche più buono!
    bravissima tesoro!!
    bacionii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuoi mettere il vero ungherese, sarà stato notevole, ci credo!!! baci

      Elimina
  11. ma quanto è buono il gulasch!!! e con l'olio è più sano ma ugualmente gustoso!
    brava Elena!
    bacioni e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uso molto più spesso l'olio del burro...lo strutto praticamente mai! bacioni!

      Elimina
  12. Ciao Elena, mi fai venire l'acqualina con questa ricetta. Noi l'ho mai provata "a casa"(cioè oramai la vecchia ex casa:)), il tuo è stuzzicante. Un caro saluto e bacione a Zorro.
    ps e grazie di cuore per essre passata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anca, che bello vederti! a presto, vero??? Un bacione!

      Elimina
  13. Questo è proprio il genere di piatto che farebbe la gioia di mio papà carnivoro. E che bella scarpetta con quella salsa piccantina :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande papi, il mio invece è sempre più polemico sulla mia cucina, sarà l'età???? bacioni

      Elimina
  14. Ottimo mix culiculturale... buona giornata!

    CINEMAeVIAGGI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto culinario poco culturale...ma si fa quel che si può!!!!
      Grazie della visita!
      baci

      Elimina
  15. Lo sai che mi fai felice con questo piatto? E per il gusto un po' speziato e per la cottura lunga della carne. Adoro gli stracotti... e devo dire che il gulasch anche è uno dei miei piatti preferiti. Essendo una parte dei nonni di mia madre (romana al trecento per cento dall'altra parte, però...) di origine austroungarica... beh dovrò pure provarlo questo piatto per onorare i miei avi!!! Un abbraccio Elena e a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avi austroungarici??? Ma dai, che bello..non è che hai anche qualche ricetta dei loro dolci, sono sempre strepitosi!

      Elimina
  16. Ma dai.... non lo conoscevo il gulasch triestino....
    Buonooooooooo

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!