lunedì 12 settembre 2022

Brioches all'olio


Ricomincia la scuola e come ogni anno si ripropone la problematica "merendina", dite la verità...deve essere comoda, salutare, facilmente digeribile e veloce da assumere...non si può perdere tempo a mangiare durante l'intervallo SI DEVE GIOCARE!

Noi della rubrica Light and tasty, abbiamo pensato a voi, e ci siamo cimentate in questo argomento, sperando di darvi delle proposte o anche solo degli spunti, per rendere meno gravosa la scelta dalla mitica merenda.

Ho provato a preparare queste brioches a cornetto, sfogliando con l'olio per renderli più fragranti e il risultato mi ha sorpreso, sono davvero molto piacevoli. Essendo poi l'impasto neutro, è possibile farcirli con un velo di confettura o di crema alle nocciole, oppure se mettete sopra lo zucchero in granella per farli diventare dei dolcetti sopraffini, ma anche imbottire con una fetta di prosciutto e renderlo un buon "panino" salato.

Inoltre si possono congelare (non farciti, naturalmente), e toglierli dal freezer al mattino alle 7, mettere nello zaino e alle 11 sono pronti per l'assaggio... una vera delizia! 

Con questa dose, avrete merende per 2 settimane! Ma passiamo alla ricetta! 


 Ingredienti per 12 brioches

125 g di farina 0

125g di farina forte 

50 g di zucchero zucchero

5 g di lievito di birra fresco

125 ml di acqua a temperatura ambiente

30 g di olio di riso

3 cucchiai di panna

1/2 cucchiaino di sale

20ml di olio per sfogliare

per spennellare

1 tuorlo

1 cucchiaio di panna 

semi di sesamo, girasole, papavero, granella di zucchero


Inserire nella impastatrice la farina, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, l’acqua. Iniziare ad impastare a velocità bassa, quando risulta appena incordato unire la panna e quando l'impasto l'ha assorbito aggiungere l'olio, poco alla volta, e il sale.

Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto ben amalgamato ed elastico per circa 10 minuti.  Far lievitare ben coperto fino al raddoppio, ci vorranno circa 2-3 ore. 




Riprendere l’impasto, sgonfiarlo e dividerlo in 5 pezzi. Con l'aiuto della farina, stendere l'impasto formando 5 cerchi di circa 22-24cm di diametro, da sovrapporre spennellando un poco di olio tra uno e l'altro.




Con una rotella tagliapizza dividere l'impasto in 12 spicchi (prima in 4 e poi ogni quarto in 3 parti) e dopo averlo spianato con le mani arrotolarlo formando dei cornetti. 





Adagiarli su una leccarda foderata con carta forno, spennellarli con un tuorlo sbattuto con la panna e cospargerli con zucchero in granella, se li volete cornetti dolci, o con semini vari (io: girasole, sesamo nero e semi di papavero), se li volete salati. Far lievitare un'ora circa, devono quasi raddoppiare.


Cuocere in forno preriscaldato statico a 180C° per circa 15-20 minuti, fino a quando la brioche è bella dorata. Far raffreddare su di una gratella.

Quelle con i semini sono ottime se farcite con una fetta di prosciutto crudo o altro salume.


Ecco le proposte delle altre blogger:


Torta di mele di Carla Emilia  

Focaccia dolce alle noci  di Catia

Muffin con carote e cocco senza lattosio e senza uova   di Daniela

Cestini di frolla ripieni di azzeruole  di Franca

Crostatine di frutta fresca rovesciate  di Milena

Maritozzi nuvola di Serena

7 commenti:

  1. Ma sono bellissimi! Copio e realizzo!

    RispondiElimina
  2. Anche io preparavo qualcosa di simile, me lo hai fatto tornare in mente. E ne valeva la pena perché sono davvero buone queste briochine :)

    RispondiElimina
  3. Ma questa merenda la voglia anch'io!!!!
    Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  4. Elena ma sono favolose! Le devo assolutamente fare!!

    RispondiElimina
  5. Non vedevo l'ora di leggere il procedimento. Mi salvo la ricetta, sono favolose sia nella versione dolce che salata :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Mi hai convinta sul sia dolce che salato ma soprattutto sul “si possono congelate”- ideali anche per piccolo buffet

    RispondiElimina
  7. Sono meravigliose, a vederle mi vien voglia di prenderne una... e dopo ancora! Complimenti!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.