mercoledì 2 dicembre 2020

Cestini di Parmigiano con funghi porcini trifolati


"Mare o monti per la cena delle feste?"
E' iniziato il mese di dicembre, le feste natalizie si stanno avvicinando ed anche se quest'anno non sarà il solito Natale, noi della rubrica L'Italia nel piatto vogliamo guardare alle feste con gioia e speranza. Per questo abbiamo pensato di dedicare la nostra uscita a  piatti di pesce o di "terra"della tradizione natalizia o piatti da presentare per le feste che sono stati preparati con prodotti tipici.  
L'Emilia-Romagna per l'occasione propone un finger food, da servire come antipasto o anche con un aperitivo, gli ingredienti di questo piatto sono delle eccellenze per il territorio: Parmigiano Reggiano e Funghi Porcini di Borgotaro IGP.
Il Parmigiano Reggiano è un formaggio stagionato a pasta dura prodotto con latte vaccino crudo, parzialmente scremato per affioramento, senza l'aggiunta di additivi. La zona di produzione comprende le provincie di Reggio Emilia, Modena, Parma e Bologna. Non ha bisogno di essere promosso, penso sia il formaggio DOP italiano più conosciuto al mondo e da tutti è considerato una prelibatezza.
Meno famosi sono invece i funghi di Borgotaro, una cittadina sulle colline parmensi.
Per "Fungo di Borgotaro", nella tradizione e nel commercio locale, si intendono solo e soltanto le quattro specie di porcino: Boletus edulis, Boletus aereus, Boletus aestivalis e Boletus pinophilus.
Forse per le qualità intrinseche delle specie, forse per il microclima della zona questi prodotti sono considerati di ottima qualità organolettica, olfattiva ed aromatica, rispetto agli stessi porcini che provengono da altre zone sia italiane che estere.
Alla degustazione questo fungo si contraddistingue per un aroma profumato, ma delicato e non piccante, senza inflessioni di fieno, liquirizia, legno fresco: caratteristiche organolettiche di  pregio che lo differenziano, questa qualità è stata ritenuta degna di essere riconosciuta come prodotto IGP (informazioni tratte da qui).
Questi funghi possono trovarsi in commercio sia freschi che essiccati, ma anche conservati sott'olio.
Ma ecco la ricetta.



Ingredienti per 4 persone


8 cucchiai di Parmigiano grattugiato
200g di funghi freschi porcini
50g di besciamella
2 cucchiai di olio
2 spicchi di aglio
prezzemolo e timo
sale e pepe bianco




Scaldare una padella antiaderente posizionare un coppapasta da 9cm di diametro, aggiungere 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato formando uno strato. lasciare sciogliere e quando risulterà una specie di piccola crespella di formaggio togliere il coppapasta, aiutandosi con la punta di un coltello (il formaggio sciogliendosi tende ad attaccarsi), e ribaltare la padella su carta forno, prendere con le mani la cialda di formaggio e modellarla su di un bicchierino girato sottosopra, così da formare un cestino, attendere un paio di minuto fino al raffreddamento.

Pulire i funghi con una spazzolina, passarli con un fazzoletto umido tagliarli a pezzi grandi.
Scaldare in una larga padella, l'olio con l'aglio, lasciare rosolare qualche minuto senza bruciarlo, unire i funghi e saltarli velocemente. Aggiustare di sale e pepe bianco. Aromatizzare con prezzemolo e tino fresco. La cottura deve essere molto veloce max 5 minuti.

Prepararsi la besciamella, seguendo questa ricetta, ma ne serve molto poca, quindi dividere almeno per 4.

Prima di portarli in tavola assemblare i cestini, mettendo un velo di besciamella sul fondo e poi riempirli con i funghi trifolati. Decorare con rametto di timo.

Ecco i piatti delle diverse regioni italiane:


13 commenti:

  1. Un cestino te lo ruberei volentieri anche a quest'ora :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Sono carinissimi Elena e davvero molto stuzzicanti, perfetti per l'aperitivo di Natale! bacione a presto :)

    RispondiElimina
  3. Che meravigliaaaaaaaa sono deliziosi e carinissimi!!!!

    RispondiElimina
  4. Ecco, questa è proprio una bella idea da servire il giorno di Natale tra gli antipasti!!!!! Baci

    RispondiElimina
  5. Eleganti e deliziosi i tuoi cestini carissima! Se solo potessi allungare la mano...
    Bacio grande,
    Mary

    RispondiElimina
  6. Proprio carini i tuoi cestini, un ottimo antipasto per le prossime festività. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Uno stuzzichino veramente goloso e di figura
    tantissimi auguroni per le prossime festività
    un abbraccio Manu

    RispondiElimina
  8. quest'anno a Natale saremo solo in tre a tavola perciò voglio consolare tutti con piattini deliziosi e questo tuo antipasto lo è, e parecchio anche! me lo segno e lo preparo sicuro! Grazie, un bacio

    RispondiElimina
  9. Carinissimi e indubbiamente deliziosi! LI vedo già sulla tavola delle feste, e mi sembra di vedere che siano proprio loro i più gettonati!
    Un saluto
    Sabrina

    RispondiElimina
  10. Questi cestini sono bocconcini perfetti da presentare sulla tavola delle feste! Bellissima idea!

    RispondiElimina
  11. Sono proprio curiosa di assaggiare questi funghi. Nel.cestino di parmigiano sono ancora più invitanti

    RispondiElimina
  12. Squisiti!!
    Irresistibili di sicuro!!!
    Ciao
    Elisa

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.