giovedì 30 luglio 2020

Cozze al pomodoro e vino bianco


Quanto piacciono le cozze!
Unica nota dolente è la pulizia, spesso ho approfittato dei lavaggi della pescheria, almeno tolgono "il più grosso", certo che poi le devi cucinare in giornata.
Così mi armo di santa pazienza,  mega sgabello e spazzolina dalle setole dure e inizio lo strofinamento infinito, da una bocca all'altra del lavello senza interrompere.
Certo una bella rottura, ma però poi ne vale la pena!
Ecco una variante alla solita impepata, dove manca il pomodoro e il pepe bianco la fa da padrone, un modo alternativo di portarle in tavola che ho voluto  fosse presente nel blog!
Buon appetito !







Ingredienti
Per 4 persone

2 kg di cozze
1 kg di pomodori ciliegino
3 spicchi di aglio
1 scalogno
300ml di vino bianco
2 cucchiai di olio
2 cucchiai di foglie di timo fresche
Sale




In una larga padella mettere a scaldare l'olio, aggiungere l’aglio e lo scalogno tritato, lasciare rosolare un paio di minuti poi inserire i pomodori tagliati a pezzi e il vino.
Aggiustare di sale e fare cuocere con coperchio per circa 20 minuti, fino a quando i pomodori non sono ben cotti.

Lavare e spazzolare i gusci delle cozze e quando saranno ben puliti unirli ai pomodori, coprire con coperchio e alzare il fuoco.
Cuocere per 8-10 minuti controllando che i gusci si aprano.

Togliere dal fuoco, eliminare le cozze che non si sono aperte spolverizzare con il timo e servire subito.

5 commenti:

  1. Ma quanto sono buone le cozze... valgono tutto il tempo perso per pulire.

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono le cozze in tutti i modi. E questa ricetta promette di essere deliziosa.
    Saluti dalla Spagna.

    RispondiElimina
  3. Pulire le cozze è sicuramente un lavoro di pazienza, ma poi quando ci sono piatti così si gustano molto volentieri
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ho la fortuna di servirmi in una pescheria che ha la macchina per pulire le cozze, risparmiando questo passaggio le cucino volentieri e la prossima, proverò la tua ricetta
    Buon f.s.
    Nadia

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!
Ricordati però che utilizzando questo form, si acconsente al trattamento e all'archiviazione dei propri dati personali da parte degli autori di questo sito.